Box Office Usa, 122 milioni all'esordio per Thor: Ragnarok - 427 in tutto il mondo

Pioggia di dollari da tutto il mondo per Thor: Ragnarok

thor-ragnarok-la-colonna-sonora-di-thor-3.jpg

Clamorosamente accolto da recensioni entusiastiche, Thor: Ragnarok ha subito fatto sua la vetta del box office americano. Costato 180 milioni di dollari, il titolo Marvel ne ha incassati 122 all'esordio. Stracciati i 65,723,338 dollari del primo Thor e gli 85,737,841 dollari del secondo. Superati anche i 117 milioni di Spider-Man: Homecoming, per quello che è diventato il 6° miglior debutto a stelle e strisce di un titolo Marvel. Worldwide, Thor 3 ha già toccato quota 427,005,000 dollari.

Esordio da 21.5 milioni in 5 giorni per Bad Moms 2 – Mamme molto più cattive, incapace di replicare i 23,817,340 dollari in 3 giorni del primo capitolo, con Saw: Legacy crollato di un 60% e arrivato ai 29 milioni totali. A quota 43 milioni troviamo Boo 2! A Madea Halloween di Tyler Perry, seguito dai 29 del disastroso Geostorm e dai 53 del sorprendente Auguri per la tua morte, costato meno di 5 milioni. Blade Runner 2049 ha invece raggiunto gli 86 milioni (240 worldwide), seguito dai 7 di Thank You For Your Service, dai 15 di Only The Brave e dai 32 di The Foreigner. Fuori dalla chart a tempo di record Suburnicon di George Clooney, tra i flop del 2017 con appena 5 milioni di dollari in saccoccia. Last Flag Flying di Richard Linklater e Lady Bird, usciti in 4 sale appena, hanno esordito con 42.000 e 375,612 dollari, mentre It ha raggiunto i 677,586,434 dollari worldwide.

Prossimo settimana di coppia grazie agli arrivi di Daddy's Home 2, chiamato a superare i 38,740,203 dollari al debutto del primo capitolo, e di Assassinio sull'Oriente Express.

  • shares
  • +1
  • Mail