• Film

Devotion: trailer e anticipazioni del dramma d’azione sulla guerra di Corea con Jonathan Majors

Tutto quello che c’è da sapere su “Devotion”, il dramma d’azione sulla Guerra di Corea con Glen Powell e Jonathan Majors.

Il 28 ottobre 2022 debutta nei cinema americani con Sony Pictures Devotion, un dramma d’azione che segue alcuni piloti di caccia della Marina degli Stati Uniti che rischiano la vita durante la guerra di Corea e diventano alcuni dei più famosi gregari della Marina. La trama racconta la vera storia di Jesse L. Brown, interpretato da Jonathan Majors (Loki), un pionieristico aviatore navale nero che ha volato durante la guerra di Corea (1950-1953), e ha costruito un legame inaspettato con il collega aviatore navale Tom Hudner, interpretato da Glen Powell – visto recentemente in Top Gun: Maverick nei panni del pilota di caccia Jake “Hangman” Seresin.

Trama e cast

La trama ufficiale: “Devotion”, un’epopea di guerra aerea basata sull’omonimo libro, racconta la straziante storia vera di due piloti di caccia d’élite della Marina degli Stati Uniti durante la guerra di Corea. I loro sacrifici eroici alla fine li avrebbero resi i più celebri gregari della Marina.

“Devotion” vede protagonisti Glen Powell come il tenente Tom Hudner e Jonathan Majors nei panni del guardiamarina Jesse Brown primo pilota di portaerei nero della Marina entrambi hanno combattuto con il 32° Navy Fighter Squadron. Il cast include anche Christina Jackson nei panni della moglie di Jesse, Daisy Brown, Thomas Sadoski nei panni di Dick Cevoli, Joe Jonas nei panni di Marty Goode, oltre a Rossy de Palma, Daren Kagasoff, Nick Hargrove, Spencer Neville, Joseph Cross, Serinda Swan, Matt Ried, Logan Macrae, Boone Platt, Emily Brinks, Christina Jackson, Adetinpo Thomas, Akil Jackson, Donna Fishman, Mike Calloway, Samuel Roberts.

Devotion – trailer e video

Curiosità

  • “Devotion” è diretto da J.D. Dillard al suo terzo lungometraggio dopo l’intrigante thriller fantascientifico Sleight – Magia, il survival horror Sweetheart ed episodi per serie tv come Utopia e The Twilight Zone.
  • J.D. Dillard dirige “Devotion” da una sceneggiatura di Jake Crane & Jonathan A. H. Stewart (con revisioni di Dillard) basata sul bestseller di saggistica “Devotion: An Epic Story of Heroism, Friendship, and Sacrifice” di Adam Makos.
  • Wenatchee nello stato di Washington e le montagne circostanti sono stati utilizzati per replicare la Corea durante le scene di volo.
  • “Devotion” è prodotto da Molly Smith & Rachel Smith, Thad Luckinbill & Trent Luckinbill, Bruce Franklin, Libby Petcoff, Jennifer Semler.

Il libro originale

Acclamato come “un magistrale narratore” dall’Associated Press, Adam Makos è l’autore dei bestseller del New York Times “A Higher Call” e “Spearhead”, nonché dell’acclamato “”Devotion: An Epic Story of Heroism, Friendship, and Sacrifice”. Ispirato dal servizio di suo nonno, Adam racconta le storie dei veterani americani nella sua fusione caratteristica di intenso dramma umano e azione militare frenetica, assicurandosi un posto “nei primi ranghi degli scrittori militari”, secondo il Los Angeles Times. Nel corso della sua ricerca, Adam ha pilotato un bombardiere della seconda guerra mondiale, ha accompagnato un raid delle forze speciali in Iraq e si è recato in Corea del Nord alla ricerca di un aviatore americano MIA (disperso in azione).

La sinossi ufficiali del libro: Nello spirito di Unbroken e The Boys in the Boat arriva Devotion, la storia ispiratrice del duo di aviazione più famoso della Marina degli Stati Uniti, il tenente Tom Hudner e il guardiamarina Jesse Brown, e dei marines per cui hanno combattuto. Un bianco del New England della scena dei country club, Tom ha rinunciato ad Harvard per pilotare combattenti per il suo paese. Figlio di un mezzadro afroamericano del Mississippi, Jesse divenne il primo pilota di portaerei nero della marina, difendendo una nazione che non lo avrebbe nemmeno servito in un bar. Mentre gran parte dell’America è rimasta divisa dalla segregazione, Jesse e Tom hanno unito le forze come gregari nel 32° Navy Fighter Squadron. Adam Makos ci porta nella cabina di pilotaggio mentre questi audaci giovani aviatori si fanno le ossa nel lavoro più pericoloso del mondo: atterrare sul ponte di una portaerei, un tipo di lavoro che la giovane moglie di Jesse, Daisy, fatica ad accettare. Schierati nel Mediterraneo, Tom e Jesse incontrano i Fleet Marines, ragazzi come il PFC “Red” Parkinson, un ragazzo di campagna dei Catskills. Tra un gioco di guerra e l’altro al sole, i giovani si divertono sulla Riviera, festeggiando con i milionari e persino facendo amicizia con la star di Hollywood Elizabeth Taylor. Poi arriva il conflitto che nessuno si aspettava: la guerra di Corea. “Devotion” ci porta in cielo con Tom e Jesse e nelle trincee con Red e i Marines mentre combattono un’invasione nordcoreana. Mentre la furia dei combattimenti si intensifica e i Marines vengono messi alle strette nel bacino di Chosin, Tom e Jesse volano, con le armi spianaye, per cercare di salvarli. Quando uno dei due viene abbattuto dietro le linee nemiche e bloccato nel suo aereo in fiamme, l’altro deve affrontare una scelta impensabile: guardare il suo amico morire o tentare la più audace missione di salvataggio individuale della storia. Una storia avvincente di coraggio e altruismo, “Devotion” pone la domanda: fino a che punto ti spingeresti per salvare un amico?

La colonna sonora

  • Le musiche originali del film sono della violinista, tastierista, cantante e compositrice americana Chanda Dancy (Seduzione letale, La mia ossessione, La baia della paura, Pigeon Kings, Quel bambino non sarà mai tuo).