• Film

Uncharted: il film bandito in Vietnam per uso di immagini cartografiche illegali

Una mappa non approvata mostrata in Uncharted ha causato la cancellazione dell’uscita del film con Tom Holland dalle sale del Vietnam.

Uncharted è stato bandito dai cinema del Vietnam e la causa sembra essere l’utilizzo di mappe non ufficiali che presenterebbero immagini cartografiche illegali. Secondo quanto riferito da Variety, il film con Tom Holland, Mark Wahlberg e Antonio Banderas era previsto in uscita in Vietnam il 18 marzo 2022, ma la data è stata cancellata a tempo indeterminato. Questo divieto è il risultato dell’inclusione nel film di una mappa che presenta “un’immagine illegale della famigerata linea dei nove tratti”. Questa linea è una rappresentazione di un’area nel Mar Cinese Meridionale che include territori contesi.

La cosiddetta Linea dei nove tratti è il nome dato alla linea di demarcazione tracciata dal governo della Repubblica Popolare Cinese e da quello della Repubblica di Cina (Taiwan) attorno ai territori da essi rivendicati nel Mar Cinese Meridionale. La linea, composta appunto da nove distinti tratti disposti a forma di U a partire dalle coste meridionali della Cina, racchiude gran parte delle acque del Mar Cinese Meridionale e una serie di arcipelaghi, atolli e secche come le Isole Paracelso, le Isole Spratly, l’isola Pratas, il banco Macclesfield, la Secca di Scarborough e altre; la linea ricomprende anche le zone di terra sottratta al mare create dalla Cina nell’ambito della cosiddetta “Grande Muraglia di Sabbia”. La sovranità della Repubblica popolare cinese o della Repubblica di Cina su questi territori non è internazionalmente riconosciuta ed è anzi contestata da vari altri Stati affacciati sul Mar Cinese Meridionale come Brunei, Filippine, Malaysia e Vietnam.

“Uncharted” diretto da Ruben Fleischer da una sceneggiatura di Rafe Lee Judkins, Art Marcum e Matt Holloway è basato sull’omonimo franchise di videogiochi sviluppato da Naughty Dog e pubblicato da Sony Interactive Entertainment. Nel film Tom Holland veste i panni di una versione più giovane di Nathan Drake, Mark Wahlberg quelli del suo mentore Victor Sullivan con l’aggiunta di Sophia Ali, Tati Gabrielle e Antonio Banderas in ruoli di supporto. Nel film, Drake viene reclutato da Sullivan in una caccia al tesoro contro il miliardario corrotto Santiago Moncada (Banderas) e la leader mercenaria Jo Braddock (Gabrielle) per individuare il leggendario tesoro della spedizione di Magellano.

Secondo quanto riferito questa non è la prima volta che produzioni internazionali incappano in questo problema. Nel 2018 la commedia romantica Crazy & Rich è stata tagliata in Vietnam per rimuovere una scena con una borsa firmata con una mappa del mondo che sembrava mostrare l’area contesa sotto il controllo di Pechino. L’anno successivo sempre in Vietnam viene ordinato, dopo dieci giorni di programmazione nelle sale, il ritiro del film d’animazione della DreamWorks Il Piccolo Yeti, a seguito di segnalazione alle autorità da parte di spettatori di una mappa con nove linee tratteggiate. Sempre nel 2020 anche le serie tv “Put Your Head On My Shoulder” e “Madam Secretary” sono state modificate per rimuovere altre immagini di una mappa.

“Uncharted” ha ricevuto recensioni contrastanti dalla critica, con elogi per l’interpretazione di Tom Holland ma critiche per la sceneggiatura, il casting e la mancanza di originalità, con paragoni sfavorevoli rispetto ai videogiochi. “Uncharted” ha incassato un totale di 301 milioni di dollari in tutto il mondo, diventando così il quarto film con il maggior incasso del 2022.

Molto probabilmente “Uncharted” fruirà di un sequel visto che il finale del film lascia aperte diverse strade per trasformare il film in un franchise. Ruben Fleischer ha espresso interesse a dirigere un sequel, citando l’inseguimento in macchina dal quarto capitolo “La fine di un ladro” come una sequenza che vorrebbe replicare sul grande schermo. Dopo il weekend di apertura del film, il presidente di Sony Pictures, Tom Rothman, ha descritto “Uncharted” come un nuovo franchise cinematografico per la Sony.