• Film

Bloodthirsty: trailer del film horror con licantropi al femminile

Dalla regista di Bleed With Me arriva Bloodthirsty, un horror con licantropi con Lauren Beatty, Greg Bryk e Michael Ironside.

Disponibile via Brainstorm Media un primo trailer ufficiale di Bloodthirsty, un film horror indipendente con licantropi la femminile. Questa nuova rivisitazione del filone lupi mannari coinvolge una cantante che ha delle visioni che la vedono nei panni di un lupo. Quando Gray riceve un invito a lavorare con il noto produttore musicale Vaughn Daniels nel suo studio remoto nei boschi, inizia a scoprire che quelle visioni e sensazioni sono molto reali.

La trama ufficiale:

Gray, un cantante indipendente, il cui primo album è stato un grande successo, riceve un invito a lavorare con il noto produttore musicale Vaughn Daniels nel suo studio remoto nei boschi. Insieme alla sua ragazza / amante Charlie, arrivano alla sua villa e inizia il lavoro. Ma Gray ha delle visioni di lei come un lupo, e mentre il suo lavoro con Vaughn, emotivamente esigente, si approfondisce, la cantante vegana inizia ad avere fame di carne e caccia. Mentre Gray inizia a trasformarsi in un lupo mannaro, inizia a scoprire chi è veramente e inizia a scoprire la famiglia che non ha mai conosciuto. Cosa servirà per diventare una grande artista e a quale prezzo per la sua umanità?

Il film è interpretato da Lauren Beatty (Bleed With Me), Greg Bryk (V-Wars), Katharine King So (Transplant) al suo debutto cinematografico, l’attore veterano Michael Ironside (Io sono nessuno), Judith Buchan (2075: Il clima che verrà), Jayce McKenzie (Gone by Dawn 2: Dead by Dusk) e Jesse Gervais (Tiny Plastic Men).


[Per visionare il trailer clicca sull’immagine in alto]

Wendy Hill-Tout parla del lavorare con la figlia Amelia Moses: Mia figlia e io abbiamo deciso di fare un progetto insieme ed era l’idea di Lowell di una cantante indie-pop che va a lavorare con un famoso produttore musicale nei boschi. All’epoca era un po’ una storia di Me Too – penso che a quel tempo l’intero movimento non avesse ancora avuto successo nell’industria musicale. Ma si è evoluto nel tempo ed è diventato più un film sull’emancipazione femminile e una storia di lupi mannari in cui abbiamo potuto davvero esplorare la trasformazione di Grey sia nell’arte che in un mangiatore di carne.

“Bloodthirsty” è diretto dalla regista Amelia Moses, al suo secondo lungometraggio dopo il thriller-horror Bleed with Me e alcuni cortometraggi. Concepito e scritto da Amelia Moses e Wendy Hill-Tout che sono madre e figlia e dalla cantautrice Lowell che ha composto anche le musiche originali. Il film prodotto da Wendy Hill-Tout e Michael Peterson e presentato in anteprima al Fantastic Fest e al Telluride Horror Show lo scorso anno debutterà in alcune sale americane e in VOD a partire dal 23 aprile.

Fonte: YouTube / Nightmarish Conjurings