• Film

Prey: primo spot tv e anticipazioni del prequel Predator 5 in arrivo su Disney Plus

Tutto quello che c’è da sapere su “Predator 5”, il prequel dal titolo “Prey” in uscita su Disney Plus il 5 agosto dal regista di “10 Coverfield Lane”.

Il 5 agosto 2022 debutterà in Italia in esclusiva su Disney Plus, Prey aka Predator 5, un prequel ambientato nella nazione dei nativi americani Comanche 300 anni prima degli eventi narrati nel film originale del 1987 con Arnold Schwarzenegger. La trama coinvolge una guerriera di nome Naru, interpretata dalla Amber Midthunder della serie tv reboot Roswell, New Mexico, chiamata a proteggere la sua tribù da un invasore alieno altamente evoluto.

Trama e cast

La trama ufficiale: Ambientato nella nazione Comanche 300 anni fa, “Prey” è la storia di una giovane donna, Naru (Amber Midthunder), una guerriera feroce e altamente abile. È cresciuta all’ombra di alcuni dei più leggendari cacciatori che vagano per le Grandi Pianure, quindi quando il pericolo minaccia il suo accampamento, si propone di proteggere il suo popolo. La preda che insegue, e alla fine affronta, si rivela essere un predatore alieno altamente evoluto con un arsenale tecnicamente avanzato, che si traduce in una resa dei conti feroce e terrificante tra i due avversari.

I realizzatori di “Prey” si sono impegnati a creare un film che fornisse un ritratto accurato dei Comanche e portasse un livello di autenticità che suonasse fedele ai suoi popoli indigeni. Myers, un’acclamata regista,  borsista del Sundancee lei stessa membro della nazione Comanche, è nota per la sua attenzione e dedizione ai film che circondano le nazioni Comanche e Piedi Neri e per la sua passione per onorare i lasciti delle comunità native. Di conseguenza, “Prey” presenta un cast composto quasi interamente dal talento di Nativi e Prima Nazione, tra cui Amber Midthunder (“L’uomo dei ghiacci – The Ice Road”, “Roswell, New Mexico”), l’esordiente Dakota Beavers, Stormee Kipp (“Sooyii”), Michelle Tordo (“Il viaggio verso casa”), Julian Black Antelope (“Tribale”). Il cast include anche l’attore ed ex campione di basket universitario Dane DiLiegro che interpreterà il Predator. DiLiegro ha già interpretato creature nelle serie tv Home sweet Home, American Horror Stories e The Quest: L’impresa dei Paladini.

Prey – trailer e video

Primo trailer ufficiale pubblicato il 16 maggio 2022

Secondo trailer ufficiale in lingua originale pubblicato il 7 giugno 2022

Trailer italiano ufficiale pubblicato l’8 giugno 2022

Primo spot tv in lingua originale pubblicato il 9 giugno 2022

Curiosità

  • Al timone di “Predator 5” troviamo il regista Dan Trachtenberg (10 Cloverfield Lane) che dirige da sceneggiatura di Patrick Aison al suo primo lungomtraggio, dopo aver scritto e prodotto episodi per serie tv come Kingdom (2013), Jack Ryan (2014) e Treadstone (2019).
  • Le riprese di “Predator 5” si sono recentemente concluse a Calgary in Canada. Il film è stato girato con il titolo di lavorazione Skulls, ma ora è stato confermato che il titolo ufficiale è “Prey”. Il cast di “Predator 5” oltre a Midthunter include anche Dakota Beavers, Dane Diliergo e Kyle Strauts che torna ad interpretare il Predator dopo averlo impersonato nel precedente The Predator diretto da Shane Black nel 2018.
  • Il co-produttore John Davis parlando del franchise e di “Predator 5” ritiene che l’originale Predator “era un film meraviglioso e interessante e so cosa ha funzionato…Sento che non siamo mai più tornati lì. Siamo finiti in posti diversi. Penso che questo sia un degno complemento del primo. Sarà altrettanto bello”.
  • Dan Trachtenberg è rimasto deluso dal fatto che la notizia del film sia trapelata e ha twittato: “Questa doveva essere una sorpresa. Ci sto lavorando da quasi quattro anni. Sono molto triste che quello che avevamo in serbo sul come scoprire questo film non potremo più farlo. È un peccato. Ma anche… YAY!”
  • Secondo quanto riferito, “Prey” non avrà alcun collegamento con The Predator (2018), il film precedente che è stato scritto e diretto Shane Black membro del cast originale di Predator (1987). membro Shane Black.
  • “Prey” è prodotto da John Davis (“Jungle Cruise,” “The Predator”) and Jhane Myers (“Monsters of God”), con Lawrence Gordon (“Watchmen”), Marty Ewing (“It: Capitolo Due”), James E. Thomas, John C. Thomas and Marc Toberoff (“Fantasy Island”) a bordo come produttori esecutivi.
  • “prey” negli Stati Uniti uscirà direttamente in streaming sul canale Hulu il 5 agosto 2022, in concomitanza con il 35° anniversario dell’uscita dell’originale “Predator” (1987).

Ad aprile 2021 Jim e John Thomas, che hanno scritto il “Predator” del 1987, hanno intentato una causa contro i 20th Century Studios ora diventata di proprietà della The Walt Disney Company per i diritti d’autore del film. I fratelli Thomas avrebbero intentato una causa per sfruttare una clausola di cessazione del copyright al fine di recuperare il copyright sul loro materiale letterario. Esiste una legge locale sul copyright negli Stati Uniti, che stabilisce che 35 anni dopo che l’autore originale ha venduto il copyright della sua opera, l’autore originale può scegliere di tornare in possesso del copyright della propria opera. Secondo i calcoli dei fratelli Thomas, avrebbero potuto rivendicare i diritti di “Predator” nel 2021. Tuttavia secondo i calcoli della Disney la rivendicazione non può essere avanzata prima del 2023. 20th Century Studios ha risposto intentando una causa legale contro gli autori per mantenere la serie nel suo catalogo. La disputa sul copyright di “Predator” è stata rinviata a più riprese e dopo diverse udienze svoltesi nei tribunali di San Francisco, il giudice ha passato il caso al tribunale di Los Angeles senza prendere una decisione, poiché l’area in cui i fratelli Thomas hanno raggiunto l’accordo sul copyright era sotto la giurisdizione del tribunale di Los Angeles. Dopo il passaggio della causa è stato annunciato che il verdetto sul ricorso sarà discusso il 19 aprile 2022. Durante questo periodo i rappresentanti delle due parti avranno molti incontri, varie consultazioni legali, indagini e raccolta di prove che culmineranno con un incontro tra le due parti che si è tenuta il 16 dicembre 2021. A gennaio 2022 il caso è stato finalmente risolto, con un nuovo deposito presso la corte federale di Los Angeles oggi che vede il caso archiviato completamente sia dalla 20th Century Fox che dai fratelli Thomas. Una dichiarazione dell’avvocato che rappresenta i fratelli sceneggiatori ha rivelato che “le parti erano giunte a una ‘risoluzione amichevole'” i cui dettagli restano riservati.

La saga di Predator

L’originale Predator debutta nel 1987 e diventa uno dei classici della fantascienza d’azione. Una navicella spaziale trasporta nella giungla centroamericana un alieno per una battuta di caccia che sarà ostacolata da un commando guidato dal veterano del Vietnam Alan “Dutch” Schaefer, interpretato da Arnold Schwarzenegger. nel 1990 esce il sequel Predator 2 con lo scenario che muta in una giungla urbana e al posto di Schwarzenegger arriva Danny Glover reduce dal successo dei film di Arma Letale, l’attore si riunisce al collega Gary Busey antagonista nell’originale “Arma letale”. Nella calda estate record del 1997, un Predator arriva a Los Angeles e dà la caccia ai membri di una brutale gang, attirando l’attenzione delle forze di polizia locali e in particolare del tenente Harrigan (Glover), che insegue la creatura mentre semina cadaveri in tutta la città. La creatura stessa è a sua volta braccata da una task force segreta governativa, guidata dall’agente della CIA Peter Keyes (Busey), che intende catturare e studiare il visitatore alieno. Dopo una lunga pausa della serie originale in cui escono i due crossover della serie spin-off Alien vs. Predator, nel 2010 esce Predator 3 aka Predators con protagonista il premio Oscar Adrien Brody; il film segue un gruppo di famigerati mercenari e assassini che si ritrova rapito e trasportato in un pianeta giungla allestito dagli alieni come territorio per le loro battute di caccia. Trascorrono altri otto anni per avere un quarto film del franchise e nel 2018 arriva nelle sale The Predator diretto da Shane Black che nell’originale del 1987 vestiva i panni dell’operatore radio Rick Hawkins. Dopo lo schianto di un’astronave Predator sulla Terra, il ranger dell’esercito americano Quinn McKenna (Boyd Holbrook) e una squadra di soldati affetti da disturbo da stress post-traumatico (PTSD) fanno squadra per abbattere una coppia di Predator, incluso un nuovo Predator geneticamente migliorato, e prevenire un’invasione del pianeta.

Serie principale

1987 – Predator, regia di John McTiernan
1990 – Predator 2, regia di Stephen Hopkins
2010 – Predators, regia di Nimród Antal
2018 – The Predator, regia di Shane Black

Serie crossover

2004 – Alien vs. Predator, regia di Paul W. S. Anderson
2007 – Aliens vs. Predator 2 (Aliens vs. Predator: Requiem), regia dei fratelli Strause

Videogiochi

Predator (1987)
Predator 2 (1990)
Predator 2 (1992)
Predator: Concrete Jungle (2005)
Predator: Hunting Grounds (2020)

Fumetti (1989 – 1999)

Predator: Concrete Jungle (Giugno 1989 – Marzo 1990) aka Predator
Predator: God’s Truth (Dicembre 1990) aka Predator
Predator 2 (Febbraio – Giugno 1991)
Predator: Big Game (Predator: Big Game) (Marzo – Giugno 1991)
Predator: Cold War (Settembre – Dicembre 1991)
Predator: The Bloody Sands of Time (Febbraio – Marzo 1992)
Predator: Rite of Passage (Agosto – Settembre 1992)
Predator: Blood Feud (Novembre 1992 – Febbraio 1993)
Predator: Race War (Novembre 1992 – Gennaio 1993)
Predator: Race War (Febbraio – Ottobre 1993)
Predator: The Pride at Nghasa (Maggio – Agosto 1993)
Predator: Bad Blood (Agosto – Novembre 1993)
Predator: The Hunted City (Dicembre 1993 – Febbraio 1994)
Predator: Sangue malvagio (Predator: Bad Blood) (Dicembre 1993 – Giugno 1994)
Predator: Blood on Two-Witch Mesa (Aprile – Maggio 1994)
Predator: Invaders from the Fourth Dimension (Luglio 1994)
Dark Horse Classics – Predator: Jungle Tales (Marzo 1995)
Predator: 1718 (Luglio 1996)
Predator: Dark River (Luglio – Ottobre 1996)
Predator: Strange Roux (Novembre 1996)
Predator: Kindred (Dicembre 1996 – Marzo 1997)
Predator: No Beast So Fierce (Marzo 1997)
Predator: Hell & Hot Water (Aprile – Giugno 1997)
Predator: Primal (Luglio – Agosto 1997)
Predator: Bump in the Night (Agosto 1997)
Predator: Nemesis (Dicembre 1997 – Gennaio 1998)
Predator: Hell Come a Walkin’ (Febbraio – Marzo 1998)
Predator: Captive (Maggio 1998)
Predator: Demon’s Gold (Novembre 1998)
Predator: Homeworld (Marzo – Giugno 1999)
Predator: Xenogenesis (Agosto – Novembre 1999)

Romanzi

1987 – Predator di Paul Monette
1990 – Predator 2 di Simon Hawke
1995 – Predator: Concrete Jungle di Nathan Archer
1997 – Predator: Cold War di Nathan Archer
1999 – Predator: Big Game di Sandy Schofield
2006 – Predator: Forever Midnight di John Shirley
2007 – Predator: Flesh and Blood di Michael Jan Friedman e Robert Greenberger
2008 – Predator: Turnabout di Steve Perry
2008 – Predator: South China Sea di Jeff VanderMeer
2015 – Predator: Incursion di Tim Lebbon
2017 – Predator: If It Bleeds (antologia di racconti)
2020 – Predator: Stalking Shadows di James A. Moore (prequel ufficiale del videogioco per PlayStation 4 di IllFonic).

Foto e poster