• Film

New York Ninja, trailer: il film anni ottanta di John Liu ritrovato e completato

Vinegar Syndrome ha ritrovato e completato New York Ninja di John Liu con un nuovo cast di voci che include Don “The Dragon” Wilson e Cynthia Rothrock.

Gli anni ottanta sono stati il periodo d’oro per i ninja sul grande schermo, e tra i film in produzione all’epoca c’era anche il misconosciuto New York Ninja, originariamente diretto di e interpretato dall’attore di arti marziali John Liu nella sua unica produzione americana. Il progetto però venne abbandonato durante la produzione, causando la scomparsa di tutti i materiali sonori originali, le sceneggiature e i trattamenti ad esso legati. Ora Vinegar Syndrome ha recuperato tutto il recuperabile, ha acquisito il negativo originale inedito e ha completato meticolosamente il film che uscirà in VOD/DVD negli Stati Uniti entro l’anno

Trama e cast

La trama ufficiale: John (John Liu) è solo un uomo medio che lavora come tecnico del suono per una stazione di notizie di New York City, fino a quando un giorno sua moglie incinta viene brutalmente uccisa dopo aver assistito al rapimento di una giovane donna in pieno giorno. Rivolgendosi alla polizia per chiedere aiuto, John scopre presto che la città è invasa dalla criminalità e che la polizia è troppo occupata per aiutare ad affrontarne la maggior parte. Abbigliato come un ninja bianco, John scende in strada come un vigilante infernale armato di spada e deciso a ripulire le strade della città che un tempo amava liberandola da rapinatori, borseggiatori, stupratori e membri di gang. Tuttavia, nella ricerca di giustizia di John, si ritrova presto come obiettivo di ogni delinquente della città, incluso un misterioso criminale noto solo come il Killer del plutonio. Riuscirà John a sopravvivere per diventare l’eroe di cui New York ha così disperatamente bisogno?

Il film presenta un cast di nuovi doppiatori che include Don “The Dragon” Wilson, Linnea Quigley, Michael Berryman, Vince Murdocco, Matt Mitler, Leon Isaac Kennedy, Ginger Lynn Allen e Cynthia Rothrock. Il cast di voci è completato da Darius Churchman, Wayne Grayson, Barrett Leddy, John Liu, Adrienne Meltzer, Matt Mitler, Tom Wayland e Zihan Zhao.

New York Ninja – trailer e video

Trailer ufficiale pubblicto il 28 settembre 2021

Curiosità

  • Il film è rimasto incompiuto fino a quando Vinegar Syndrome ha trovato il negativo inedito della macchina da presa originale nel loro archivio cinematografico.
  • Con gli elementi sonori e la sceneggiatura persi, il produttore/montatore Kurtis Spieler (Sheep Skin, The Devil’s Well) è stato reclutato per terminare il film.
  • Contrariamente alle prime notizie circolate, non è stato reclutato un lettore delle labbra per assistere al doppiaggio. Poiché il film non era stato montato, un lettore di labbra avrebbe dovuto leggere le labbra per ogni ripresa del film. Invece Kurtis Spieler ha prima montato il film e poi ha scritto nuovi dialoghi per abbinarli alle interpretazioni degli attori. Il risultato è simile di un film straniero in cui le parole non sempre corrispondono ai movimenti della bocca degli attori. Questo è stato fatto per creare una storia più coerente e rendere il film più divertente.
  • Per la nuova colonna sonora è stata reclutata la band Voyag3r (Voyager 3)di Detroit che include il tastierista Steve Greene, il chitarrista Aaron Greene e il batterista Greg Mastin. Ispirandosi alle colonne sonore di film horror, d’azione e fantascienza vintage, e al lavoro di compositori come John Carpenter, il trio crea rock sperimentale simile a quello di band come Trans Am, Teeth of the Sea e Zombi. La band ha musicato il cortometraggio fantasy Portal to Hell! ispirato alle opere dello scrittore H.P. Lovecraft e con protagonista il Roddy Piper di Essi Vivono.
  • New York Ninja è prodotto da Brad Henderson, Arthur Schweitzer e Kurtis Spieler.
  • L’attore e artista marziale taiwanese John Liu è apparso anche in The Invincible Armour (1977) pellicola nota per essere stata una delle fonti d’ispirazione per il Kill Bill di Tarantino e per avere la stessa colonna sonora del western I giorni dell’ira (1967) composta da Riz Ortolani.

John Liu Biografia

Liu Chungliang aka John Liu attore e artista marziale taiwanese è stato introdotto da bambino alle arti marziali da suo nonno che gli ha insegnato tutto, dal karate giapponese agli stili di arti marziali miste cinesi. Negli anni ’60 incontra Tan Tao-liang che lavorava come istruttore di arti marziali presso l’Università Nazionale di Taiwan. Tan insegnerà a Liu il Taekwondo coreano che migliorerà la flessibilità delle sue gambe rendendo più spettacolari e potenti i suoi calci che sarebbero poi diventati uno dei punti di forza di Liu nelle coreografie dei suoi film. Tan in principio pensava che la flessibilità di John Liu fosse così scarsa che gli faceva fare le spaccate appoggiando ogni piede su due pile di mattoni. A Liu ci sono voluti due anni di atroce stretching per raggiungere la perfezione nella spaccata. Tanta fatica però ha fruttato poiché Liu è spesso citato come uno dei migliori “kicker” nei film di arti marziali degli anni ’70 e ’80 insieme al suo insegnante Tan Tao-liang, anche lui diventato un attore, Bruce Lee, Sun Chien dei Venom Mob, Casanova Wong e Hwang Jang-lee. Nel 1976 Liu ha preso parte ad un’esibizione contro Chuck Norris con il pubblico che avrebbe fatto da giudice per mezzo degli applausi, leggenda vuole che Liu abbia vinto l’esibizione. Liu fa il suo debutto cinematografico nel 1972 con un piccolo ruolo nel film The Great Boxer nei panni del karateka Yanoryu. Il film fu un flop al botteghino e Liu dovrà attendere quattro anni di piccoli ruoli per registrare il suo primo successo con Secret Rivals del 1976 in cui reciterà con Hwang Jang-lee e Don Wong Tao. Seguiranno Snuff Bottle Connection e Secret Rivals 2 che regaleranno a Liu ulteriore notorietà, grazie ai suoi calci memorabili e alle straordinarie coreografie di artisti del calibro di Yuen Woo-ping, Corey Yuen e Alan Chui Chung-San. Nel 1981 Liu fonda la sua società di produzione sotto il nome di John Liu’s (H.K.) Film Corp, esordendo anche alla regia con 3 film d’azione a basso budget tutti ambientati Parigi e in Messico: Zen Kwan Do Strikes Paris (1981), In the Claws of CIA (1981) e Dragon Blood (1982). A seguito del fallimento commerciale dei suoi film da regista, Liu si ritirerà dal mondo del cinema e inizierà a sviluppare la propria forma di arte marziale, conosciuta come “Zen Kwan Do”,  dal nome dal suo insegnante Liu Zen. La forma di arte marziale di Liu è basata sul Lau Gar kung fu con una miscela di Tae Kwon Do e Karate. La forma è stata diffusa negli anni ’80 a Parigi mentre Liu stava girando “Zen Kwon Do Strikes Paris”. Liu è tornato sul grande schermo per un’ultima volta nel 1998 in Trinity Goes East di Robert Tai, un tentativo made in Taiwan di rinverdire e sfruttare il successo dei “Trinità” di Bud Spencer e Terence Hill.

foto e poster

Fonte: Vinegar Syndrome