• Film

Oscar 2022: l’Academy rimpiazza la statuetta rubata di Hayley Mills per il “Segreto di Polyanna”

L’Academy fa una bella sorpresa all’attrice Hayley Mills consegnandole un nuovo Oscar al posto di quello rubatole negli anni ottanta.

Ci sono voluti quarant’anni, ma l’Academy ha deciso di rimpiazzare l’Oscar rubato negli anni ottanta all’attrice britannica Hayley Mills, statuetta vinta dall’attrice per il ruolo di protagonista nel film Il segreto di Polyanna del 1960. Mills ha vinto l’ultimo Oscar speciale in assoluto per la miglior interpretazione giovanile (Academy Juvenile Award), un mini premio Oscar onorario speciale intenso a premiare giovani artisti di età inferiore ai diciotto anni per il loro “eccezionale contributo all’intrattenimento cinematografico”. Il premio è stato assegnato per la prima volta ai Premi Oscar del 1935 a Shirley Temple, alla tenera età di sei anni, ne sono seguiti altri 11 con l’ultimo consegnato alla Millls dalla stessa Shirley Temple insieme ad Annette Funicello, che ha recitato al fianco di Frankie Avalon in una serie di film a sfondo balneare negli anni ’60. Sfortunatamente alla fine degli anni ’80, quando l’attrice londinese era negli Stati Uniti per le riprese di “Good Morning, Miss Bliss” (la serie tv che alla fine degli anni ottanta diventerà Bayside School) subì il furto del suo Oscar.

Il sito The Hollywood Reporter riporta che l’Academy ha finalmente consegnato ad Hayley Mills il suo Oscar per la seconda volta. Mills aveva menzionato la scomparsa della statuetta durante uno spot come ospite del podcast che promuoveva il suo libro di memorie “Forever Young”, uscito nel settembre 2021, e l’Academy ha ritenuto opportuno farle questa bella sorpresa. Il presidente dell’Academy David Rubin le ha regalato un nuovissimo Oscar per Il segreto di Pollyanna durante una visita al loro quartier generale di Beverly Hills.

Haley Mills nata il 18 aprile 1946 ha iniziato la sua carriera di attrice da bambina diventando ben presto una acclamata stella emergente. Nel 1959 Mills debutta nel crime Questione di vita o di morte vincendo il Premio speciale della giuria al Festival di Berlino e l’anno dopo conquistando un BAFTA come Miglior attrice debuttante. Nel 1961 Mills si aggiudica il Golden Globe Award come Miglior attrice debuttante per “Il segreto di Polyanna”, premio conseguito ex aequo con Nancy Kwan per Il mondo di Suzie Wong e Ina Balin per Dalla Terrazza. All’inizio della sua carriera Mills è apparsa in sei film prodotti da Walt Disney, incluso il suo doppio ruolo delle gemelle Susan e Sharon nel classico Disney Il cowboy con il velo da sposa (1961). La sua interpretazione in Whistle Down the Wind (un adattamento del 1961 del romanzo scritto da sua madre) ha visto Mills nominata per un BAFTA alla migliore attrice britannica.

Alla fine degli anni ’60, Mills inizia a recitare in spettacoli teatrali e per il suo successo con la Disney venne insignita del Disney Legend Award. Negli anni ottanta si dedica al piccolo schermo vedi apparizioni in serie televisive come Love Boat e La signora in giallo, il ruolo di protagonista nella serie televisiva Disney Good Morning, Miss Bliss del 1988 e recita in tre sequel del suo classico “Il cowboy con il velo da sposa”, i film per la tv Trappola per genitori (1986), Una trappola per Jeffrey (1989), Trappola per genitori – Vacanze hawaiane (1989). Il ruolo più recente di Mills risale all’anno scorso, nella commedia Last Train to Christmas, una produzione originale Sky con Michael Sheen, Cary Elwes e Nathalie Emmanuel.