Tanti Auguri Jennifer Connelly: 17 curiosità su Sarah Williams

12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly

Quando penso a Jennifer Connelly mi vengono subito in mente due film: Phenomena e Labyrinth. Nella mia testa l'attrice si è come "congelata" a quella fisicità eterea, da adolescente sperduta ma forte. Eppure Jennifer è cresciuta e oggi, 12 dicembre 2012, compie 42 anni. Ecco qualche curiosità che forse non sapevate su di lei. A fine post trovate anche la sua filmografia.

1. Nome all'anagrafe: Jennifer Lynn Connelly
2. Altezza: 1,69m
3. Il padre si occupava di abbigliamento, la madre era un'antiquaria.
4. Suo padre è di origini irlandesi e norvegesi mentre sua madre è di origine russa e polacca.
5. E' sposata con Paul Bettany dal 1 gennaio 2003. Hanno due figli: Stellan e Agnes. Ha poi un figlio nato nel 1997, avuto con il fotografo David Dugan. Si chiama Kai.

12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
Jennifer Connelly in Phenomena
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly


12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
Jennifer Connelly e David Bowie in Labyrinth
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
12 dicembre 2012: Tanti auguri Jennifer Connelly
Jennifer Connelly in Phenomena

6. Parla correntemente francese e italiano.
7. Il personaggio di Veronica in Schegge di follia (1988) era stato originariamente scritto per lei ma rifiutò la parte. Il ruolo andò a Winona Ryder.
8. Fece un provino per Fenomeni paranormali incontrollabili (1984). Il ruolo andò a Drew Barrymore.
9. Le piace la matematica.
10. Ha interpretato due volte un personaggio di nome "Sarah Williams". In Labyrinth (1986) e poi in Waking the Dead (2000).
11. La Principessa Jasmine del film Disney Aladdin (1992) è stata disegnata ispirandosi a lei.
12. Quando aveva 17 anni fece un provino per il ruolo di Sarah Tobias in Sotto accusa (1988), ma la parte è andata a Jodie Foster.
13. Per il film Hulk (2003) ha guadagnato 1,5 milioni dollari.
14. Ha vinto un Premio Oscar e un Golden Globe nel 2002 come miglior attrice non protagonista per A beautiful mind (2001).
15. E' nel video musicale I Drove All Night di Roy Orbison (1992) accanto a Jason Priestley.

16. Ha inciso un singolo in Giappone dal titolo Monologue of Love, dove canta in giapponese.

17. Ha detto:

"Recitare è grandioso. Quando funziona è così appagante. La capacità di esprimersi è la sensazione più bella del mondo. Ogni film è un capitolo della mia vita in cui ho imparato molto di più su me stessa".

"Mi piace così tanto essere consumata da un ruolo e crescere nel processo; una volta che lo hai fatto è difficile tornare indietro e lavorare su cose che non ti interessano".

"Per la scena del ballo in Labyrinth ho indossato un bellissimo abito da sera d'argento ed è stato un piacevole cambiamento dai blue jeans che indossavo nelle altre scene. Era davvero un set stupendo, con enormi lampadari e tantissime candele tremolanti, centinaia di cuscini e tende, e tante persone in maschera con abiti decorati. E poi c'era l'emozione di ballare con David Bowie in una delle canzoni che ha composto appositamente per il film!"

Jennifer Connelly - Filmografia
• C'era una volta in America (Once Upon a Time in America), regia di Sergio Leone (1984)
• Phenomena, regia di Dario Argento (1985)
• Sette minuti in Paradiso, regia di Linda Feferman (1985)
• Labyrinth - Dove tutto è possibile (Labyrinth), regia di Jim Henson (1986)
• Étoile, regia di Peter Del Monte (1988)
• Some Girls, regia di Michael Hoffman (1988)
• The Hot Spot - Il posto caldo (The Hot Spot), regia di Dennis Hopper (1990)
• Tutto può accadere (Career Opportunities), regia di Bryan Gordon (1991)
• Le avventure di Rocketeer (Rocketeer), regia di Joe Johnston (1991)
• D'amore e ombra (Of love and shadows), regia di Betty Kaplan (1994)
• L'università dell'odio (Higher Learning), regia di John Singleton (1995)
• Scomodi omicidi (Mulholland Falls), regia di Lee Tamahori (1996)
• Far Harbor, regia di John Huddles (1996)
• Innocenza infranta (Inventing the Abbotts), regia di Pat O'Connor (1997)
• Dark City, regia di Alex Proyas (1998)
• Waking the Dead, regia di Keith Gordon (2000)
• Requiem for a Dream, regia di Darren Aronofsky (2000)
• Pollock, regia di Ed Harris (2000)
• A Beautiful Mind, regia di Ron Howard (2001)
• Hulk, regia di Ang Lee (2003)
• La casa di sabbia e nebbia (House of Sand and Fog), regia di Vadim Perelman (2003)
• Dark Water, regia di Walter Salles (2005)
• Little Children, regia di Todd Field (2006)
• Blood Diamond - Diamanti di sangue (Blood Diamond), regia di Edward Zwick (2006)
• Reservation Road, regia di Terry George (2007)
• Ultimatum alla Terra (The Day the Earth Stood Still), regia di Scott Derrickson (2008)
• Inkheart - La leggenda di cuore d'inchiostro (Inkheart), regia di Iain Softley (2008)
• La verità è che non gli piaci abbastanza (He's Just Not That Into You), regia di Ken Kwapis (2009)
• 9, regia di Shane Acker (2009) - (voce)
• Creation, regia di Jon Amiel (2009)
• Virginia, regia di Dustin Lance Black (2010)
• Salvation Boulevard, regia di George Ratliff (2011)
• Il dilemma (The Dilemma), regia di Ron Howard (2011)
• Noah, regia di Darren Aronofsky (2014)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail