• Film

Snake Eyes: G.I. Joe Le Origini – trailer italiano dello spinoff con Henry Golding

Henry Golding è il ninja Snake Eyes nel nuovo live-action al cinema dal 21 luglio che racconta le origini dell’iconico personaggio dei G.I. Joe.

Disponibile via Eagle Pictures un trailer ufficiale in italiano con annessa locandina di Snake Eyes: G.I. Joe Le Origini in uscita nei cinema italiani il 21 luglio. Come recita il titolo il film sarà un uno spin-off / prequel del franchise cinematografico di “G.I. Joe” che racconterà le origini di Snake Eyes (Henry Golding) mentre cerca vendetta contro l’uomo che ha ucciso suo padre e si addestra con un gruppo di oscuri assassini noti come il clan ninja Arashikage.

La trama ufficiale: Snake Eyes: G.I. Joe Le Origini segue il solitario Snake Eyes che viene accolto in un antico e segreto clan giapponese chiamato Arashikage, dopo aver salvato la vita del loro erede legittimo. Una volta arrivato in Giappone, Snake Eyes impara dagli Arashikage le vie del guerriero ninja e trova anche un posto da potere chiamare casa. Ma, quando i segreti del suo passato vengono svelati, l’onore e la lealtà di Snake Eyes saranno messi alla prova, rischiando di incrinare la fiducia di coloro che gli sono stati più vicino.

Il cast di “Snake Eyes: G.I. Joe Le Origini” vede anche Andrew Koji nei panni di Storm Shadow, Úrsula Corberó in quelli de La Baronessa; Samara Weaving è invece Scarlett, Haruka Abe è Akiko, Tahehiro Hira è Kenta e Iko Uwais è Hard Master.

Andrew Koji in un’intervista ha rivelato di aver odiato i due precedenti film di G.I. Joe: Ho pensato di interpretare quel personaggio [Storm Shadow] perché non mi piacevano i primi due film. Posso dirlo. Mi è permesso che non mi piaccia un film. Quindi , all’inizio ero titubante, anche solo ad accettarlo. È un grande film con uno studio e il mio primo ruolo in un grande film con uno studio, quindi ero molto titubante perché non avevo quella fiducia in Hollywood per farlo. Io e la voce che mi ha dato ha aiutato il mio lavoro con Storm Shadow. Non voglio interpretare un personaggio con una confezione da sei. Volevo che fosse umano e imperfetto; sta attraversando cose. Per me, quando ho visto il primi film di GI Joe, ero tipo, ‘Non voglio farlo. Non è il tipo di cosa che voglio fare.

Il film oltre che uno spin-off è anche un reboot del franchise “G.I. Joe” destinato a far parte di un universo condiviso di futuri film standalone basati sulle proprietà Hasbro che includeranno G.I. Joe: Ever Vigilant, Visionaries: Knights of the Magical Light, M.A.S.K .: Mobile Armored Strike Kommand, ROM: Spaceknight e Micronauts.

Snake-Eyes è cambiato da personaggio caucasico visto nei fumetti e nelle serie animate e in entrambi i film live-action, ad un personaggio di razza mista grazie all’attore Henry Golding che è sia inglese che malese. Lo sceneggiatore asiatico-americano Larry Hama, che è stato determinante nello sviluppo del personaggio di Snake Eyes, parlando del casting di Henry Golding ha dichiarato: “Alcune persone dicono che il casting di Golding “aggiusta” il personaggio di Snake- Eyes, ma non sono d’accordo. Volevo mantenerlo ambiguo fino a quando HASBRO non ha introdotto Storm Shadow come l’unico personaggio asiatico e lo ha reso un cattivo. Ho deciso di “aggiustarlo” approfondendo il suo background e trasformandolo gradualmente in uno dei buoni. Questo è il motivo per cui Snake-Eyes è bianco.”

Fonte: YouTube