• Film

The Ballad of Songbirds and Snake: annunciati nuovi casting del film prequel di “Hunger Games”

“The Ballad of Songbirds and Snake”, il prequel della saga cinematografica di Hunger Games uscirà il 17 novembre 2023.

Lionsgate  ha annunciato che l’adattamento cinematografico cel prequel di Hunger Games, The Ballad of Songbirds and Snakes, ha finalmente una data di uscita fissata per il 17 novembre 2023.

Joe Drake – Presidente di Lionsgate Motion Picture Group ha dichiarato: Il nuovo libro di Suzanne è valso l’attesa. Offre tutto ciò che i fan possono sperare e aspettarsi da The Hunger Games, pur aprendo nuove strade e introducendo una tela di personaggi completamente nuova.

Trama e cast

La trama ufficiale: Anni prima di diventare il tirannico presidente di Panem, il diciottenne Coriolanus Snow (Tom Blyth) è l’ultima speranza per il suo lignaggio in via di estinzione, una famiglia un tempo orgogliosa che è caduta in disgrazia in un Campidoglio del dopoguerra. Con l’avvicinarsi della decima edizione annuale di Hunger Games, il giovane Snow è allarmato quando viene assegnato al mentore Lucy Grey Baird (Rachel Zegler), la ragazza tributo del povero Distretto 12. Ma, dopo che Lucy Grey attira tutta l’attenzione di Panem cantando con aria di sfida durante la cerimonia della mietitura, Snow pensa che potrebbe essere in grado di ribaltare le probabilità a loro favore. Unendo i loro istinti per lo spettacolo e la ritrovata competenza politica, la corsa di Snow e Lucy contro il tempo per sopravvivere rivelerà alla fine chi è un uccello canoro e chi è un serpente.

Annuncio casting di Rachel Zegler

La star di West Side Story, Rachel Zegler ha annunciato su Twitter che reciterà in “The Ballad of Songbirds and Snake” nei panni di Lucy Grey Baird. L’attrice si unisce a Tom Blyth (Billy the Kid, The Gilden Age) che interpreterà Coriolanus Snow. Il nome del personaggio di Zegler è il risultato delle prime lettere di ogni parola del tweet dell’attrice.

Nella storia, il giovane Snow vede una possibilità per un cambio di fortuna quando viene scelto per fare da mentore a Lucy Grey Baird, la ragazza tributo del povero Distretto 12, durante il decimo Hunger Games. “La modesta Lucy Grey attira l’attenzione di tutti cantando durante la cerimonia della mietitura. Con il suo talento e il suo fascino, Snow crede che potrebbe essere in grado di trasformare le probabilità a loro favore per vincere i giochi.”

Una dichiarazione del presidente di Lionsgate Motion Picture Group Nathan Kahane: “Quando leggi il libro di Suzanne, l’intelligenza emotiva, l’agilità fisica e la voce ferocemente potente e determinata di Lucy Gray traspare. Rachel incarna tutte queste abilità: è la scelta perfetta per la nostra Lucy Grey.

Il commento del regista Francis Lawrence: “Come tutti, ho visto Rachel Zegler per la prima volta in West Side Story e, come tutti, sapevo che stavo guardando una star che avrebbe comandato lo schermo per una generazione. Lucy Grey è il ruolo perfetto per lei come attrice: il personaggio è audace, indipendente e provocatorio, ma anche vulnerabile, emotivo e amorevole. Rachel renderà questo personaggio indimenticabile”.

La produttrice Nina Jacobson ha proseguito dicendo: “Lucy Grey è un personaggio incredibilmente complesso, una performer che deve usare ogni abilità del suo arsenale per sopravvivere. Il nostro team di casting, Deb Zane e Dylan Jury, hanno guidato una ricerca esauriente, provinando centinaia di attrici alla ricerca della nostra perfetta Lucy Grey. Quella ricerca si è conclusa quando Rachel Zegler ha fatto crollare il tetto con la sua profondità e ampiezza di talento come attrice, cantante e interprete. Rachel è assolutamente avvincente; proprio come Lucy Grey, la sua voce e il suo carisma dominano il palcoscenico mentre la sua forza interiore e la sua umanità trasformano coloro che la circondano.

Annuncio nuovi casting pubblicato il 18 giugno 2022

Lionsgate ha rivelato sei nuovi membri del cast di “The Ballad of Songbirds & Snakes”. Josh Andrés Rivera (West Side Story) è stato scelto per il ruolo di Sejanus Plinth, caro amico del giovane Coriolanus Snow (Tom Blyth) e mentore di Marcus, tributo del Distretto 2 interpretato da Jerome Lance.  Gli altri casting confermati includono Knox Gibson e Mackenzie Lansing che saranno i tributi Bobbin e Coral del Distretto 8, mentre Ashley Liao e Aamer Husain interpreteranno Clemensia Dovecote e Felix Ravinstill, mentori dei tributi del Distretto 11.

La fedeltà sarà messa alla prova. Josh Andrés Rivera è stato scelto per il ruolo di Sejanus Plinth in “The Hunger Games: The Ballad of Songbirds and Snakes”, in arrivo nelle sale a novembre 2023.

The Ballad of Songbirds and Snake – trailer e video

Primo teaser trailer ufficiale pubblicato il 6 maggio 2022

Curiosità

  • A bordo del prequel ci sono anche Francis Lawrence, regista del film originale e del terzo film in due parti (Il canto della rivolta), lo sceneggiatore Michael Arndt che ha scritto il sequel “La ragazza di fuoco” oltre a collaborare a Star Wars: Il risveglio della Forza, e la produttrice Nina Jacobson che ha prodotto l’intera saga oltre ai film del franchise per ragazzi Diario di una schiappa e la commedia campione d’incassi Crazy & Rich. La scrittrice Suzanne Collins oltre a collaborare alla sceneggiatura sarà anche produttore esecutivo del progetto.
  • Il prequel di “Hunger Games”, la cui saga cinematografica ha sfiorato i 3 miliardi di dollari d’incasso, è ambientato 64 anni prima dei film originali ed è incentrato su un Coriolanus Snow diciottenne molto prima che diventasse il tirannico Presidente di Panem interpretato al cinema da Donald Sutherland.

Il romanzo originale

I primi tre libri di “Hunger Games” —  “Hunger Games”, “La ragazza di fuoco” e “Il canto della rivolta” — hanno venduto più di 100 milioni di copie e sono stati tradotti in più di 50 lingue.

“Lionsgate è sempre stata la casa cinematografica di The Hunger Games e sono felice di tornare da loro con questo nuovo libro.” ha dichiarato la scrittrice Susanne Collins.

La sinossi ufficiale del romanzo: L’ambizione lo alimenterà. La competizione lo guiderà. Ma il potere ha il suo prezzo. È la mattina della mietitura che darà il via alla decima edizione degli Hunger Games. A Capitol City il diciottenne Coriolanus Snow si sta preparando per la sua unica possibilità di gloria come mentore ai Giochi. La casata di Snow, un tempo potente, è caduta in disgrazia, il suo destino dipende dalla scarsa possibilità che Coriolanus sia in grado di incantare, superare in astuzia e sconfiggere i suoi compagni studenti per fare da mentore al tributo vincente. Le probabilità sono contro di lui. Gli è stato affidato l’umiliante incarico di fare da mentore al tributo femminile del Distretto 12, il più basso tra i più bassi. I loro destini sono ora completamente intrecciati: ogni scelta fatta da Coriolanus potrebbe portare al favore o al fallimento, al trionfo o alla rovina. All’interno dell’arena, sarà una lotta all’ultimo sangue. Fuori dall’arena, Coriolanus inizia a sentire il suo tributo condannato… e deve soppesare il suo bisogno di seguire le regole contro il suo desiderio di sopravvivere, qualunque cosa serva.

La saga originale

La serie di film “Hunger Games” è composta da film d’avventura distopici di fantascienza basati sull’omonima trilogia di romanzi dell’autrice americana Suzanne Collins. I film sono distribuiti da Lionsgate e prodotti da Nina Jacobson e Jon Kilik. La serie presenta un cast corale che include Jennifer Lawrence nei panni di Katniss Everdeen, Josh Hutcherson nei panni di Peeta Mellark, Liam Hemsworth nei panni di Gale Hawthorne, Woody Harrelson nei panni di Haymitch Abernathy, Elizabeth Banks nei panni di Effie Trinket, Stanley Tucci nei panni di Caesar Flickerman e Donald Sutherland nel ruolo del presidente Snow.

I primi tre film hanno stabilito record al botteghino. Hunger Games (2012) ha stabilito record per il giorno di apertura e il più grande weekend di apertura per un film non sequel. Hunger Games: La ragazza di fuoco (2013) ha stabilito il record per il più grande weekend di apertura di novembre. Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte 1 (2014) ha avuto il più grande giorno di apertura e fine settimana del 2014. I film, tra cui Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte 2 (2015).

The Hunger Games ha ricevuto cinquantuno nomination e ne ha vinte ventotto. La canzone “Safe & Sound” ha vinto un Grammy Award ed è stata nominata per un Golden Globe Award per la migliore canzone originale. Per la sua interpretazione, Lawrence ha vinto il Saturn Award e l’Empire Award come migliore attrice e il Critics’ Choice Awards come migliore attrice in un film d’azione. Il film stesso ha ricevuto dodici nomination, vincendo il premio per il film preferito ai People’s Choice Awards e ai Kids’ Choice Awards. Nel frattempo, Hutcherson ha vinto un MTV Movie Award per la migliore interpretazione maschile, un Teen Choice Award per il miglior attore cinematografico – Fantascienza/Fantasy e un Do Something! Award per la migliore star del cinema maschile ed Elizabeth Banks ha vinto l’MTV Movie Award per la migliore trasformazione sullo schermo.

“La ragazza di fuoco” ha ricevuto un totale di cinquanta nomination, vincendo sedici volte. Il film è stato nominato per i Critics’ Choice Awards per il miglior film d’azione e un Saturn Award per il miglior film di fantascienza. Ha vinto l’MTV Movie Award per il miglior film e l’Empire Award per il miglior film e il miglior thriller. Per la sua interpretazione, Jennifer Lawrence è stata nominata una seconda volta per l’Empire Award come migliore attrice, nonché per il Saturn Award e il Critics’ Choice Award. La canzone “Atlas” è stata anche nominata per il Grammy Award per la migliore canzone scritta per Visual Media e un Golden Globe per la migliore canzone originale, e ha vinto un Hollywood Film Award per la migliore canzone.

“Il canto della rivolta – Parte 1” ha ricevuto ventisette nomination, con dieci vittorie. È il film di “Hunger Games” con il punteggio più basso del franchise secondo l’aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes. Il film ha ottenuto una nomination come miglior film di fantascienza ai 41° Saturn Awards e la sua terza nomination consecutiva agli MTV Movie Awards come miglior film. Per la sua interpretazione, Jennifer Lawrence ha ricevuto una nomination come migliore attrice in un film d’azione ai 20th Critics’ Choice Awards e una nomination al Saturn Award. La canzone “Yellow Flicker Beat” ha ricevuto una nomination come miglior canzone originale ai 72esimi Golden Globe Awards e ai Critics’ Choice Awards. Nel frattempo, Elizabeth Banks ha vinto il secondo un MTV Movie Award per la migliore trasformazione sullo schermo.

“Il canto della rivolata – Parte 2” ha ricevuto 17 nomination con 5 vittorie: un Kids’ Choice Awards alla miglior attrice, un MTV Movie Awards come Migliore eroina, 2 Golden Trailer Awards per il migliore spot tv e il miglior poster fantasy / avventura e un CLIO Key Art Awards (Theatrical: Audio/Visual Technique Motion Graphics).

“Hunger Games” è il 21° franchise cinematografico con il maggior incasso di tutti i tempi, avendo incassato oltre 2,97 miliardi di dollari in tutto il mondo.