• Film

Winnie the Pooh: Blood and Honey – trama e anticipazioni del film con Pooh e Pimpi versione horror

Tutto quello che c’è da sapere su “Winnie the Pooh; Blood and Honey”, la versione slasher horror dell’amato orsacchiotto creato nel 1926.

Annunciata una nuova e bizzarra versione horror di Winnie the Pooh, versione fattibile da quando la primissima versione dell’amato personaggio creato da Alan Alexander Milne nel 1926 è diventata di dominio pubblico, cioè utilizzabile senza però sconfinare nella versione del personaggio creata da Disney che è ancora sotto copyright. Il film dal titolo Winnie the Pooh: Blood and Honey è diretto dal regista Rhys Frake-Waterfield propone una versione slasher e iper-violenta di Pooh e Pimpi.

Trama e cast

“Winnie the Pooh: Blood and Honey” vedrà Pooh e Pimpi come i cattivi principali che vanno letteralmente su tutte le furie dopo essere stati abbandonati da Christopher Robin, che è in procinto di affrontare il college. Il fatto che Christopher Robin sia stato allontanato da loro e non li abbia nutriti, ha reso la vita di Pooh e Pimpi piuttosto difficile. Poiché hanno dovuto badare a se stessi per così tanto tempo, sono essenzialmente regrediti alla loro natura selvaggia. Quindi sono tornati alle loro radici animali e non essendo più addomesticati sono diventati dei verie  propri predatori.

Il cast include Craig David Dowsett come Winnie, Chris Cordell come Pimpi, Amber Doig-Thorne, Danielle Scott, Maria Taylor, Danielle Ronald, Bao Tieu, May Kelly, Natasha Tosini, Marcus Massey, Gillian Broderick, Richard Harfst, Natasha Rose, Paula Coiz.

Curiosità

  • Sebbene le prime storie di Alan Alexander Milne, il creatore di Winnie the Pooh, siano ora fuori copyright, la Disney conserva l’uso esclusivo delle loro interpretazioni di Pooh Bear e dei suoi amici. “Abbiamo cercato di essere estremamente attenti”, ha spiegato il regista Rhys Frake-Waterfield. “Sapevamo che c’era questa linea di confine e sapevamo qual era il loro copyright e cosa hanno fatto. Quindi abbiamo fatto tutto il possibile per assicurarci che [il film] fosse basato solo sulla versione del 1926”.
  • Rhys Frake-Waterfield ha già in post-produzione il suo secondo lungometraggio, l’horror Dinosaur Prison con Marcus Massey, Rui Shang, Lauren Staerck, Ella Starbuck e Maria Taylor, che come si evince dal titolo è ambientato in una prigione che ospita dinosauri.
  • Il regista Rhys Frake-Waterfield ha discusso con Variety dell’immagine in “Winnie the Pooh: Blood and Honey! cui si vede una ragazza che si gode la Jacuzzi e le figure di Pooh e Pimpi alle sue spalle e in agguato nella penombra: “Si sta divertendo e poi Pooh e Pimpi appaiono dietro di lei, la cloroformizzano la portano fuori dalla vasca idromassaggio e poi la caricano in macchina. È spaventoso ma ci sono anche parti divertenti perché ci sono scene di Winnie the Pooh in macchina e vederlo con le sue piccole orecchie al volante.”
  • Data la premessa, la sfida più grande, ha detto Waterfield, è stata bilanciare il confine tra horror e commedia. “Quando provi a fare un film come questo, ed è un concept davvero stravagante, è molto facile seguire una strada in cui nulla fa paura ed è davvero ridicolo e davvero stupido. E volevamo posizionarci a mezza via”.
  • La fotografia del film è di Vince Knight, tra i suoi crediti gli horror The Tombs, The Krampus Calendar, Heckle con Steve Guttenberg e il thriller fantascientifico R.I.A. aka Override con Luke Goss.
  • Il trucco prostetico del film è della make-up artist Rebecca Wheeler (Ted Lasso, Il villaggio dei dannati, Aquaman and the Lost Kingdom).
  • Il film è stato girato nel corso di 10 giorni in Inghilterra, non lontano da Ashdown Forest, che è l’ispirazione per l’immaginario “Bosco dei 100 acri”.