The Plane: nuove clip in italiano e poster del film d’azione con Gerard Butler al cinema dal 25 gennaio

Tutto quello che c’è da sapere su “The Plane”, il thriller d’azione di Jean-François Richet con Gerard Butler e Mike Colter al cinema dal 25 gennaio 2023.

The Plane, dal 25 gennaio nei cinema italiani con Universal Pictures e Lucky Red, il film d’azione con Gerard Butler nei panni di un coraggioso pilota che deve salvare i suoi passeggeri da una violenta tempesta. Alla regia il francese Jean-François Richet (Blood Father), nel cast anche Daniella Pineda (Jurassic World – Il dominio), Yoson An (Mulan) e Tony Goldwyn (Divergent, Scandal).

The Plane – Trama e cast

La trama ufficiale: Gerard Butler è un coraggioso pilota che per salvare i suoi passeggeri da una violenta tempesta, effettua un rischioso atterraggio d’emergenza su una remota isola delle Filippine. I superstiti dovranno però affrontare una nuova minaccia: degli spregiudicati guerriglieri indipendentisti che vivono in quelle terre. Il gruppo viene infatti rapito e sarà compito del comandante Brodie Terrance proteggere i sopravvissuti presi in ostaggio e portarli in salvo. Ad affiancarlo in questa missione impossibile, troverà un ex Marine (Mike Colter, il celebre ‘Luke Cage’ dell’Universo Marvel) in arresto che era a bordo dell’aereo scortato dall’FBI.

Il cast di “The Plane” include anche Yoson An, Daniella Pineda, Paul Ben-Victor, Remi Adeleke, Joey Slotnick, Evan Dane Taylor, Claro de los Reyes, Tony Goldwyn, Lilly Krug, Kate Rachesky, Tara Westwood, Kelly Gale, Mark Labella, Oliver Trevena, Quinn McPherson, Amber Rivera, Rose Eshay, Otis Winston, Jessica Nam, Jeff Francisco, Ariel Felix, Modesto Lacen, Haleigh Hekking, Ricky Robles Cruz, Angel Fabián Rivera, Kate Bisset.

The Plane – Trailer e video

Nuove clip e spot tv in lingua originale pubblicati il 9 gennaio 2023

Prima clip ufficiale in italiano pubblicata il 20 gennaio 2023

Nuove clip ufficiali in italiano pubblicate il 25 gennaio 2023

Curiosità sul film

  • Il regista francese Jean-François Richet, Premio César per il dittico con protagonista Vincent Cassel, Nemico pubblico N. 1 – L’istinto di morte e Nemico pubblico N. 1 – L’ora della fuga e noto per Assault on Precinct 13, remake del film Distretto 13 – Le brigate della morte di John Carpenter; Un momento di follia, remake dell’omonimo film Claude Berri e il thriller d’azione Blood Father con Mel Gibson.
  • Jean-François Richet dirige “The Plane” da una sceneggiatura di Charles Cumming (A Spy by Nature) e J.P. Davis (The Contractor).

Note di produzione

Dai produttori di Attacco al Potere 3 e Greenland, “The Plane” ha come protagonista Gerard Butler nei panni di un comandante di volo che deve effettuare un atterraggio di emergenza in uno dei luoghi più pericolosi della Terra e viene catapultato in una situazione in cui ogni minuto è importante e quei minuti possono essere contati in vite perse o salvate. Combattendo dei pirati assassini su un terreno ostile, Torrance, affiancato da un alleato inaspettato, farà di tutto per salvare i suoi passeggeri e tornare da sua figlia. Torrance è il tipo di ruolo – un professionista altamente qualificato e specializzato – per il quale Butler è diventato famoso, e che gli ha portato legioni di fan. Ma “The Plane e Torrance offrono dimensioni ulteriori e avvincenti, infondendo al personaggio un feroce senso di responsabilità. Sa cosa deve fare…e in qualche modo troverà la forza per farlo. Butler, che è anche produttore, afferma: “Torrance è un personaggio ricco di sfaccettature. Sebbene non abbia esperienza tattica nel combattere pericolosi ribelli, sente una profonda responsabilità nei confronti dei suoi passeggeri e della figlia che stava andando a trovare. Dopo l’atterraggio di emergenza, farà di tutto per proteggere i suoi passeggeri e riportarli a casa. È un uomo in missione. Il regista Jean-François Richet, che ha conferito a questo thriller d’azione uno stile mozzafiato, aggiunge: “Gerry interpreta un vero eroe della classe operaia. Siamo con lui ad ogni passo del suo viaggio; quando Torrance è nei guai, gli siamo vicini, così come nei suoi trionfi. Richet elogia il lavoro di Butler come produttore. “Gerry era coinvolto in tutto”, spiega il regista. “È un attore e un produttore straordinario. È molto intelligente ed è sempre consapevole del ritmo di una scena”. Il produttore Marc Butan fa notare che “Gerry si è ritagliato questa nicchia ‘dell’eroe qualunque’. In questo film non è un agente delle forze speciali; è un pilota di una linea aerea commerciale che accetta la sfida e diventa un eroe. “Questo è davvero il punto debole di Gerry”, afferma Mike Colter, che interpreta l’imponente e misterioso prigioniero Louis Gaspare. “Ma The Plane” dà una svolta a tutto questo; Torrance è un uomo normale, che è, in un certo senso, sopraffatto e che si cimenta in qualcosa più grande di lui. Non può prevedere verso cosa andrà incontro dopo che il suo aereo si schianta, o chi sarà colui che lo aiuterà ad affrontare un momento così critico”.

“The Plane”e è nato da un’idea dello scrittore scozzese Charles Cumming, stimato autore dei thriller di spionaggio Box 88 e The Man Between, solo per citare alcuni dei suoi libri. Cumming inizialmente aveva immaginato il progetto come un romanzo, fino a quando il produttore Mark Vahradian della Di Bonaventura Pictures ha detto a Cumming che la sua idea aveva le caratteristiche per diventare un film. Appassionato di cinema da una vita, Cumming ha una carriera parallela come sceneggiatore e ha scritto diverse bozze di sceneggiatura per ciò che poi è diventato “The Plane”. L’idea, ricorda Cumming, gli è venuta durante una vacanza in famiglia in Egitto. “È successo durante l’ondata di terrore e di rapimenti, e quando siamo atterrati all’aeroporto internazionale di Hurghada, mi sono chiesto cosa sarebbe successo se il nostro aereo fosse stato dirottato verso un’area occupata dai terroristi. La storia poi si è sviluppata diventando una corsa contro il tempo per fermare il rapimento dei passeggeri prima che il pilota potesse rimettere in volo l’aereo”. Mentre il progetto veniva sviluppato, i produttori hanno deciso di ambientare la storia nell’isola filippina di Jolo, dove persino l’esercito filippino si rifiuta di avventurarsi. “Non esistono regole, lì”, conferma Butan. “Non ha ricevuto la stessa attenzione dell’ISIS dalla stampa, sebbene sia gestita da estremisti religiosi e da pirati. Ci sono centinaia di isole in quell’arcipelago e il governo filippino non ha le risorse per controllarle tutte. Quindi, abbiamo pensato che fosse un’ambientazione nuova che il pubblico non aveva mai visto prima”. Lo sceneggiatore J.P. Davis (The Contractor), salito a bordo del progetto per perfezionare la sceneggiatura, lavorando a stretto contatto con Richet e Butler, spiega: “Non volevamo legare tutto a un tempo e a un luogo specifici, e i separatisti e i pirati di Jolo avevano senso come i ‘cattivi’ del nostro film. Quello che sta succedendo su quelle isole va avanti da sempre. È un conflitto costante, una guerra civile”. Avere Butler nei ruoli chiave di produttore e attore principale è stata un’altra mossa fondamentale per il progetto. “Gerry aveva molte idee interessanti”, racconta Davis. “Inoltre, è stato fantastico sapere che avrebbe interpretato lui Torrance. Non dovevo più immaginare un attore nel ruolo, perché avevamo già la persona perfetta”. Come immaginato da Davis, Butler e Richet, la forza trainante per Torrance doveva essere sua figlia e il fatto di garantire la sicurezza dei suoi passeggeri, nonostante si trovassero in un ambiente inospitale con dei nemici spaventosi. “Torrance è come l’aereo che sta pilotando; è un po’ maturo, forse ha superato il suo apice, e cerca una sorta di redenzione”, nota Davis. “Ma lui appartiene a una razza diversa; la sua missione è riportare tutti a casa sani e salvi e tornare da sua figlia”. Per Richet, il quale ha all’attivo film d’azione, drammi storici e commedie drammatiche, “The Plane” era una “classica storia d’azione, con personaggi riconoscibili che davano impulso a una storia in rapido movimento. E non è solo azione; c’è molta tensione, che può essere ugualmente avvincente. Ci preoccupiamo davvero per quelle persone sull’aereo, che si trovano in una situazione quasi impossibile”, aggiunge. “È realistico ed evita dei ritmi esagerati. Capiamo cosa stanno affrontando, e siamo lì sull’aereo, e poi nella giungla con loro”. “Parte dell’esperienza di THE PLANE consiste nel conoscere questi personaggi molto diversi e come reagiranno alla situazione incredibilmente pericolosa in cui sono stati catapultati. Uniranno le forze o le loro paure avranno la meglio su di loro?

Gran parte di “The Plane” è stato girato in esterni a Puerto Rico, le cui giungle tropicali erano perfette per l’isola di Jolo. La produzione si è procurata un aereo dal dipartimento dell’educazione di Porto Rico che, racconta Butan, “era fermo su una pista di atterraggio, ad arrugginirsi sotto al sole. Ma il nostro dipartimento artistico ha riportato in vita l’aereo; abbiamo persino costruito i motori per sostituire quelli originali, che erano stati venduti come rottami”. Come conferma la scenografa Mailara Santana Pomales, “Avevamo bisogno di un intero aereo perché Jean-François voleva muovere la mdp dalla cabina di pilotaggio fino alla coda”. Il dipartimento artistico ha quindi costruito l’interno dell’aereo in un teatro di posa, dove è stato posizionato su una gigantesca sospensione, che a sua volta avrebbe fatto oscillare e roteare l’aereo per catturarne la turbolenta discesa e lo schianto. “L’aereo si trova all’interno della tempesta per 15 minuti, sperimenterete quella turbolenza insieme ai passeggeri e all’equipaggio”, afferma Richet. “È sconvolgente e viscerale. Vi sembrerà di essere dentro quella tempesta e dentro la cabina di pilotaggio  con Torrance. Proverete la paura e il panico dei personaggi”. “Dovevamo riflettere su come si uccidono le persone su un aereo”, aggiunge Churchman. “Come fai a far credere al pubblico che l’aereo si sta muovendo così violentemente da poter uccidere i passeggeri? E poi, ovviamente, come garantire la sicurezza degli attori che interpretano i passeggeri e l’equipaggio, mentre l’aereo sobbalza così tanto. “Abbiamo escogitato un paio di metodi interessanti per ottenere questo risultato”, continua Churchman. “Ma è stata sicuramente una sfida, e ha richiesto precisione in tutto ciò che abbiamo fatto”. Quel senso di incontrollabile scuotimento e trambusto dell’aereo che precipita vertiginosamente è stato accresciuto grazie ai movimenti della mdp effettuati da Galvin. Una volta che l’aereo è a terra, nella giungla di Jolo, Galvin ha optato per movimenti di macchina energici ma più aggraziati e costanti. “La giungla crea un meraviglioso senso di profondità”, osserva. “La mdp gira in qualsiasi direzione rivelando un ambiente fantastico. La sala emergenze della compagnia aerea, con i suoi pannelli in legno e le comunicazioni high-tech, offre un netto contrasto con la giungla. “Certo, è un ambiente molto più ‘pulito’ e sofisticato”, spiega Galvin. “Volevamo portare una combinazione di tecnologia, classe e stilizzazione, sembra molto aziendale e di alto livello”.

10 thriller ad alta quota da vedere

1. DECISIONE CRITICA

Titolo originale Executive Decision

Anno 1996

Paese di produzione USA

Regia Stuart Baird

Cast: Kurt Russell, Steven Seagal & Halle Berry

Disponibile su AMAZON PRIME VIDEO / APPLE TV

 

2. PASSENGERS 57 – TERRORE AD ALTA QUOTA

Titolo originale Passenger 57

Anno 1992

Paese di produzione USA

Regia Kevin Hooks

Cast: Wesley Snipes, Bruce Payne & Tom Sizemore

Disponibile su AMAZON PRIME VIDEO / APPLE TV

 

3. CON AIR

Titolo originale Con Air

Anno 1997

Paese di produzione USA

Regia Simon West

Cast:Nicolas Cage, John Cusack & John Malkovich

Disponibile su DISNEY PLUS / AMAZON PRIME VIDEO / APPLE TV

 

4. AIR FORCE ONE

Titolo originale Air Force One

Anno 1997

Paese di produzione USA

Regia Wolfgang Petersen

Cast: Harrison Ford, Gary Oldman & Glenn Close

Disponibile su DISNEY PLUS / CHILI

 

5. SNAKES ON A PLANE

Titolo originale Snakes on a Plane

Anno 2006

Paese di produzione USA

Regia David R. Ellis

Cast: Samuel L. Jackson, Nathan Phillips & Julianna Margulies

Disponibile su AMAZON PRIME VIDEO / APPLE TV

 

6. NON-STOP

Titolo originale Non-Stop

Anno 2014

Paese di produzione USA

Regia Jaume Collet-Serra

Cast: Liam Neeson, Julianne Moore & Lupita Nyong’o

Disponibile su AMAZON PRIME VIDEO / APPLE TV

 

7. FLIGHTPLAN – MISTERO IN VOLO

Titolo originale Flightplan

Anno 2005

Paese di produzione Germania / USA

Regia Robert Schwentke

Cast: Jodie Foster, Peter Sarsgaard & Sean Bean

Disponibile su DISNEY PLUS / AMAZON PRIME VIDEO / APPLE TV

 

8. TURBULENCE – LA PAURA E’ NELL’ARIA

Titolo originale Turbulence

Anno 1997

Paese di produzione USA

Regia Robert Butler

Cast: Ray Liotta, Lauren Holly & Brendan Gleeson

Disponibile su PARAMOUNT PLUS

 

9. 7500

Titolo originale 7500

Anno 2019

Paese di produzione USA / Germania / Austria

Regia Patrick Vollrath

Cast: Joseph Gordon-Levitt, Aylin Tezel

Disponibile su AMAZON PRIME VIDEO

 

10. RED EYE

Titolo originale Red Eye

Anno 2005

Paese di produzione USA

Regia Wes Craven

Cast: Rachel McAdams & Cillian Murphy:

Disponibile su APPLE TV / CHILI

 

 

The Plane – La colonna sonora

  • Le musiche originali del film sono dei compositori Marco Beltrami (Quel treno per Yuma, Scream, A Quiet Place – Un posto tranquillo, Le Mans ’66 – La grande sfida, Logan – The Wolverine) & Marcus Trumpp (Love and Monsters, The Woman in Black 2, Operazione Valchiria 2, Fear Street Parte 1 & 3). Beltrami e Trumpp hanno già collaborato con il regista Jean-François Richet per le musiche di “Nemico pubblico N. 1 – L’istinto di morte” e “Nemico pubblico N. 1 – L’ora della fuga”.

The Plane – Foto e poster

 

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →