Supereroi: trailer e tutte le anticipazioni sul film di Paolo Genovese

Tutto quello che c’è da sapere su “Supereroi”, il nuovo film di Paolo Genovese con Jasmine Trinca e Alessandro Borghi al cinema dal 23 dicembre.

Il 23 dicembre 2021 arriva al cinema con Medusa Film Supereroi, il nuovo film di Paolo Genovese (Perfetti sconosciuti” che porta sullo schermo un suo romanzo. Il film segue una coppia, interpretata da Jasmine Trinca e Alessandro Borghi, dai caratteri opposti ma dal legame incredibilmente solido.

Trama e cast

La trama ufficiale: Servono i superpoteri per amarsi tutta una vita, Anna e Marco (Jasmine Trinca e Alessandro Borghi) lo sanno bene. Lei è una fumettista dal carattere impulsivo, nemica delle convenzioni; lui un professore di fisica convinto che ogni fenomeno abbia la sua spiegazione. A tenerli insieme è un’incognita che nessuna formula può svelare.

ll cast di “Supereroi” include anche Greta Scarano, Vinicio Marchioni, Linda Caridi, Gwendolyn Gourvenec Flavio Parenti, Angelica Leo, Giacomo Mattia e con la partecipazione di Elena Sofia Ricci.

Supereroi – trailer e video

Primo trailer ufficiale pubblicato il 23 novembre 2021

Curiosità

  • Paolo Genovese (Immaturi, Tutta colpa di Freud, Perfetti sconosciuti, The Place) dirige “Supereroi” da una sua sceneggiatura scritta con Rolando Ravello e Paolo Costella, basata sul romanzo omonimo di Paolo Genovese.
  • Il team che ha supportato il regista Paolo Genovese dietro le quinte include la montatrice Consuelo Catucci (The Place), la scenografa Chiara Balducci (Tutta colpa di Freud) e il direttore della fotografia Fabrizio Lucci (Perfetti sconosciuti).
  • Paolo Genovese parla del film: “E’ una storia che avevo in testa da tanto tempo e che parla d’amore. Conosciamo una coppia attraverso 20 anni di vita e la conosciamo attraverso un nemico dell’amore che non è la noia, il tradimento o la routine ma il tempo…negli anni cambiano il modo in cui facciamo l’amore, in cui parliamo, subentrano i silenzi che a volte creano confidenza, altre volte invece creano assuefazione…Oggi resistere è molto complesso per una coppia. Al tempo dei miei genitori il divorzio non esisteva e socialmente bisogna rimanere insieme per forza, a tutti i costi. Oggi invece, conclude, se una coppia non funziona è libera di separarsi. E’ caduto quel tabù. Il collante che tiene insieme la coppia è soltanto la coppia stessa.”
  • “Supereroi” è il secondo romanzo di Paolo Genovese ad arrivare sul grande schermo dopo “Tutta colpa di Freud”. Genovese ha anche scritto il romanzo “Il primo giorno della mia vita” che segue un uomo, due donne e un ragazzino convinti di aver toccato il fondo che incontrano un personaggio misterioso che gli regala sette giorni per scoprire come sarebbe il mondo senza di loro. E, se possibile, per innamorarsi ancora della vita.

Il libro originale

  • Il romanzo “Supereroi” di Paolo Genovese racconta gli istanti perfetti e i drammi di una storia d’amore bellissima, che sfida il tempo, fa riflettere e infine commuove.

La trama ufficiale del romanzo: Una storia d’amore che solo due supereroi possono vivere. Servono i superpoteri per amarsi tutta una vita, Anna e Marco lo sanno bene. Lei è una fumettista dal carattere impulsivo, nemica delle convenzioni; lui un professore di fisica convinto che ogni fenomeno abbia la sua spiegazione. A tenerli insieme è un’incognita che nessuna formula può svelare. Quante possibilità ci sono che le esistenze di due persone, sfioratesi appena in un giorno di pioggia, si incrocino per caso una seconda volta? Cosí poche da essere statisticamente irrilevanti, direbbe la scienza. Eppure ad Anna e Marco questo accade e riaccade. Ed entrambi si chiedono se a riavvicinarli di continuo sia un algoritmo, il destino o invece un sentimento tanto forte da resistere alle fughe improvvise, agli scontri, alla routine, alle incomprensioni e al dolore. Spostandosi avanti e indietro sulla linea delle loro esistenze, Paolo Genovese racconta gli istanti perfetti e i drammi di una storia d’amore bellissima, che sfida il tempo, fa riflettere e infine commuove. Una storia d’amore che solo due supereroi possono vivere.

Il regista Paolo Genovese

Nato a Roma nel 1966, Paolo Genovese è laureato in Economia e commercio. Inizia a lavorare in pubblicità presso McCann Erickson Italiana realizzando spot premiati a vari festival nazionali ed internazionali. E’ stato docente di “Tecnica e linguaggio audio visivo” presso l’Istituto Europeo di Design e di “Tecnica e linguaggio pubblicitario” presso la scuola superiore di comunicazione di Telecom Italia (Res Romoli). In campo pubblicitario ha diretto oltre trecento spot, vincendo numerosi premi nazionali e internazionali. Nel 2001, scrive e dirige con Luca Miniero il film Incantesimo Napoletano, vincitore di un David di Donatello e due Globi d’oro. Sempre in coppia con Miniero. Nel 2008, torna a scrivere e a dirigere con Miniero, per la Buena Vista, Questa notte è ancora nostra con Nicolas Vaporidis. Nello stesso anno cura la regia di Amiche mie, mini serie per Canale 5 con Margherita Buy, Elena Sofia Ricci, Luisa Ranieri e Cecilia Dazzi. Dal 2010 Genovese inizia un periodo particolarmente proficuo firmando, con cadenza annuale, numerose commedie di successo, vincendo un biglietto d’oro e due d’argento: La Banda dei Babbi Natale (dicembre 2010) con Aldo, Giovanni e Giacomo, campioni di incassi con oltre 23 milioni di euro, Immaturi (21 gennaio 2011) e Immaturi – Il viaggio (5 gennaio 2012). Entrambe con ottimo successo di botteghino. Per Immaturi ha avuto numerose candidature ai David di Donatello e ai Nastri d’Argento. La canzone del film è stata firmata da Alex Britti. Nel 2012 realizza Una Famiglia perfetta con Sergio Castellitto, Claudia Gerini e Marco Giallini, con cui oltre a vincere il Ciak d’oro come miglior commedia, viene premiato da numerosi festival internazionali e riceve le candidature ai David di Donatello, ai Nastri d’Argento e ai Globi d’oro. Nel 2013 scrive e dirige Tutta colpa di Freud con Marco Giallini e Anna Foglietta, film che riscontra un grande successo di pubblico e critica, affidando la colonna sonora a Daniele Silvestri. Nel 2014 scrive e dirige la commedia Sei mai stata sulla luna? con la canzone del film, scritta da Francesco De Gregori, che si aggiudica il Nastro d’argento come miglior canzone. Nel 2016 dirige Perfetti sconosciuti suo decimo lungometraggio e miglior film ai David di Donatello e ai Nastri d’argento. Il film entra nel Guinness World Record per il Film con il maggior numero di Remake (oltre 25). Nel 2017 Genovese dirige The Place, film corale dal cast stellare basato sulla serie televisiva statunitense The Booth at the End.

La colonna sonora

  • Le musiche originali del film sono del compositore Maurizio Filardo (Perfetti sconosciuti, Il premio, Non ci resta che il crimine) alla sua quinta collaborazione con Paolo Genovese.
  • Il trailer del film è accompagnato dal brano “I’m Yours” (Radio Edit) di Jason Mraz dall’album omonimo.

Foto e poster

Ultime notizie su Film Italiani

Tutto su Film Italiani →