• Film

Jodorowsky’s Dune: il documentario sul film mai realizzato arriva al cinema il 26 agosto

Jodorowsky’s Dune la storia dell’adattamento cinematografico mai realizzato di DUNE al cinema dal 26 agosto e in anteprima a Roma il 2 e 3 luglio.

Valmyn in collaborazione con Wanted Cinema è lieta di presentare nei cinema a partire dal 26 agosto Jodorowsky’s Dune di Frank Pravich, l’affascinante documentario che esplora la genesi di una delle più grandi epopee del cinema mai esistita: l’adattamento del regista di culto Alejandro Jodorowsky del romanzo di fantascienza Dune di Frank Herbert, un film epico, la prima versione in assoluto su grande schermo del romanzo che avrebbe segnato un punto di svolta per il mondo cinematografico, ma che purtroppo non vide mai la luce e restò incompiuto.

Alejandro Jodorowsky: Per me Dune avrebbe dovuto rappresentare la discesa in terra di un dio. Volevo realizzare qualcosa di sacro, libero, guidato da una prospettiva del tutto nuova. Aprire la mente delle persone!

Per due anni, Jodo e il suo team di “guerrieri spirituali” lavorarono giorno e notte all’immane compito di creare il favoloso mondo di DUNE: più di 3.000 storyboard, numerosi dipinti, costumi incredibili e una sceneggiatura oltraggiosamente commovente e potente.

La trama ufficiale: Jodorowsky’s Dune documenta le peripezie e i retroscena di questo ambizioso progetto cinematografico fantascientifico tramite il racconto e i ricordi dello stesso Jodorowsky e l’animazione dei disegni preparatori originali del film realizzati da un gruppo artistico d’élite tra cui l’artista di fumetti francese Jean “Moebius” Giraud che ha illustrato gli storyboard, lo sceneggiatore Dan O’Bannon (Dark Star, Alien), l’artista HR Giger (Alien) e l’illustratore tascabile di fantascienza Chris Foss.

Anche se il progetto non vedrà mai la piena realizzazione, il film resterà un vivido sogno nell’immaginazione dei suoi creatori e sarà di ispirazione per molti altri registi, ultimo in ordine di arrivo il regista candese Denis Villeneuve con la sua versione dell’omonimo film che verrà presentata fuori concorso alla 78a Mostra del Cinema di Venezia.

Alejandro Jodorowsky: A quel tempo, se avessi dovuto tagliarmi le braccia per poter portare a termine quel progetto, lo avrei fatto. Ero perfino pronto a morire mentre lo realizzavo.

NOTE DI REGIA

La storia del Viaggio intrapreso da Alejandro Jodorowsky per portare avanti la sua personale versione di DUNE mi ha intrigato fin da subito per molte ragioni. Ogni giorno, innumerevoli progetti cinematografici si estinguono e muoiono ancora prima di essere pienamente realizzati. Solitamente ciò che ne rimane sono una manciata di bozze della sceneggiatura e la lista degli attori desiderati per completare il cast. E’ estremamente raro imbattersi in un progetto così vicino alla fine e alla sua piena realizzazione. La favola di Jodorowsky e del suo DUNE è un affascinante viaggio attraverso la creatività e l’immaginazione, la storia della ricerca implacabile di un sogno e di quanto sia necessaria l’Arte. Non è la storia di un fallimento. E’ esattamente l’opposto: si tratta della storia di un artista che ha saputo prendere un potenziale insuccesso e renderlo un grande successo, andando oltre il suo tempo con un’evoluzione infinita di idee e un continuo slancio creativo che durò fino agli anni ‘80. Questo film narra di un’unica ambizione: l’ambizione di cambiare il mondo attraverso l’Arte. [Frank Pavich]

“Jodorowsky’s Dune” di Frank Pravich celebra il trionfo dell’arte e dell’immaginazione e dei sogni creativi di Jodorowsky arriverà nei cinema italiani dal 26 agosto distribuito da Valmyn in collaborazione con Wanted Cinema e verrà presentato in anteprima nazionale alle Notti Bianche del Cinema del 2 e 3 luglio a Roma al Farnese Arthouse.