Stasera in tv: “Tutto il mio folle amore” su Rai 1

Rai 1 stasera propone “Tutto il mio folle amore”, dramma del 2019 di Gabriele Salvatores con Claudio Santamaria, Valeria Golino e Diego Abatantuono.

Su Rai 1 Tutto il mio folle amore, il dramma ispirato a eventi reali diretto da Gabriele Salvatores e con protagonista Claudio Santamaria.

Cast e personaggi

Claudio Santamaria: Willi
Valeria Golino: Elena Manzato
Diego Abatantuono: Mario Toppoli
Giulio Pranno: Vincent Manzato
Daniel Vivian: Dragan
Marusa Majer: Anja
Tania Garribba: Lorena
Maria Gnecchi: Danja

Trama e cast

Sono passati sedici anni dal giorno in cui Vincent è nato e non sono stati anni facili per nessuno. Né per Vincent, immerso in un mondo tutto suo, né per sua madre Elena e per il suo compagno Mario, che lo ha adottato. Willi, che voleva fare il cantante, senza orario e senza bandiera, è il padre naturale del ragazzo; una sera qualsiasi trova finalmente il coraggio di andare a conoscere quel figlio che non ha mai visto e scopre che non è come se lo immaginava. Non può sapere che quel piccolo gesto di responsabilità è solo l’inizio di una grande avventura, che porterà padre e figlio ad avvicinarsi, conoscersi e volersi bene, durante un viaggio in cui avranno modo di scoprirsi a vicenda, fuori dagli schemi, in maniera istintiva. E anche Elena e Mario, che si sono messi all’inseguimento del figlio, riusciranno a dirsi quello che, forse, non si erano mai detti.

Curiosità

  • “Tutto il mio folle amore” scritto da Umberto Contarello, Sara Mosetti e Gabriele Salvatores è liberamente ispirato al romanzo “Se ti abbraccio non aver paura” di Fulvio Ervas, che racconta la storia vera di Andrea e Franco Antonello, padre e figlio autistico che hanno viaggiato in moto dagli Stati Uniti al Sud America.
  • Il team che ha supportato il regista Gabriele Salvatores dietro le quinte ha incluso il direttore della fotografia Italo Petriccione, il montatore Massimo Fiocchi, la scenografa Rita Rabassini e la costumista Patrizia Chericoni.
  • Il film è stato girato tra Trieste, Slovenia e Croazia.
  • “Tutto il mio folle amore” è prodotto da Indiana Production, EDI Effetti Digitali italiani, Rai Cinema, con la collaborazione di Friuli Venezia Giulia Film Commission.

Il libro originale

Lo scrittore Fulvio Ervas ha scritto una serie di romanzi che vedono come protagonista l’ispettore Stucky, tra questi Finché c’è prosecco c’è speranza (2010) da cui è stato tratto un film omonimo con Stefano Fresi e Follia docente (2009) ispirato alla sua esperienza da professore di scienze naturali. Se ti abbraccio non aver paura (2012) che racconta l’avventuroso viaggio di Franco e Andrea Antonello, padre e figlio affetto da autismo è stato tradotto in 9 lingue e ha ricevuto numerosi premi. Nel 2015 viene pubblicato Tu non tacere, altro romanzo che prende spunto da una storia vera dove scienza, speranze di vita, umanità e professionalità di un medico affrontano le contraddizioni di un sistema molto complicato.

La sinossi ufficiale del libro: Libro dell’anno 2012 di Fahrenheit Rai Radio 3 Vincitore del Premio Anima 2012 e del Premio Viadana (giuria giovani) 2013 Il verdetto di un medico ha ribaltato il mondo. La malattia di Andrea è un uragano, sette tifoni. L’autismo l’ha fatto prigioniero e Franco è diventato un cavaliere che combatte per suo figlio. Un cavaliere che non si arrende e continua a sognare. Per anni hanno viaggiato inseguendo terapie: tradizionali, sperimentali, spirituali. Adesso partono per un viaggio diverso, senza bussola e senza meta. Insieme, padre e figlio, uniti nel tempo sospeso della strada. Tagliano l’America in moto, si perdono nelle foreste del Guatemala. Per tre mesi la normalità è abolita, e non si sa più chi è diverso. Per tre mesi è Andrea a insegnare a suo padre ad abbandonarsi alla vita. Andrea che accarezza coccodrilli, abbraccia cameriere e sciamani. E semina pezzetti di carta lungo il tragitto, tenero pollicino che prepara il ritorno mentre suo padre vorrebbe rimanere in viaggio per sempre. Se ti abbraccio non aver paura è la storia di un’avventura grandiosa, difficile, imprevedibile. Come Andrea. Una storia vera.

Il libro “Se ti abbraccio non aver paura” è disponibile su Amazon.

Note di regia

Il viaggio, la musica, le strade senza nome dove emozioni e sentimenti trovano spazio per volare. Insomma, rock and roll! Di nuovo in strada, dove a volte ho bisogno di tornare. Come il Pifferaio Magico o un fool shakespeariano, un ragazzo di sedici anni si trascina dietro, per strade deserte, i tre adulti più importanti della sua vita. E li costringe a fare i conti con sé stessi e con l’amore che ognuno di loro è riuscito a conservare dentro di sé. Visto da vicino, nessuno è normale. E si può scoprire che è possibile amare anche chi è diverso da noi, a patto di non aver paura di questa diversità. [Gabriele Salvatores]

La colonna sonora

  • Le musiche originali di “Tutto il mio folle amore” sono del compositore Mauro Pagani (Fuga da Reuma Park, La nostra terra, Riccardo va all’Inferno). Pagani e Gabriele Salvatores hanno già collaborato per la colonna sonora di Educazione Siberiana.

TRACK LISTINGS:

1. Tu si’ ‘na cosa grande (Claudio Santamaria)
2. Marinai, donne e guai (Claudio Santamaria)
3. Vincent e Willy
4. Nel blu, dipinto di blu (Claudio Santamaria)
5. Vincent (Claudio Santamaria)
6. Elena
7. Resta cu’ mme (Claudio Santamaria)
8. Cosa sono le nuvole (Claudio Santamaria)
9. L’equilibrista
10. Care For
11. Vincent e Willy (Reprise)

La colonna sonora di “Tutto il mio folle amore” è disponibile su Amazon.