• Film

Back to the Outback: Netflix annuncia un nuovo film d’animazione

Netflix annuncia lo sviluppo un nuovo film d’animazione dal titolo Back to the Outback ambientato nell’entroterra australiano.

Netflix annuncia lo sviluppo di un nuovo film d’animazione dal titolo Back to the Outback che come si evince dal titolo sarà ambientato nell’entroterra australiano. Il sito ComicBook riporta che il film racconterà la storia di un gruppo di animali in uno zoo australiano che decidono di evadere e tornare al loro habitat naturale guidati da un serpente velenoso di nome Maddie doppiato da Isla Fisher.

La trama ufficiale:

Stanchi di essere rinchiuso in un rettilario dove gli umani li fissano a bocca aperta come se fossero mostri, un gruppo disordinato delle creature più letali d’Australia pianifica un’audace fuga dal loro zoo verso l’Outback, un luogo dove si adatteranno senza essere giudicati dalle loro squame e zanne. A guidare il gruppo è Maddie (Isla Fisher), un serpente velenoso con un cuore d’oro, che si allea con la spigliata lucertola diavolo spinoso Zoe (Miranda Tapsell), un ragno peloso infelice di nome Frank (Guy Pearce) e lo scorpione sensibile Nigel (Angus Imrie). Ma quando la loro nemesi – Pretty Boy (Tim Minchin), un simpatico ma odioso koala – si unisce inaspettatamente alla loro fuga, Maddie e la banda non hanno altra scelta che portarlo con loro. Così inizia un viaggio da far rizzare i capelli ed esilarante attraverso l’Australia, mentre sono inseguiti dal guardiano dello zoo Chaz (Eric Bana) e dal suo mini-me in cerca di avventure (Diesel Cash La Torraca).

Il cast di doppiatori è completato da Miranda Tapsell, Rachel House, Keith Urban, Celesta Barber, Wayne Knight, Aislinn Derbez, Lachlan Ross Power e il premio Oscar Jacki Weaver.

Il film che uscirà nell’autunno del 2021 segna il debutto alla regia della montatrice Clare Knight (Madagascar, The Lego Movie 2 e della trilogia di Kung Fu Panda) e dello sceneggiatore Harry Cripps che scriverà anche il film. I crediti di Cripps includono sceneggiature per Il budino magico, Un computer a 4 zampe e Tiger’s Apprentice, la nuova avventura d’animazione di Paramount con un cast interamente orientale in uscita nel 2023.

Clare Knight: Sono sempre stato toccato da storie di bellezza nascosta. Maddie è sia bellezza che bestia in modo univoco, e arrivare a presentare quel messaggio nella commedia è la ciliegina sulla torta.

Harry Cripps: Crescendo in Australia, ho trascorso molto tempo nelle Blue Mountains, dove ci sono molti tipi diversi di serpenti e ragni, e li ho sempre preferiti ai teneri animaletti, quindi è un vero piacere fare un film dove sono gli eroi queste piccole creature velenose ma bellissime. Questo film è una lettera d’amore per la fauna incredibilmente diversificata e unica dell’Australia.

“Back to the Outback” è prodotto da Daniela Mazzucato con Akiva Goldsman e Greg Lessans di Weed Road Pictures, che hanno sviluppato la storia con Cripps, a bordo come produttori esecutivi.

La colonna sonora è stata affidata a Rupert Gregson-Williams (Boog & Elliot 4, Il piccolo yeti, Hubie Halloween) con canzoni scritte da Tim Minchin (Matilda di Broadway).