CineBlog consiglia: Misery non deve morire

Misery non deve morireMisery non deve morire (Misery, USA, 1990) di Rob Reiner; con James Caan, Kathy Bates, Lauren Bacall, Frances Sternhagen.

Stanotte 9 aprile, ore 23.55, RaiDue

Un anno prima aveva divertito con Harry ti presento Sally. Nel 1990 invece Reiner torna dall'amato Stephen King, dopo aver brillantemente diretto Stand by me, e gira un thriller esemplare, da tenere a mente come esempio del genere anche oggi.

Come materiale di partenza, appunto, c'è il bel romanzo di King. Ma Reiner dà lezione di regia e di tecnica, il tutto (come un certo Hitchcock) per creare tensione, suspense, emozione purissima. Montaggi alternati da mozzare il fiato nella loro semplicità, capaci di gelare il sangue in più di un'occasione, e vari momenti horror fanno sì che Misery sia un'esperienza cinematografica validissima e da non perdere.

Nella fretta di questo breve post di Cineblog Consiglia, una menzione va giustamente a lei, che sembra tanto buona ma si trasforma in qualcosa di totalmente diverso in pochi secondi, ossessiva, rabbiosa e folle come poche. Poco ma sicuro: Kathy Bates quella notte l'Oscar non l'ha rubato.

  • shares
  • Mail