• Film

Whoopi Goldberg nel cast del dramma storico “Till”

Whoopi Goldberg interprete e produttrice di un nuovo dramma che racconta il linciaggio nel 1955 del 14enne di colore Emmett Till.

Whoopi Goldberg ha firmato per recitare in un nuovo progetto, il dramma storico Till prodotto da Orion Picture che racconta la tragica vicenda del brutale linciaggio del 14enne di colore Emmett Till. Il sito Variety riporta che il film seguirà la madre di Till nella sua lotta per la giustizia a seguito del brutale omicidio di suo figlio per mano di una folla bianca. Il film sarà scritto e diretto da Chinonye Chukwu (Alaskaland, Clemency) con la produzione che dovrebbe iniziare entro l’anno..

Variety aggiunge che Goldberg interpreterà Alma Carthan, la nonna di Till, mentre Danielle Deadwyler vestirà i panni Mamie Till-Mobley, la coraggiosa madre dell’adolescente vittima della brutalità razzista. Goldberg sarà anche produttrice del film, insieme a Keith Beauchamp, Barbara Broccoli, Thomas K. Levine, Michael JP Reilly e Frederick Zollo.

Whoopi Goldberg ha commentato la sua adesione al nuovo progetto e la sua importanza rispetto all’attuale momento storico: Abbiamo aspettato molto tempo per portare questo film importante e storicamente necessario alla gente. E mentre osserviamo la repressione della storia americana quando si tratta di persone di colore, diventa ancora più importante. Non potrei stare con persone migliori: Fred, Barbara, Chinonye, ​​Keith, Michael e Danielle.

Emmett Louis Till (25 luglio 1941 – 28 agosto 1955) fu linciato nel Mississippi nel 1955, dopo essere stato accusato di aver offeso una donna bianca nel negozio di alimentari della sua famiglia. La brutalità del suo omicidio e il fatto che i suoi assassini siano stati assolti da una giuria composta interamente da bianchi hanno attirato l’attenzione sulla lunga storia di violenta persecuzione degli afroamericani negli Stati Uniti, fino a rendere Till un’icona postuma del movimento per i diritti civili. Diverse notti dopo l’incidente nel negozio, il marito e il fratellastro della donna irruppero armati nella casa del prozio di Till e rapirono Emmett. Lo portarono via, lo picchiarono e lo mutilarono, prima di sparargli alla testa e affondare il suo corpo nel fiume Tallahatchie. Tre giorni dopo, il corpo di Till fu scoperto e recuperato dal fiume. Il corpo di Till fu restituito a Chicago dove sua madre volle un servizio funebre pubblico con la bara aperta. In seguito si è detto che: “Il funerale a bara aperta tenuto da Mamie Till Bradley ha esposto il mondo a qualcosa di più del corpo gonfio e mutilato di suo figlio Emmett Till. La sua decisione ha focalizzato l’attenzione non solo sul razzismo degli Stati Uniti e sulla barbarie del linciaggio, ma anche sui limiti e le vulnerabilità della democrazia americana”.

Whoopie Goldberg che ha recentemente interpretato Mamma Abigail Freemantle nella serie tv The Stand, nuovo adattamento del romanzo “L’ombra dello scorpione” di Stephen King, apparirà prossimamente nel pilota della serie tv Harlem, sarà la voce narrante nel film tv fantasy Fairy Tale Forest e riprenderà il ruolo di Deloris Van Cartier / Suor Maria Claretta nel sequel Sister Act 3 in arrivo su Disney Plus.