• Film

Godzilla vs Kong: 9 cose che ci ha rivelato il trailer ufficiale

Scopriamo cosa ha rivelato il primo trailer ufficiale del sequel / crossover Godzilla vs Kong, quarto film del Monsterverse di Legendary Pictures.

E’ finalmente approdato online il trailer di Godzilla vs Kong e bisogna ammettere che l’impatto è stato sorprendente; su schermo una “scazzottata” tra l’iconico Re dei Mostri e il dio Kong davvero entusiasmante, un paio di sequenze che ci hanno ricordato il sottovalutato Pacific Rim di Guillermo del Toro e finalmente un po’ di grinta dopo il deludente Godzilla II: King of the Monsters.

La trama ufficiale:

Due leggende si scontrano in “Godzilla vs Kong”: questi mitici avversari si affronteranno infatti in una spettacolare battaglia senza precedenti, con il destino del mondo in bilico. Kong e i suoi protettori intraprenderanno un viaggio pericoloso per trovare la sua vera casa, e con loro c’è Jia, una giovane orfana con la quale ha stretto un legame forte ed unico. Ma si troveranno inaspettatamente sul cammino di un Godzilla infuriato, che sta seminando distruzione in tutto il mondo. L’epico scontro tra i due titani, istigato da forze invisibili, è solo l’inizio del mistero che giace nel profondo della Terra.

A seguire trovate una lista con nove elementi che il trailer di “Godzilla vs Kong” ha messo in evidenza tra cui un inversione di ruolo per il Re dei mostri e l’introduzione nel canone del Monsterverse di nuovi Titani.

  • 1. Godzilla da eroe nei due film che lo hanno visto antagonista è diventato il cattivo del film e una minaccia per l’umanità, ma il trailer lascia intendere che le azioni di Godzilla non sono istinto, ma c’è qualcosa o qualcuno che causa l’aggressività di Godzilla; lo vediamo attaccare una città e poi la flotta di Monarch che trasporta Kong, incontro / scontro che scatenerà un brutale scontro in mare.

  • 2. Un Kong in catene viene mostrato trasportato da una nave, parafrasando la tagline di Pacific Rim “Per combattere MOSTRI, abbiamo reclutato dei MOSTRI”, è chiaro che Kong è l’unica speranza / risorsa su cui l’umanità può contare per sconfiggere Gojira, anche se Kong nel frattempo è un po’ invecchiato dato che sono trascorsi oltre 40 anni da “Skull Island”. Il trascorrere del tempo ha permesso a Kong di crescere parecchio rispetto ai 104 metri che misurava l’utima volta che l’abbiamo visto, tanto che nel trailer si può notare che non sfigura affatto di fronte ora ai quai 120 metri di Godzilla.

  • 3. Kong nel trailer seppur in catene sembra seguire volontariamente una ragazzina di Skull Island con cui ha stretto un legame e che sembra intenzionato a proteggere ad ogni costo. Vediamo la bambina mostrare a Kong una bambola e scopriamo che la piccola è l’unica con cui Kong riesce in qualche modo a comunicare. Molto suggestiva la scena in cui l’enorme dito di Kong tocca quello della ragazzina in una sorta di rievocazione del dipinto / episodio “La creazione di Adamo” di Michelangelo Buonarroti che decora la volta della Cappella Sistina con una immagine del divino e l’umano che si sfiorano.

  • 4. Nel trailer vengono introdotti Nozuki e Warbat, due nuovi Titani, creature volanti con le fattezze di serpente che sembrano aver affrontato Kong nella Terra Cava, escamotage utilizzato dal Monsterverse per giustificare l’esistenza / provenienza delle creature del Monsterverse. In Kong: Skull Island e Godzilla II: King of The Monsters la teoria della Terra Cava viene esplicitata da alcuni scienziati e la riprova arriva dalla stessa Monarch che raggiunge attraverso un cunicolo all’interno della crosta terrestre quella che viene definita la casa di Godzilla.

  • 5. Tracce di una potenziale apparizione di Mechagodzilla si palesano nel trailer; si tratta di una versione mecha/cyborg di godzilla che ha debuttato in Godzilla vs. Mechagodzilla del 1974. In origine concepito come di natura aliena, nel corso della saga Mechagodzilla è diventato una creazione dell’uomo. L’antagonista robotico di Godzilla potrebbe essere la prima creatura che vediamo seminare distruzione e panico proprio all’inizio del trailer. All’inizio il Titano sembra essere Godzilla, ma la luce rossa che illumina la parte inferiore della creatura scatenato ipotesi che si tratti di Mechagodzilla. In realtà è una successiva scena del trailer che sembra confermare la teoria che Mechagodzilla apparirà in “Godzilla vs Kong”, su alcuni schermi alle spalle dell’attore giapponese Shun Oguri appaiono quelli che sembrano essere i progetti per una replica meccanica di Godzilla. inoltre in un’altra inquadratura su una mappa appesa al muro piena di annotazioni ci sono note che fanno cenno ad una società chiamata Apex, ritenuta una società di cibernetica che potrebbe aver costruito Mechagodzilla.

  • 6. Nel trailer viene introdotta la Maya Simmons di Eiza González che sembra guidare la missione di Moarch per catturare Kong. González ha descritto il suo ruolo come quello di “donna molto intelligente dietro ad un’azienda”. Nel film c’è anche “Demian Bichir nei panni di un personaggio di nome Walter Simmons, presumibilmente imparentato con il personaggio di Eiza.

  • 7. Nel trailer appare anche Nathan Lind, il personaggio di Alexander Skarsgård, un geologo della Monarch che lavora a stretto contatto con Kong. Skarsgård ha descritto il suo personaggio come un eroe riluttante che “non è un alfa, un tipo tosto” ma viene “gettato in questa situazione molto pericolosa e sicuramente non è attrezzato per affrontarla”.

  • 8. Ad oltre un anno dalle immagini trapelate online di una action figure ufficiale del film che mostrava un Kong armato di una primitiva ascia da battaglia, il trailer di “Godzilla vs Kong” lo mostrano brandire proprio quest’arma improvvisata che Kong ha assemblato utilizzando quella che sembra una della placche dorsali di Godzilla, arma che gli permette anche di bloccare / deviare il distruttivo getto atomico del Re dei Mostri.

  • 9. Il trailer è accompagnato dal brano hip hop “Here We Go” del 2019 interpretato da Chris Classic che regala parecchio ritmo alle immagini. I brani del cantante statunitense sono stati utilizzati per una quarantina di film tra cui ricordiamo il live.-action I Fantastici 4, il sequel I Fantastici 4 e Silver Surfer, il live-action Alvin Superstar (dove Classic appare in un cameo nei panni di un DJ), i remake Venerdì 13 e Footloose e il sequel Wall Street – Il denaro non dorme mai.

[Per guardare il video clicca sull’immagine in alto]