• Film

Firestarter: due clip ufficiali del nuovo film basato su “L’incendiaria” di Stephen King

Tutto quello che c’è da sapere su “Firestarter”, il nuovo adattamento con Zac efron del romanzo “l’incendiaria” di Stephen King al cinema dal 12 maggio.

Dal 12 maggio 2022  nei cinema italiani con Universal Pictures Firestarter, un nuovo adattamento del classico romanzo thriller “L’incendiaria” di Stephen King, dai produttori de L’Uomo Invisibile; una ragazzina di nome Charlie (Ryan Kiera Armstrong) con straordinari poteri pirocinetici combatte per proteggere la sua famiglia e se stessa da forze sinistre che cercano di catturarla e controllarla. Il cast include Zac Efron e Sydney Lemmon nei panni dei genitori di Charlie.

Trama e cast

La trama ufficiale: Per più di dieci anni, i genitori Andy (Zac Efron; Ted Bundy – Fascino criminale; The Greatest Showman) e Vicky (Sydney Lemmon; Fear the Walking Dead, Succession) sono fuggiti, cercando disperatamente di nascondere la figlia Charlie (Ryan Kiera Armstrong; American Horror Story: Double Feature, La Guerra di Domani) da un’oscura agenzia federale che vuole sfruttare il suo dono senza precedenti per trasformare il fuoco in un’arma di distruzione di massa. Andy ha insegnato a Charlie come disinnescare il suo potere, che viene innescato dalla rabbia o dal dolore. Ma quando Charlie compie 11 anni, il fuoco diventa sempre più difficile da controllare. Dopo che un incidente rivela la posizione della famiglia, un misterioso agente (Michael Greyeyes; Wild Indian, Rutherford Falls) viene inviato per dare la caccia alla famiglia e catturare Charlie una volta per tutte. Ma Charlie ha altri piani.

Il cast di “Firestarter” è completato da Kurtwood Smith (Amityville: Il risveglio, Hitchcock), John Beasley (Anarchia – La Notte del Giudizio, Al Vertice della Tensione), Gloria Reuben (Lincoln, Mr. Robot), Ryan Kiera Armstrong, Sydney Lemmon, Michael Greyeyes, Tina Jung, Lanette Ware, Neven Pajkic, Gavin MacIver-Wright, Danny Waugh, Shannon McDonough, Phi Huynh e Isaac Murray.

Firestarter – trailer e video

Due clip in lingua originale pubblicate il 12 maggio 2022

Curiosità

  • Keith Thomas al suo secondo lungometraggio dopo l’horror The Vigil – Non ti lascerà andare dirige da una sceneggiatura di Scott Teems (Halloween Kills) basata sul romanzo di Stephen King,
  • Questo è il secondo adattamento cinematografico del romanzo “L’incendiaria”, il primo è uscito in Italia nel 1984 con il titolo Fenomeni paranormali incontrollabili diretto da Mark L. Lester (Classe 1984, Commando) e con protagonisti David Keith, Drew Barrymore, Heather Locklear, Martin Sheen e George C. Scott.
  • Dal romanzo è stata tratta anche una miniserie tv sequel di “Fenomeni paranormali incontrollabili”, “L’incendiaria” del 2002 diretta da Robert Iscove e interpretata da Marguerite Moreau, Malcolm McDowell e Dennis Hopper.
  • “Firestarter” è stato girato ad Hamilton, Ontario, Canada.
  • In una intervista al sito Cinema Blend, il produttore del film, Jason Blum, ha rivelato di aver mostrato la sceneggiatura a Stephen King e che la sua reazione è stata positiva: “Firestarter, sai, (ride) è un libro migliore di un film di tanti anni fa, ma è stata proprio una tale grande idea, ed è qualcosa che ho sempre voluto fare. Ma non volevo farlo a meno che, la stessa cosa [di The Purge e James DeMonaco], a meno che Stephen King non fosse d’accordo. Ma ci ha dato la sua benedizione, e questo mi ha dato la sicurezza di pensare: “Bene, proviamoci”. Quindi spero che gli piaccia. Gli è piaciuta la sceneggiatura, quindi spero che anche il film gli piacerà”.
  • “Firestarter” è prodotto da Jason Blum (Halloween, L’Uomo Invisibile) per Blumhouse e dal premio Oscar Akiva Goldsman (Io Sono Leggenda, Constantine) per Weed Road Pictures. I produttori esecutivi sono Ryan Turek, Gregory Lessans, Scott Teems, Martha De Laurentiis, J.D. Lifshitz e Raphael Margules.

Il film del 1982

Durante le riprese del remake La cosa, la Universal offrì a John Carpenter la possibilità di dirigere “Fenomeni paranormali incontrollabili”. Carpenter all’epoca reclutò Bill Lancaster per adattare il romanzo in una sceneggiatura, che Stephen King approvò. Mesi dopo, Carpenter decise di cambiare registro e assunse Bill Phillips per scrivere un’altra versione della sceneggiatura con Richard Dreyfuss nei panni di Andy. Purtroppo quando “La cosa” si rivelò un flop d’incassi, la Universal sostituì Carpenter con Mark L. Lester, futuro regista del cult Commando, che all’epoca aveva all’attivo l’action fantascientifico Classe 1984. Lester coinvolse nel progetto Stanley Mann per scrivere una sceneggiatura più vicina al romanzo rispetto a quelle abbandonate che Carpenter aveva commissionato. Burt Lancaster, originariamente avrebbe dovuto interpretare il capitano Hollister, ma fu costretto a ritirarsi dopo un intervento chirurgico al cuore, e venne sostituito da Martin Sheen. Il film prodotto da Dino De Laurentiis venne girato nella città di Wilmington, nella Carolina del Nord e dintorni, dal 12 settembre al 26 novembre 1983. De Laurentiis aveva cercato senza successo una location in stile Via col vento che seguisse la visione del film. Si era imbattuto in un numero della rivista “Southern Accents” che presentava la storica Orton Plantation, vicino a Wilmington. De Laurentiis, il produttore Frank Capra Jr. e Martha De Laurentiis si recarono nella zona in cerca di location per le riprese e decisero che la proprietà sarebbe stata perfetta come quartier generale per la malvagia agenzia governativa che doveva rintracciare Charlie (Drew Barrymore). De Laurentiis si avvicinò a James e Luola Sprunt, che all’epoca possedeva Orton, e con loro sorpresa, chiese se poteva acquistare la proprietà in modo da poter dare fuoco alla casa per una scena drammatica nel film. Gli sprunt rifiutarono, ma si offrurono di lasciare che la produzione utilizzasse la proprietà per riprese esterne e alcune piccole scene di interni. Per l’effettiva scena dell’incendio è stata costruita una replica in scala ridotta della casa principale. Orton Plantation da allora è stata utilizzata in dozzine di film e serie tv. L’uscita del film, che non brillò per incassi, venne accompagnata da critiche negative e la bocciatura da parte di Stephen King. A proposito di questo il regista Mark L. Lester ha commentato a suo tempo la reazione negativa di King:

Sapevo che odiava Shining, perché quel film non era il suo libro. Ma nel caso di Firestarter, aveva approvato la sceneggiatura. Ci ha persino lavorato. Era sul set e abbiamo parlato di tutto quello che stavamo facendo. Amava tutto. L’unica cosa che critica in modo particolare, il vento che soffia tra i capelli di Drew Barrymore, era la sua idea all’inizio! A quel tempo praticamente odiava ogni film tratto da uno qualsiasi dei suoi libri. Infine Dino si è stufato così tanto di lui che gli ha detto: “Ok, dirigi un tuo film. Beh, quello è stato il peggior film di Stephen King in assoluto. Quindi ecco qua. Ma è un grande scrittore e non voglio litigare con lui.

Il romanzo originale

L’incendiaria (Firestarter) è un romanzo thriller di fantascienza-horror di Stephen King, pubblicato per la prima volta nel settembre 1980. “Firestarter” è stato nominato come miglior romanzo per il British Fantasy Award, il Locus Poll Award e il Balrog Award. King ha dedicato il libro all’autrice Shirley Jackson, nota per il racconto gotico La Lotteria (1948), e per L’incubo di Hill House (1959), considerato uno delle più celebri storie di fantasmi del ventesimo secolo.”In memoria di Shirley Jackson, che non ha mai avuto bisogno di alzare la voce.”

La trama ufficiale del romanzo: Andy McGee e Vicky Tomlinson erano una volta studenti universitari che cercavano di guadagnare qualche soldo in più, offrendo volontari come cavie per un esperimento orchestrato dall’organizzazione governativa clandestina conosciuta come The Shop. Ma il risultato ha sbloccato eccezionali talenti psichici latenti per loro due, manifestandosi in modi ancora più terrificanti quando si sono innamorati e hanno avuto un figlio. La loro figlia, Charlie, è stata dotata del potere più straordinario e incontrollabile mai visto: la pirocinesi, la capacità di creare fuoco con la sua mente. Ora gli spietati agenti di The Shop sono alle calcagna per catturare questa inaspettata anomalia genetica per i loro fini diabolici con ogni mezzo necessario… comprese azioni violente che potrebbero incendiare l’intero mondo intorno a loro mentre Charlie si vendica con una furia tutta sua…

Il romanzo “L’incendiaria” è disponibile su Amazon.

Immagini e video dai social media

La colonna sonora

  • La colonna sonora di “Firestarter” è composta dal leggendario John Carpenter (Halloween, Christine, Fog) e dai compositori Cody Carpenter, figlio di John Carpenter e Daniel Davies che hanno tutti collaborato alle musiche della nuova trilogia sequel di Halloween.

TRACK LISTINGS:

1. Mother’s Love 3:08
2. Lot 6 (Main Titles) 2:58
3. Are You Scared of Me? 1:00
4. Dodge Ball Heats Up 2:16
5. Corporate Menace 1:36
6. Burned Hands 2:50
7. Rainbird Fights Vicky 1:48
8. Bless Mommy 1:21
9. Flashback Kills 2:51
10. Police Arrive 2:22
11. Sniper Attack 3:44
12. Charlie Alone 0:36
13. Charlie’s Powers 1:53
14. I’ll Find You 3:03
15. Charlie’s Rampage 4:42
16. Rampage Ends 2:52
17. Firestarter (End Titles) 3:46

La colonna sonora di “Firestarter” è disponibile su Amazon.

Foto e poster