La Signora Harris va a Parigi: nuove clip in italiano del film con Isabelle Huppert al cinema dal 17 novembre

Tutto quello c’è da sapere su “La Signora Harris va a Parigi”, la commedia con Lesley Manville e Isabelle Huppert al cinema dal 17 novembre.

Dopo l’anteprima nazionale alla Festa del cinema di Roma 2022, dal 17 novembre approda nei cinema italiani con Universal Pictures La Signora Harris va a Parigi, la commedia di Anthony Fabian con Lesley Manville e Isabelle Huppert, nuovo adattamento del romanzo “La signora Harris” di Paul Gallico.

Trama e cast

La trama ufficiale: La Signora Harris va a Parigi è l’incantevole storia di una comune governante britannica (Lesley Manville) il cui sogno di possedere un abito da sera firmato Christian Dior la condurrà verso una straordinaria avventura a Parigi.

Il cast del film include anche Isabelle Huppert, Lambert Wilson, Jason Isaac, Alba Baptista, Lucas Bravo, Ellen Thomas, Rose Williams, Anna Chancellor, Bertrand Poncet, Christian McKay, Freddie Fox, Guilaine Londez, Roxane Duran, Dorottya Ilosvai, Vincent Martin e Philippe Bertin come lo stilista Christian Dior e Péter Végh e Igor Szasz rispettivamente nei panni degli attori Fernandel e Jean Gabin.

La Signora Harris va a Parigi – trailer e video

Video “Festa di Roma” e nuove clip in lingua originale pubblicati il 15 ottobre 2022

Nuova clip e featurette “Nuove prospettive” pubblicate il 14 novembre 2022

Curiosità

  • “La Signora Harris va a Parigi”è il terzo adattamento in un lungometraggio del romanzo “La Signora Harris” di Paul Gallico dopo “Mrs. ‘Arris Goes to Paris” (1958) episodio della serie televisiva americana Studio One con protagonista la comica britannica Gracie Fields;”Ein Kleid von Dior” (1982) film per la tv della Germania occidentale con Inge Meysel; “Mrs. ‘Arris Goes to Paris” (1992) film per la tv interpretato da Angela Lansbury, Diana Rigg e Omar Sharif. Il film è stato diretto dal figlio di Lansbury, Anthony Shaw.
  • “La Signora Harris va a Parigi” è diretto dal regista londinese Anthony Fabian, già regista dei biopic Skin, del documentario Embracing the Tiger e del dramma Più forte delle parole – Louder Than Words con David Duchovny.
  • La sceneggiatura è scritta da Anthony Fabian, Carroll Cartwright (Quel che sapeva Maisie), Keith Thompson (Il matrimonio è un affare di famiglia) e Olivia Hetreed (Cime tempestose); adattato dal romanzo “La Signora Harris” di Paul Gallico. La signora ‘Arris va a Parigi è un romanzo scritto da Paul Gallico e pubblicato nel 1958. Nel Regno Unito è stato pubblicato come Flowers for Mrs Harris. È stato il primo di una serie di quattro libri sulle avventure di una donna delle pulizie londinese, gli altri titoli
  • Il bellissimo ponte che la signora Harris attraversa durante il film è l’Albert Bridge, che collega Chelsea a Battersea.
  • Nel film la signora Harris afferma di amare la principessa Margaret. Lesley Manville ha interpretato la principessa Margaret nella serie tv The Crown.
  • Budapest ha sostituito alcune delle ambientazioni parigine. Come la sua controparte francese, ha lo stesso stile architettonico, stradine acciottolate e graziosi edifici antichi.
  • 500 sterline britanniche, il costo dell’abito Dior della cliente della signora Harris nel 1957, è approssimativamente equivalente a 13.000$ nel 2022.
  • Il film è stato girato durante la pandemia globale di COVID-19. Le riprese sono state completate alla fine del 2020 ed era prevista un’uscita a gennaio o febbraio 2022, ma il film è stato messo in stand-by a causa delle preoccupazioni per le restrizioni da Covid-19 imposte nuovamente ai cinema dopo precedenti false partenze.
  • La cabriolet rossa vche appare nel film è una Renault Caravelle cabriolet, prodotta dal 1958 al 1968.
  • Il film è prodotto da Guillaume Benski, Anthony Fabian e Xavier Marchand.

Il libro originale

Paul William Gallico (26 luglio 1897-15 luglio 1976) è stato un romanziere americano, racconti e scrittore in ambito sportivo. Molti dei suoi lavori sono stati adattati per il cinema. È forse meglio ricordato per La Principessa Smarrita (The Snow Goose) del 1941, il suo libro di maggior successo di critica, per il romanzo The Poseidon Adventure, principalmente attraverso l’adattamento cinematografico L’avventura del Poseidon del 1972, e per quattro romanzi sull’amato personaggio della signora Harris: Mrs. Arris goes to Paris (1958), Mrs. Harris goes to New York (1960), Mrs. Arris goes to Parliament (1965) Mrs. Harris goes to Moscow (1974).

Altri racconti di Gallico adattati per lo schermo includono il biopic sul baseball L’idolo delle folle (The pride of the Yankees, 1942) con Gary Cooper nei panni di Henry Louis Lou Gehrig; Destinazione Budapest (Assignment – Paris!, 1952) di Robert Parrish; Lili (1953) di Charles Walters dal romanzo breve “The Man Who Hated People” (1950) adattato anche in un musical; Le tre vite della gatta Tomasina (1964) diretto da Don Chaffey, L’inferno sommerso (1979) di Irwin Allen dal romanzo “Beyond the Poseidon Adventure”, sequel de “L’avventura del Poseidon”.

 

La sinossi ufficiale del romanzo: A Parigi, a Parigi! Nella testa della signora Harris risuona battagliero il grido che la sta portando Oltremanica, alla conquista della ville lumière e del suo bottino: l’abito del quale non può proprio fare a meno. Perché la più che matura vedova londinese, di umili natali e ancor più umile professione, è stata folgorata sulla via della “haute couture” mentre svolgeva le mansioni di donna di servizio nell’abitazione della sua cliente più aristocratica: dentro “l’armoire” della lady era comparso il vestito più bello che Ada Harris avesse mai visto, e alla bellezza non si resiste. Cuore impavido e spirito indomito, la fragile signora Harris si è armata così del suo cappottino spigato, della borsetta marrone di finta pelle imbottita di risparmi, dell’improbabile cappellino ornato da un fiore più grande di lei, e si è imbarcata sul volo per Parigi, destinazione Avenue Montaigne: la Maison Dior. La britannicissima signora non ha fatto però i conti con i pregiudizi e lo snobismo. Ma niente può fermarla, perché Ada ha un cuore grande, un’immaginazione sconfinata e l’anima candida di una donna perbene. E per questo che anche a Parigi il suo bottino più grande saranno l’affetto e la generosità delle persone ben felici di darle una mano.

Il romanzo “La signora Harris” è disponibile su Amazon.

La colonna sonora

  • Le musiche originali del film sono del compositore Rael Jones (Suite Francese, Rachel, Il Festival, Kids in Love, Coldplay: A Head Full of Dreams).
  • La colonna sonora include i brani: “Johnny B. Goode” di Chuck Berry, “Secret Love” di Sammy Fain & Paul Francis Webster, “Out of the Blue” della The Royal Philharmonic Orchestra, “On N’oublie Rien” di Juliette Gréco, “Changing Trains” di John Dankworth, “Little Bit of Rock” e “Those Cool Beans” di Lincoln Grounds & Pat Reyford, “Temptress” di Tim Garland, “Midnight Café” di Michael Craig & Dave James e “A Soft Shoe In” di Colin Sheen, Jamie Talbot & Simon Gardner.

TRACK LISTINGS:

1. Mrs. Harris 1:59
2. Lucky Day 1:17
3. In a Flap 0:41
4. Footloose and Fancy Free 1:20
5. Bag of Bones 1:48
6. Chasing Natasha 1:49
7. 10th Anniversary Collection 2:42
8. Temptation 2:16
9. Streets Paved with Broken Dreams 2:13
10. A Proper Angel 1:45
11. Tour of Paris 1:06
12. Toad in the Hole 3:47
13. A Thousand Apologies 1:11
14. Late for Fitting 0:59
15. Making Moonlight 3:05
16. Lovely, But Not Real 2:02
17. Premiere 1:42
18. It’s Called a Strike 2:40
19. Say Something, Love 1:32
20. Mrs. Mops 1:36
21. Peas in a Pod 2:03
22. Shut Up and Kiss Me 2:40
23. Being Seen is Everything 3:07
24. Up in Flames 0:37
25. The Dream Fades 2:38
26. From All Your Friends 2:20
27. Ada On the Stairs 1:47
28. The Legion Dance 3:10

La colonna sonora di “La Signora Harris va a Parigi” è disponibile su Amazon.

Foto e poster

Ultime notizie su Film Europei

Tutto su Film Europei →