Alienoid: nuovo trailer e anticipazioni del film sudcoreano con alieni e arti marziali

Tutto quello che c’è da sapere su “Alienoid”, lo spettacolare film d’azione sudcoreano con alieni e arti marziali e viaggi nel tempo.

Il 26 agosto ha debuttato nei cinema americani Alienoid, film d’azione di produzione sudcoreana che mixa fantascienza e arti marziali con un budget, visto ciò che mostrano i trailer, da vero e proprio blockbuster. Il film è stato girato in contemporanea con il sequel Alienoid 2 che uscirà nel 2023. La trama segue due guru della dinastia Goryeo (918-1392) alla ricerca di una leggendaria lama che piega il tempo, che incrociano inaspettatamente la strada con persone dell’era moderna che danno la caccia a un pericoloso alieno nascosto all’interno del corpo di un essere umano.

Trama e cast

La trama ufficiale: Per secoli, gli alieni hanno rinchiuso i loro prigionieri nei corpi degli umani. Nell’anno 2022, Guard (Kim Woo-bin) e Thunder vivono sulla Terra, gestendo prigionieri alieni che sono stati rinchiusi nel cervello degli umani. Un giorno, un’astronave appare nel cielo sopra Seoul e il detective della polizia Moon (So Ji-sub, “Moon”) assiste ad uno strano spettacolo…Coloro che inseguono prigionieri alieni rinchiusi in corpi umani nell’anno 2022, e gli stregoni che inseguono la leggendaria Lama Divina nell’anno 1391…Quando la porta del tempo si apre, tutto s’ingarbuglia!

Il cast di Alienoid include Ryu Jun-yeol come il maestro spadaccino, Kim Tae-ri come “la donna in grado di scatenare tuoni”, Kim Woo-bin, So Ji-seob, Yum Jung-ah, Kim Eui-eung, Lee Ha-nee e Jo Woo-jin.

Alienoid – trailer e video

Due teaser trailer ufficiali pubblicati il 13 giugno 2022

Secondo trailer ufficiale sottotitolato in inglese pubblicato il 24 giugno 2022

Due nuovi trailer ufficiali sottotitolati in inglese pubblicati il 2 agosto 2022

Trailer finale americano sottotitolato in inglese pubblicato il 29 agosto 2022

Curiosità

  • “Alienoid” aka “Oegye+in 1bu” è stato girato contemporaneamente in 13 mesi con il sequel e seconda parte “Alienoid 2” aka “Oegye+in 2bu” che arriverà nel 2023.
  • Il film è scritto e diretto da Dong-hoon Choi, regista classe 1971 con all’attivo la commedia d’azione The Thieves (2012), il film d’animazione Pororo: The Racing Adventure (2013) e il thriller d’azione Assassination (2015). Dong-hoon Choi era anche parte del team di registi dietro ai videogiochi LittleBigPlanet, LittleBigPlanet Karting e ModNation Racers.
  • Il film ha già un sequel pronto ad uscire nel 2023 che è stato girato contemporaneamente con la prima parte nell’arco di 13 mesi.
  • Gli effetti visivi del film sono di Seung-Oh Jung (The Pirates – Il tesoro reale), il montaggio di Shin Min-kyung, la fotografia di Kim Tae-kyung, le scenografie di Ryu Seong-hie e Lee Ha-jun, i costumi di Cho Sang-kyung e le musiche originali di Jang Young-gyu.
  • Questa è la seconda volta che Kim Tae-ri e Ryu Jun-yeol recitano insieme in un film. Il primo film in cui erano presenti entrambi è Little Forest (2018).
  • Questo film rappresenta la terza collaborazione tra Kim Tae-ri, Kim Eui-sung e Woo-jin Jo. Il trio ha recitato insieme in precedenza rispettivamente in  1987 – Quando arriva il giorno (2017) e Mr. Sunshine (2018).
  • Seconda collaborazione tra Kim Tae-ri, Lee Si-hoon e Shin Jeong-geun. Il trio ha già recitato insieme in “Mr. Sunshine” (2018).

Chi è Choi Dong-hoon?

Alienoid è una storia d’avventura in cui i tempi moderni, il passato storico e le storie di alieni si intersecano. Spero che sarà una nuova esperienza e un regalo per il pubblico.

Choi Dong-hoon si è affermato come leader nel cinema di genere coreano con i suoi personaggi attraenti, le trame fitte e la regia espressiva in film come Woochi (2009), The Thieves (2012) e Assassination (2015). Avendo conquistato il pubblico con ogni nuovo film che pubblica, il regista Choi presenta un nuovo tipo di film che non è mai stato visto prima nel film fantasy d’azione fantascientifico Alienoid. Come una storia che racconta di un varco temporale che si apre tra la tarda dinastia Goryeo in cui i personaggi perseguono la leggendaria Lama Divina, e il presente del 2022 in cui gli alieni vengono imprigionati in corpi umani, Alienoid è il prodotto di una solida sceneggiatura e lungo periodo di preparazione del regista Choi, ed è pieno di storie e attrazioni che terranno gli occhi del pubblico incollati allo schermo. Dice: “Spero che questo sia un film in cui possiamo condividere tutte le cose che si immagina quando si è giovani. Spero che sarà un’esperienza molto piacevole per il pubblico”. Con le sue storie d’avventura, lo spirito oltraggioso, i personaggi unici, l’energia giovanile e lo spettacolo travolgente, Alienoid porterà il pubblico in un mondo che non ha mai visto prima.

Dichiarazioni di cast e regista

In risposta alla domanda, “Che film faresti se avessi 30 anni”, la mia risposta è stata: “Una storia sugli alieni, che ho amato sin da quando ero bambino.” Dopo aver passato un anno a scrivere varie versioni della sceneggiatura, il film Alienoid mi è venuto in mente come se uscisse dalla nebbia”. – Regista Choi Dong-hoon

Alienoid è un film con molti colori. Poiché contiene la visione del mondo unica del grande narratore Choi Dong-hoon, ci sono molte trame che vanno oltre la propria immaginazione. – Attore Ryu Jun-yeol

Quando ho letto per la prima volta la sceneggiatura, c’erano molti nuovi elementi divertenti nella storia. Questo è un tipo di film che non è mai stato tentato prima, quindi durante le riprese mi sono sentito felice, grato e onorato. – Attore Kim Woo-bin

Alienoid è un film divertente. È incredibile vedere un gruppo così diversificato di volti e personalità riuniti in una storia. Sto aspettando con ansia di guardare questo film, non come attore ma come spettatore”.
Attrice Kim Tae-ri

Il film ha cercato di tirare fuori l’immaginazione il più possibile e ha trovato la risposta al suo interno. Qualunque cosa immaginiate essere Alienoid, sarà molto di più. – Attore So Ji-sub

Pensavo fosse il tipo di film che non avevo mai visto prima, ma che mi piacerebbe davvero vedere. Penso che gli spettatori si divertiranno moltissimo mentre lo guarderanno e saranno soddisfatti. Attrice Yum Jung-ah

Era una sceneggiatura con la struttura di un intricato puzzle. Mi sembrava un film che avrebbe fornito diverse attrazioni dalla sua distintiva visione del mondo. – Attore Jo Woo-jin

Penso che sia stato davvero un grande viaggio. È il tipo di film che commuoverà il pubblico e farà venire voglia di gridare. – Attore Kim Eui-sung.

Note di regia

“Alienoid” è un film su cosa succede quando si apre un portale temporale tra l’anno 1391, quando un gruppo di stregoni sta inseguendo la leggendaria Lama Divina, e l’anno 2022 in cui i protagonisti inseguono un gruppo di alieni che sono stati imprigionati all’interno di corpi umani. “Volevo fare un film sugli alieni, che è stato il mio soggetto preferito sin da quando ero bambino. Ho pensato che sarebbe stato interessante combinare il mondo del fantasy storico coreano con una storia di fantascienza ambientata nel presente”, ha affermato il regista Choi Dong-hoon. Sono passati cinque anni da quando ha concepito questa trama eterogenea che unisce la dinastia Goryeo e il presente. In particolare, ha concepito Alienoid come una storia sequenziale in due parti in cui gli eventi della prima e della seconda parte sono organicamente collegati. La dinastia Goryeo, in cui gli stregoni competono per ottenere la Spada Divina, e l’era moderna, in cui i prigionieri alieni vengono imprigionati in corpi umani… lo spettacolo di persone in diversi periodi di tempo che cercano di raggiungere i propri obiettivi si combina con la direzione ritmata distintiva del regista Choi Dong-hoon, che crea commedie e intrattenimento spensierati. Inoltre, l’azione spettacolare che trascende epoche e generi fornirà una nuova esperienza cinematografica mai vista prima, da straordinarie azioni magiche a combattimenti fantascientifici con astronavi, alieni e robot che sorvolano il centro di Seoul. Alienoid, dove i segreti tra personaggi che sembrano non avere alcun legame vengono svelati e raccolti in un unico punto di fuga, apre un nuovo orizzonte per il cinema coreano.

Note di produzione

Alcune delle migliori troupe di produzione in Corea si sono riunite per la realizzazione di Alienoid, un progetto molto ambizioso con una trama enorme, una scala travolgente e più generi nelle sue due parti di lungometraggi. Riunendo figure di spicco della cinematografia, della scenografia, dei costumi e delle arti marziali, Alienoid realizza un mondo mai visto prima e segna il periodo di produzione più lungo nella storia coreana di 387 giorni.

Noto per la sua fotografia intensa ed elegante in opere come The Throne (2014) e Believer (2018), il direttore della fotografia Kim Tae-kyung ha fatto un uso particolarmente intenso di attrezzature di ripresa legate al movimento, tra cui Ronin, Techno Crane e Russian Arm, per impartire un senso dinamico di movimento e ritmo ad ogni momento. Gli scenografi Ryu Seong-hie, che ha vinto il Vulcan Award al 69° Festival di Cannes per i suoi contributi a The Handmaiden (2016) di Park Chan-sook, e Lee Ha-jun, lo scenografo di Parasite (2019), si sono incontrati in una collaborazione insolita per Alienoid. Per la prima volta nella storia del cinema coreano, due importanti scenografi hanno lavorato insieme per completare la costruzione del mondo di Alienoid, conferendo un aspetto e una sensazione distintivi a ogni spazio e persino plasmando il linguaggio e i movimenti degli alieni. Hanno modellato spazi memorabili tra cui l’esterno della residenza della Guardia e la roccaforte del Tempio Segreto, oltre a un set aperto su larga scala lungo 200 metri e largo 100 metri in cui l’astronave aliena appare nel mezzo della città nella scena più spettacolare del film . Per creare varie sequenze d’azione che abbracciano fantasy storico e fantascienza, i coordinatori degli stunt Yoo Sang-sub e Ryu Sung-chul hanno catturato i dettagli di ogni singolo movimento della spada e hanno aggiunto colore all’aspetto e alla personalità di ogni personaggio attraverso tocchi creativi che includevano l’applicazione di mosse tipiche “b-boy” si muove ai movimenti dei personaggi. Infine, il costumista Cho Sang-kyung, che ha lavorato in Assassination (2015), The Handmaiden (2016) e Along With The Gods (2017) ha creato costumi ottimizzati per ogni personaggio per esaltarne il fascino distintivo e individuale.

Foto e poster