• Film

Wonder Woman 1984: nuovo poster brasiliano conferma panel all’evento CCXP 2020

Wonder Woman 1984 parteciperà alla convention virtuale CCXP, lo conferma Warner Bros. con un tweet e un nuovo poster ufficiale brasiliano.

Warner Bros. ha condiviso via Twitter un nuovo poster ufficiale per l’atteso Wonder Woman 1984, locandina e tweet che confermano che il film sarà presente all’evento brasiliano CCXP (Comic Con Experience) che si terrà il mese prossimo.

E’ recente la notizia che la data di uscita americana di “Wonder Woman 1984” più volte slittata è stata miracolosamente confermata per Natale, ma questa scelta di non far slittare il film DC al 2021 ha costretto Warner Bros. a rivolgersi al mercato dello streaming, con la piattaforma di WarnerMedia HBO Max che rilascerà Wonder Woman 1984 il 25 dicembre, in concomitanza con l’uscita nelle sale americane, senza costi aggiuntivi per gli abbonati HBO Max. Inoltre il sito Variety riporta che una parte del pubblico internazionale potrà guardare “Wonder Woman 1984” con qualche giorno di anticipo. Le prime proiezioni si terranno nove giorni prima dell’uscita americana, anche se le date esatte variano a seconda del paese di riferimento. Questa decisione di anticipare il rilascio internazionale è dovuta al fatto che la piattaforma streaming HBO Max non è disponibile al di fuori degli Stati Uniti, quindi l’unica opzione per il resto del mondo resta l’uscita nelle sale cinematografiche. Per quanto riguarda l’Italia, visto il clima d’incertezza confermato dalla recente nuova chiusura di cinema e teatri, la lista di uscite pubblicata da Variety riporta l’uscita italiana ulteriormente slittata dal 14 al 28 gennaio 2021.

Tornando alla convention “CCXP” rinominata per l’occasione CCXP Worlds: A Journey of Hope, si svolgerà naturalmente in virtuale dal 4 al 6 dicembre e il programma includerà un panel dedicato al thriller-horror Freaky di Blumhouse, con la partecipazione dei due protagonisti Vince Vaughn e Kathryn Newton, e lo scrittore e autore di fumetti Neil Gaiman (Sandman) sarà l’ospite d’onore della convention.

Pierre Mantovani, CEO di CCXP, ha motivato il cambio di nome della convention in “CCXP Worlds: A Journey of Hope ”, per la prospettiva globale del foemto virtuale e per portare un messaggio positivo dopo un periodo difficile per il mondo intero.

Investiremo tutta la nostra capacità creativa e la portata di la nostra comunicazione per portare un’agenda positiva e costruire un luogo per incontrarsi e condividere cosa ognuno ha il meglio. Questo viaggio di speranza cerca un mondo più giusto, con pari e più opportunità sostenibili. Dirigiamo tutti gli sforzi in modo che ogni parte di CCXP possa essere presente nelle case di migliaia di persone, come un’esperienza fruita digitalmente. E proprio il suo essere digitale, per la prima volta nella storia, che lo renderà un evento globale per l’Industria dell’intrattenimento.

“Wonder Woman 1984” è diretto da Patty Jenkins da una sceneggiatura che Jenkins ha scritto con Geoff Johns e David Callaham, da una storia di Jenkins & Johns. Il cast vede il ritorno di Gal Gadot nel ruolo di Diana Prince, Chris Pine come  Steve Trevor, Robin Wright come Antiope e Connie Nielsen come Hippolyta; a loro si aggiungono i nuovi arrivati Kristen Wiig nel ruolo di Cheeta e Pedro Pascal in quelli di Max Lord.

I Video di Cineblog