Sean Connery: Daniel Craig e Hollywood salutano l’iconico primo James Bond

Hollywood paga tributo alla leggenda del grande schermo Sean Connery, il primo e iconico James Bond scomparso a 90 anni.

Sean Connery ci ha lasciato all’età di 90 anni, l’attore scozzese si era ritirato dalle scene nel 2003 dopo aver recitato in La leggenda degli uomini straordinari. A seguito della notizia della morte di Connery si sono susseguiti sui social media e a mezzo stampa i messaggi di cordoglio come quelli dell’attore Daniel Craig attuale 007 e di Barbara Broccoli e Michael G. Wilson, i produttori dei film di James Bond.

Connery ha interpretato per la prima volta Bond nel 1962 in Agente 007 – Licenza di uccidere (Dr. No) e ha ripreso lil ruolo dell’iconica spia britannica creata dallo scrittore Ian Fleming in “Missione Goldfinger”, “Operazione tuono”, “Si vive solo due volte”, “Una cascata di diamanti” e “Mai dire mai”.

In una dichiarazione rilasciata a Variety, Daniel Craig ha parlato dell’impatto di Connery sia come attore che come Bond.

È con tanta tristezza che ho sentito della scomparsa di uno dei veri grandi del cinema. Sir Sean Connery sarà ricordato come Bond e molto altro ancora. Ha definito un’epoca e uno stile. L’arguzia e il fascino che ha ritratto sullo schermo potevano essere misurati in megawatt; ha contribuito a creare il blockbuster moderno. Continuerà ad influenzare attori e registi allo stesso modo negli anni a venire. I miei pensieri sono con la sua famiglia e i suoi cari. Ovunque sia, spero che ci sia un campo da golf.

Un tweet è arrivato anche dalla famiglia del compianto Roger Moore, che ha interpretato Bond dal 1973 al 1985.

Che tristezza nel sentire la notizia che Sir Sean Connery è morto. Lui e Roger erano amici da molti decenni e Roger ha sempre sostenuto che Sean fosse il miglior James Bond di sempre. RIP.

 

Anche Broccoli e Wilson, produttori storici della saga di 007, hanno ricordato l’icona che era diventato Connery nei panni di 007:

Siamo devastati dalla notizia della morte di Sir Sean Connery. Era e sarà sempre ricordato come l’originale James Bond il cui ingresso indelebile nella storia del cinema iniziò quando annunciò quelle parole indimenticabili, “Il mio nome è Bond…James Bond.

 

Oltre che da Craig, Connery è stato ricordato e omaggiato sui social media anche dall’Academy, dai registi Kevin Smith, Edgar Wright, Spike Lee, Paul Feig e Michael Bay, dagli attori Sam Neill, Hugh Jackman, Arnold Schwarzenegger e Pierce Brosnan e dallo scrittore Stephen King.

Anche gli Oscar hanno voluto salutare Connery che nel 1988 ha vinto una statuetta come Miglior attore non protagonista per The Untouchables – Gli intoccabili.

Oggi onoriamo un attore leggendario, il cui lavoro, dalla sua interpretazione vincitrice dell’Oscar in “Gli intoccabili” ai suoi anni come James Bond, ha lasciato un segno indelebile nella nostra comunità cinematografica e nelle nostre vite. Riposa in pace, Sean Connery.

 

Anche Pierce Brosnan, che ha vestito i panni di James Bond dal 1995 al 2002, ha ricordato su Instagram l’attore scomparso.

Sir Sean Connery, sei stato il mio più grande James Bond da ragazzo e come uomo che è diventato James Bond stesso. Getti una lunga ombra di splendore cinematografico che vivrà per sempre. Hai aperto la strada a tutti noi che abbiamo seguito i tuoi iconici passi. Ogni uomo a sua volta ti ha guardato con riverenza e ammirazione mentre andavamo avanti con le nostre interpretazioni del ruolo. Eri potente in ogni modo, come attore e come uomo, e lo rimarrai fino alla fine dei tempi. Sei stato amato dal mondo e ci mancherai. Dio ti benedica, riposa ora, sii in pace.

 

Sam Neill che ha recitato con Connery in Caccia a Ottobre Rosso, ha ricordato il tempo trascorso sul set con Connery.

Ogni giorno sul set con #SeanConnery è stata una lezione pratica su come recitare sullo schermo. Ma tutto quel carisma e potere erano assolutamente unici per Sean. RIP grande uomo e grande attore.

 

L’eclettico Hugh Jackman noto per il ruolo del mutante Logan nella saga degli X-Men ha salutato Connery descrivendolo come una leggenda.

Sono cresciuto idolatrando #SeanConnery. Una leggenda sullo schermo e fuori. Riposa in pace.

 

Anche l’icona action Arnold Schwarzenegger ha voluto ricordare Connery definendolo uno dei più grandi attori di sempre.

Sean Connery era una leggenda, uno dei più grandi attori di tutti i tempi. Ha fornito intrattenimento senza fine per tutti noi e ispirazione per me. Non lo dico solo perché era un bodybuilder che ha partecipato al concorso Mr. Universo! Era un’icona. I miei pensieri sono con la sua famiglia.

 

Un saluto è arrivato anche dallo scrittore Stephen King che ha pubblicato una foto di ricordando il primo ruolo da protagonista di Connery nella serie tv The Square Ring.

Sean Connery nel suo primo ruolo da protagonista, come un pugile a fine carriera. Era un bravo attore e, a detta di molti, una brava persona.

 

Un sentito tweet è giunto anche dal regista Kevin Smith che ha raccontato di come Connery è stato parte del suo rapporto con il padre.

Era il James Bond di mio padre, quindi papà ha sostenuto la carriera del signor Connery per tutta la vita, portandomi sempre a vedere i film in cui c’era il suo attore preferito. Ho dolci ricordi di quando guardavo papà guardare il suo idolo cinematografico. Quindi la morte di Sean Connery mi sembra anche di perdere di nuovo papà. RIP dottor Jones.

 

Spike Lee ha utilizzato il suo account Instagram per riportare la notizia della scomparsa di conney e raccontare un divertente aneddoto legato a sua madre.

Dannazione, abbiamo appena perso UN ALTRO GRANDE – SEAN CONNERY / L’originale JAMES BOND-007. Alcuni dei primi ricordi della mia defunta madre (Jacqueline Shelton Lee) che mi portava al cinema erano i film di James Bond. Diverse volte la mamma avrebbe dovuto coprirmi gli occhi. Ho anche chiesto “Mamma, perché quella donna si chiama Pussy Galore?” Ho ricevuto un “Shhhhhhhh, stai zitto e guarda il film”. HA HA😜😜😜😜. Nessuna mancanza di rispetto per gli altri attori che in seguito hanno interpretato 007, ma per me Sean è il mio uomo. ha preso a calci tanti c*li, mentre conquistava belle donne, usava gadget e faceva anche battute. Riposa in pace. 🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿🙏🏿💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜

 

Il regista Edgar Wright (Baby Driver) ricordando Connery sottolinea il fatto che l’attore non si sia lasciato fagocitare dal personaggio Bond.

Dice qualcosa lo straordinario carisma di questo ragazzo di Edimburgo nell’aver creato il personaggio più iconico del cinema e poi, piuttosto che essere rappresentato da esso, è diventato altrettanto famoso per essere solo Sean Connery. Una vera leggenda dello schermo; spesso imitato (da tutti!) ma mai eguagliato.

 

Il regista Paul Feig (Le amiche della sposa, Ghostbusters) ha ricordato il mix di talento e spontaeità ha contraddistinto il Connery uomo e attore.

Pochi erano più belli, pochi più garbati, pochi più spontanei. Ci ha mostrato come si poteva fare e ci ha entusiasmati e intrattenuti per tutto il tempo. RIP Sir Sean Connery.

 

Chiudiamo la nostra carrellata con Michael Bay che ha diretto Connery e Nicolas Cage nell’action “The Rock”.

Mi ha insegnato così tanto. Sean la leggenda. A me e tanti altri. La mia primissima linea di regia che avevo davvero paura a chiedere…”Sean puoi per favore dirlo meno affascinante”. Lui disse, “Certo ragazzo”. È così che mi ha chiamato in tutto il film, “ragazzo”. Ero solo un ragazzino, lo dirigevo in “The Rock”. Sean, mi hai insegnato più di quanto saprai mai. Fino ad oggi, da quando mi prese burbero sotto la tua ala è ancora in tutto ciò che faccio. Riposa in pace amico mio.

 

BBC News ha riportato che l’attore scozzese premio Oscar è morto nel sonno durante la notte nella sua residenza alle Bahamas. A quanto ha dichiarato il figlio Jason Conney, l’attore aveva problemi di salute già da qualche tempo.

Fonte: Indiewire

I Video di Cineblog