Venezia 78, Il cieco che non voleva vedere il Titanic: trailer italiano e tutte le anticipazioni

I Wonder Pictures il 14 settembre porterà nelle sale italiane la commedia Il cieco che non voleva vedere il Titanic presentata in anteprima a Venezia 78.

I Wonder Pictures il 14 settembre porterà nelle sale italiane la commedia finlandese Il cieco che non voleva vedere il Titanic del regista Teemu Nikki, pellicola presentata in anteprima mondiale al Festival di Venezia 78 nella sezione “Orizzonti Extra”. Un film intenso, girato dal punto di vista di un cieco. Un film d’azione/thriller atipico su un uomo che deve attraversare l’inferno per raggiungere la sua amata. Jaakko è cieco e disabile, costretto su una sedia a rotelle. Ama Sirpa. Vivendo distanti, non si sono mai incontrati di persona, ma si sentono ogni giorno al telefono.

Trama e cast

La trama ufficiale: Tutti hanno bisogno di amore, anche Jaakko (Petri Poikolainen), costretto sulla sua sedia a rotelle. Jaakko è innamorato di Sirpa. Non si sono mai incontrati nella vita reale, ma si telefonano tutti i giorni. Sirpa riceve notizie terribili sulla sua salute e Jaakko decide di andare subito da lei. Solo che Jaakko è cieco e paralizzato al petto. “Ho capito tutto. Ho bisogno di aiuto solo in cinque posti. Da casa mia al taxi, dal taxi alla stazione, dalla stazione al treno, dal treno al taxi e infine, dal taxi a te. Dovrò fare affidamento su cinque sconosciuti.”

Il cast del film include anche Marjaana Maijala, Hannamaija Nikander, Matti Onnismaa, Rami Rusinen e Samuli Jaskio.

Il cieco che non voleva vedere il Titanic trailer

Trailer italiano pubblicato il 9 settembre 2021

Curiosità

  • Teemu Nikki è un prolifico regista autodidatta e pluripremiato, figlio di un allevatore di maiali di Sysmä, in Finlandia. The blind man who did not want to see Titanic è il quinto lungometraggio di Nikki. Ha anche diretto numerosi cortometraggi che hanno ottenuto riconoscimenti nei festival cinematografici di tutto il mondo e famose serie tv. Lo stile di Nikki è meglio descritto come una satira politica dell’umanità, ben voluta ma impenitente. Nikki ha diretto anche la commedia Simo Times Three (2012), la commedia fantascientifica a tinte romance Lovemilla (2015) basata su una serie tv, il thriller-horror Euthanizer (2017) e la commedia Not in My Backyard (2020).
  • L’attore Matti Onnismaa ha già collaborato il regista Teemu Nikki per il thriller-horror “Euthanizer” e la serie tv Mister8.
  • “Il cieco che non voleva vedere il Titanic” è prodotto da Nikki con il suo abituale collaboratore Jani Pösö per la società di produzione finlandese It’s Alive Films.

Note di regia

Nella primavera del 2019 ho chiesto al mio amico Petri se gli sarebbe ancora piaciuto recitare. Mi ha confidato così che è ancora il suo sogno e ho promesso di scrivere qualcosa per lui. L’idea è stata
piuttosto semplice: Petri mi ha detto che viaggia ancora da solo, anche se è cieco e si muove solo con la mano destra. Da lì è nata l’idea. La sclerosi multipla di Petri è così aggressiva che avevamo fretta di girare il film. Petri mi disse che, sebbene cieco e in grado di muovere solo la mano destra, viaggiava ancora da solo. A ogni modo, non volevo fare un documentario su un attore disabile. Volevo lavorare con Petri, un attore che si dà il caso sia anche cieco e su una sedia a rotelle. Il nostro personaggio principale ha la stessa malattia di Petri, ma la sceneggiatura è totalmente inventata.

Foto e poster

Ultime notizie su Festival di Venezia

Tutto su Festival di Venezia →