• Film

Mortal Kombat: il primo trailer del reboot batte record di visualizzazioni

Il debutto online del primo trailer dell’atteso reboot di Mortal Kombat ha infranto il record di visualizzazioni per un trailer red band.

Dopo il lancio del primo “red band” trailer di Mortal Kombat, il reboot prodotto da James Wan sui social media si è scatenata una ridda di reazioni entusiaste scaturite anche per il debutto sul grande schermo delle brutali e sanguinose “fatality” che insieme ad un divieto ai minori contraddistingueranno il ritorno del franchise al cinema a 24 anni dal sequel Mortal Kombat – Distruzione totale.

Il sito Deadline riporta che il primo trailer del nuovo Mortal Kombat ha battuto il record di visualizzazioni per la sua classificazione (red band), superando Deadpool e Logan. Con ben 116 milioni di visualizzazioni nella sua prima settimana di permanenza online, il trailer di Mortal Kombat è ora il trailer “red band” più visto di sempre.

“Mortal Kombat” dopo il suo debutto nelle sale giochi nel 1992 è diventato rapidamente una delle serie di “picchiaduro” più amate e famigerate grazie all’utilizzo di personaggi live-action digitalizzati e una brutalità con picchi splatter (vedi “Fatality”) mai visti in un videogioco prima di allora. Nel 1995 è uscito un adattamento cinematografico live-action diretto dal Paul W.S. Anderso che poi porterà sul grande schermo anche i videogiochi Resident Evil e più recentemente Monster Hunter. Il film che vedeva Christopher Lambert nei panni di Lord Raiden e Robin Shou come Liu Kang, seppur lontanissimo dalla brutalità ed efferatezza del videogioco originale fu ben accolto dalla critica e dai fan, anche a fronte di adattamenti precedenti davvero improbabili come lo Street Fighter con Jean-Claude Van Damme e il Double Dragon con Mark Dacascos e Robert Patrick. Nel 1997 è uscito il deludente sequel “Mortal Kombat – Distruzione totale” con attori rimpiazzati per i ruoli di Johnny Cage, Raiden, Sonya, Jax e Scorpion e il regista Paul W.S. Anderson non coinvolto e sostituito dall’allora esordiente John R. Leonetti (Annabelle).

[Per guardare il video clicca sull’immagine in alto]

L’unica lamentela riguarda al trailer è stata per la mancanza del personaggio di Johnny Cage che sarà sostituito da un nuovo protagonista, un personaggio nuovo di zecca di nome Cole Young (Lewis Tan). Tan è un prolifico artista marziale e ha avuto ruoli importanti in serie tv come Wu Assassins e Into the Badlands. È possibile che Johnny Cage possa apparire da qualche parte nel film, magari in un cameo o in una scena dopo i titoli coda che potrebbe presagirne il ritorno in un potenziale sequel, sempre se il reboot riceverà abbastanza consenso e soprattutto se incasserà bene.

“Mortal Kombat” è attualmente programmato per l’uscita simultanea nelle sale americane e su HBO Max il 16 aprile.

I Video di Cineblog