• Film

Justice League: nuovo trailer italiano e data di uscita dello “Snyder Cut”

Warner Bros. ha reso disponibile un nuovo trailer italiano di Justice League versione “Snyder Cut” in uscita in Italia il 18 marzo.

Warner Bros. ha reso disponibile la versione in italiano dell’ultimo trailer italiano ufficiale di Zack Snyder’s Justice League insieme alla data di uscita italiana in esclusiva digitale fissata a giovedì 18 marzo, in contemporanea con gli USA e disponibile per l’acquisto su Amazon Prime Video, Apple Tv, Youtube, Google Play, TIMVISION, Chili, Rakuten TV, PlayStation Store, Microsoft Film & TV.

Tra i dettagli visti in questo nuovo trailer c’è la morte di Superman in una scena al rallenti da Batman v Superman, con Superman che mostra la ferita inferta da Doomsday sul petto del supereroe e la voce fuori campo di Lex Luthor che sembra annunciare l’avvento di Darkseid e delle forze di Apokolips. Forse il cambiamento più evidente apportato da Joss Whedon nella versione 2017 è stato proprio riguardo a Superman. Quasi tutte le scene di Superman sono state girate di nuovo con Henry Cavill richiamato dalle riprese di Mission Impossible: Fallout e l’utilizzo di CGI per rimuovere i baffi che l’attore si era fatto crescere per il personaggio di August Walker. Questo intervento di pessima qualità ha reso il volto di Superman oltremodo posticcio, quindi per lo “Snyder Cut” Cavill non ha più il labbro superiore pasticciato e l’unica modifica digitale è stata la sostituzione dei colori blu e rosso con l’iconico costume nero dei fumetti.

[Per visionare il trailer clicca sull’immagine in alto]

Sempre nel nuovo trailer, in cui ad un certo punto sembra di scorgere la War Machine aka Bat-Tank del fumetto “Batman: Il ritorno del Cavaliere Oscuro” di Frank Miller, pare che la parte dedicata all’incubo post-apocalittico di Batman, denominato “Knightmare”, avrà molto più spazio e includerà anche il Joker di Jared Leto, che per l’occasione ha cambiato look e girato scene nuove di zecca. Per quanto riguarda Flash vediamo il Barry Allen di Ezra Miller che salva Iris West in una delle scene eliminate più famose e vediamo anche Barry all’interno della “Forza della velocità” che potrebbe avere un qualche collegamento con la futura introduzione del Multiverso all’interno dell’Universo Esteso DC.

Inoltre sembra che il Cyborg di Ray Fisher, in origine molto più presente nelle intenzioni di Zack Snyder e poi tagliato senza pietà da quasi l’intero film, potrà fruire in questa versione dell’attenzione dovuta ad un personaggio di spicco lasciato ai margini forse proprio per la natura traumatica della sua genesi che avrebbe incupito troppo la versione per famiglie voluta da Warner Bros. e Joss Whedon. Un’altra “pezza” messa da Snyder è al look di Steppenwolf molto criticato, anche dall’attore Ciarán Hinds che lo ha interpretato e che ha ammesso apertamente che la versione mostrata nei cinema non era la versione per cui aveva firmato. Snyder ha fortunatamente risolto questo problema non solo con un design migliore e una migliore CGI, ma anche restituendo al doppiaggio quell’accenno demoniaco che è proprio del personaggio, davvero troppo “ammorbidito” nella versione arrivata nelle sale. La cosa che però rende la versione di Snyder agli antipodi rispetto a quella di Whedon e il ridimensionamento di gag e battute da sitcom inserite in modo forzoso e che hanno dato al film quell’aria da episodio di “Superamici” (senza offesa per l’iconica serie animata), elemento che abbiamo purtroppo ritrovato in alcune imbarazzanti sequenze dell’Aquaman di James Wan.

In “Zack Snyder’s Justice League”, determinato ad assicurarsi che il sacrificio finale di Superman (Henry Cavill) non sia stato vano, Bruce Wayne (Ben Affleck) unisce le forze con Diana Prince (Gal Gadot) con lo scopo di reclutare una squadra di metaumani, al fine di proteggere il mondo da un minaccia imminente di proporzioni catastrofiche. Il compito si rivela più difficile di quanto Bruce immaginasse, poiché ogni componente deve affrontare i demoni del proprio passato, per trascendere da ciò che li ha bloccati, permettendo loro di unirsi e formare finalmente una lega di eroi senza precedenti. Finalmente insieme, Batman (Affleck), Wonder Woman (Gadot), Aquaman (Jason Momoa), Cyborg (Ray Fisher) e Flash (Ezra Miller) potrebbero essere in ritardo per salvare il pianeta da Steppenwolf, DeSaad e Darkseid e dalle loro terribili intenzioni.

“Zack Snyder’s Justice League” è interpretato da Ben Affleck, Henry Cavill, Amy Adams, Gal Gadot, Ray Fisher, Jason Momoa, Ezra Miller, Willem Dafoe, Jesse Eisenberg, Jeremy Irons, Diane Lane, Connie Nielsen, J.K. Simmons. La sceneggiatura è di Chris Terrio, da una storia di Chris Terrio, Zack Snyder e Will Beall, basata sui personaggi della DC, Superman creati da Jerry Siegel e Joe Shuster. I produttori del film sono Charles Roven, Deborah Snyder, mentre i produttori esecutivi sono Christopher Nolan, Emma Thomas, Wesley Coller, Jim Rowe, Curtis Kanemoto, Chris Terrio e Ben Affleck.

Fonte: YouTube

I Video di Cineblog