Home Dramma Inshallah a Boy: trailer italiano del dramma giordano premiato a Cannes (Al cinema dal 14 marzo)

Inshallah a Boy: trailer italiano del dramma giordano premiato a Cannes (Al cinema dal 14 marzo)

Al cinema con Satine il film giordano premiato a Cannes, diretto da Amjad Al Rasheed e interpretato da Mouna Hawa, Celina Rababah e Haitham Omari.

14 Marzo 2024 09:31

Dopo i premi ricevuti a Venezia e Cannes, dal 14 marzo 2024 nei cinema italiani con Satine Film Inshallah a Boy. Dopo le rivolte guidate dalle donne in Iran contro la polizia morale e la lenta liberalizzazione che si sta avviando in Arabia Saudita, con “Inshallah a Boy”, il regista Amjad Al Rasheed contribuisce, in una confezione cinematografica di finzione verosimile e avvincente, a consolidare  la nuova attenzione e solidarietà globale che sta emergendo verso i diritti delle donne nei regimi patriarcali, focalizzandosi sul tema poco conosciuto della “proprietà” che, secondo la realtà giuridica che segue la Sharia, viene considerata di dominio esclusivamente maschile, impedendo così alle donne di avere diritti ereditari.

Inshallah a Boy – Trama e cast

Giordania. Oggi. Dopo la morte improvvisa del marito, la trentenne Nawal (Mouna Hawa) fatica a far fronte allo sconvolgimento della sua vita. Oltre al dolore della perdita e al ritrovarsi sola con una bambina ancora piccola, deve conciliare i rigidi orari imposti dal suo lavoro come badante di un’ anziana signora con le esigenze di accudimento ed educative della figlia Nora (Celina Rababah). Questa nuova, inaspettata situazione che le si prospetta di fronte viene ulteriormente aggravata dalle richieste del cognato Rifqi (Haitham Omari) il quale, approfittando delle disposizioni del- la legge lì applicata della Sharia, avanza pretese di eredità per sé e per la famiglia del defunto. Pretese che arrivano al punto di prevedere anche l’ abitazione dove Nawal e Nora vivono e la stessa custodia della piccola. Nel tentativo disperato di proteggere la sua casa e sua figlia, Nawal ricorre alla menzogna, fingendo una gravidanza per prendere tempo e innescare così la presunzione che possa nascerle un figlio maschio, cosa che la tutelerebbe da qualsiasi pretesa legale di eredità. Con solo tre settimane per trovare una soluzione, la giovane donna intraprende un viaggio che mette a dura prova le sue paure, convinzioni e moralità, essendo disposta a tutto pur di proteggere quanto legittimamente le spetta e il futuro di sua figlia. Un viaggio non solo personale ma anche culturale, arrivando a sfidare una società dove avere un figlio maschio cambia le regole del gioco e sembra essere, per una donna, l’unica tutela.

Il cast include anche Yumna Marwan, Salwa Nakkara, Al Jizawi, Eslam Al-Awadi, Yumna Marwan, Salwa Nakk, Niveen Haddadeen, Assaf al Rousan, Nahla Al-Moghrabi e Ala Al-Riyahi.

Inshallah a Boy – Trailer italiano

Curiosità sul film

  • L’esordiente Amjad Al Rasheed dirige “Inshallah a Boy” da una sua sceneggiatura scritta con Rula Nasser e Delphine Agut.
  • Primo film giordano presentato al Festival di Cannes , nella sezione Semaine de la Critique dove ha vinto il prestigioso Premio Gan per la distribuzione e il Premio Rail d’ Or, già vincitore del Premio La Biennale di Venezia Final Cut in Venice come Migliore work in progress e Candidato all’ Oscar per la Giordania, “Inshallah a boy”, ha colpito la critica e il pubblico di tutto il mondo durante le numerose presentazioni nei festival internazionali collezionando numerosi premi per l’opera e per la splendida interpretazione di Mouna Hawa nel ruolo della giovane mamma Nawal.
  • Il cast tecnico: Fotografia di Kanamé Onoyama (AFC) / Montaggio di Ahmed Hafez / Suono di Nour Halawani / Costumi di Zeina Soufan / Scenografia di Nasser Zoubi / Trucco & Acconciatura di Farah Jadaane.
  • Il film ha fruito di sei settimane di preparazione e cinque settimane di riprese.
  • Il film è una produzione: The Imaginarium Films- Rula Nasser, Aseel Abu Ayyash. Co-Produttori: Bayt Al Shawareb & Yousef Abed Alnabi.

Inshallah a Boy – Clip in lingua originale

Inshallah a Boy – La colonna sonora

Dal 14 marzo 2024 nei cinema italiani con Satine Film Inshallah a Boy, il film giordano premiato a Cannes diretto da Amjad Al Rasheed.

  • Le musiche originali del film sono dei compositori di Andrew Lancaster (The Turning, The Hunter) & Jerry Lane (Rashid & Rajab, I segreti della tomba di Saqqara). Lancaster e Lane hanno musicato insieme il dramma “I Am You” del 2019.

1. The Fight Is Still On 3:05
2. Amman 1:39
3. The Letter 2:24
4. The Annunciation 0:55

La colonna sonora di “Inshallah a Boy” è disponibile su Amazon.

Il poster italiano ufficiale

Dramma