• Film

Assassinio sul Nilo: trailer italiano e tutte le anticipazioni sul remake

Il 10 febbraio 2022 Kenneth Branagh torna nei cinema italiani nel panni del detective Hercule Poirot nel remake Assassinio sul Nilo.

Il 10 febbraio 2022 l’attore e regista irlandese Kenneth Branagh torna nei cinema italiani nel panni del detective Hercule Poirot nel remake Assassinio sul Nilo, sequel di Assassinio sull’Orient Express altro remake basato su un giallo di Agatha Christie uscito nel 2017 e ancora diretto da Branagh. Durante una vacanza in Egitto su una barca fluviale sul Nilo, Hercule Poirot deve indagare sull’omicidio di una giovane ereditiera.

Trama e cast

La trama ufficiale: La vacanza in Egitto del detective belga Hercule Poirot (Kenneth Branagh) a bordo di un affascinante battello fluviale si trasforma in una terrificante ricerca di un assassino quando l’idilliaca luna di miele di una coppia perfetta viene tragicamente interrotta. Ambientato in un paesaggio epico di ampie vedute del deserto e le maestose piramidi di Giza, questo racconto di passione sfrenata e gelosia inabilitante presenta un gruppo cosmopolita di viaggiatori vestiti in modo impeccabile e abbastanza colpi di scena malvagi da lasciare il pubblico a indovinare fino all’ultimo, scioccante epilogo.

Il cast di “Assassinio sul Nilo” include anche Tom Bateman, Annette Bening, Russell Brand, Ali Fazal, Dawn French, Gal Gadot, Armie Hammer, Rose Leslie, Emma Mackey, Sophie Okonedo, Jennifer Saunders, e Letitia Wright.

Assassinio sul Nilo – trailer e video

Primo trailer italiano pubblicato il 19 agosto 2021

Curiosità

  •  Kenneth Branagh (Frankenstein di Mary Shelley, Sleuth, Thor, Jack Ryan – L’iniziazione, Cenerentola) dirige “Assassinio sul Nilo” da una sceneggiatura scritta da Michael Green, adattata direttamente dal romanzo “Poirot sul Nilo” di Agatha Christie.
  • La pellicola è il sequel del film Assassinio sull’Orient Express (2017) nonché secondo adattamento cinematografico del romanzo del 1937 “Poirot sul Nilo” dopo Assassinio sul Nilo (1978), trasposto anche nella serie televisiva Poirot con l’episodio Poirot sul Nilo (2004).
  • “Assassinio sul Nilo” è stato rimandato più volte. Originariamente impostato per l’uscita del 2019, è stato ritardato nelle riprese, quindi è stato spostato al 2020. Quindi, a causa della pandemia di Covid 19 in corso, è stato spostato più volte fino a quando non è stato fissato per l’autunno 2021. Quindi il 3 aprile 2021 è stato annunciato che sarebbe stato nuovamente posticipato a Febbraio 2022 a causa delle accuse di cattiva condotta sessuale che hanno coinvolto Armie Hammer.
  • Alla fine di Assassinio sull’Orient Express (2017) a Poirot viene raccontato di una “morte sul Nilo”. Nel romanzo “Poirot sul Nilo”, Poirot era sull’imbarcazione prima e nel momento in cui fu commesso il primo omicidio. Questo potrebbe o meno costituire una discrepanza, poiché la “morte sul Nilo” menzionata alla fine di “Assassinio sull’Orient Express” potrebbe riferirsi ad una morte che si verifica prima della prima morte nel romanzo.
  • Kenneth Branagh ha girato il film interamente su pellicola di grande formato (65 mm) come il precedente “Assassinio sull’Orient Express” e come il suo adattamento cinematografico dell’Amleto (1996).
  • Il secondo film del 2020 diretto da Kenneth Branagh, dopo Artemis Fowl (2020). Entrambi i film condividono una società madre, la Disney, mentre Artemis Fowl è stato rilasciato sul servizio di streaming Disney+ a causa della pandemia di COVID-19, l’accordo di fusione della Disney con Fox prevede che “Assassinio sul Nilo” (come per tutti gli ex film Fox in produzione all’epoca della fusione) è obbligato a perseguire un’uscita nelle sale.
  • Jodie Comer non ha ufficialmente firmato fino quando sono stati rilasciati gli annunci del suo casting. A causa di conflitti di programmazione, Jodie Comer però non sarà nel film.
  • “Assassinio sull’Orient Express” segna il debutto cinematografico dell’attrice Rhiannon Clements (Doctor Who).
  • Il film è prodotto da Kenneth Branagh, Judy Hofflund, Ridley Scott, Mark Gordon, Simon Kinberg e Kevin J. Walsh, con Matthew Jenkins, James Prichard e Matthew Prichard a bordo come produttori esecutivi.
  • Il budget del film è stato stimato in 120 milioni di sterline.

Il romanzo e il film originali

“Poirot sul Nilo” è uno tra i più celebri romanzi della giallista inglese Agatha Christie. Pubblicato nel 1937, è il quindicesimo romanzo in ordine cronologico ad avere come protagonista il celebre detective belga Hercule Poirot, e può essere considerato il secondo capitolo di una trilogia che comprende anche La domatrice (1938) e Non c’è più scampo (1936) e che vede Hercule Poirot in viaggio in Egitto ed Europa orientale.

La trama ufficiale del romanzo: Il destino ha riunito un eterogeneo gruppo di viaggiatori sul lussuoso battello da crociera Karnak, in navigazione sul Nilo. La personalità dominante è senz’altro Linnet Ridgeway, la ragazza più ricca d’Inghilterra, dotata di grande fascino e abituata a essere sempre al centro dell’attenzione. Attorno a lei gravitano un fidanzato respinto e diversi accaniti ammiratori in competizione tra loro. Ciascuno dei personaggi ha però una sua storia e un suo segreto da custodire, ben nascosto sotto la facciata di rispettabilità e di perbenismo. Fra i turisti c’è anche Hercule Poirot, una volta tanto in vacanza, ma anche in questa occasione il suo ozio è destinato a durare poco. Nel giro di poche ore, infatti, a bordo del Karnak si consumano ben due delitti, e la tranquilla crociera si trasforma in una disperata caccia all’assassino.

Nel 1978 il racconto è stato adattato nel lungometraggio cinematografico Assassinio sul Nilo diretto da John Guillermin, musicato da Nino Rota e interpretato da Peter Ustinov nei panni di Hercule Poirot affiancato da David Niven, Mia Farrow, Bette Davis, Angela Lansbury, Jane Birkin, Maggie Smith e Jack Warden.

La colonna sonora

  • Le musiche originali di “Assassinio sul Nilo” sono del compositore scozzese Patrick Doyle (Donnie Brasco, Harry Potter e il calice di fuoco, L’alba del pianeta delle scimmie). Doyle e il regista KJenneth Branagh sono collaboratori di lunga data, Doyle ha musicato quasi l’intera filmografia da regista di Kenneth Branagh partendo dall’esordio Enrico V del 1989 fino al recentissimo Belfast in uscita a novembre 2021.
  • Il brano che accompagna il primo trailer di “Assassinio sul Nilo” è “Policy of Truth” dei Depeche Mode.

Foto e poster