Box Office Usa, Thor: Ragnarok batte anche Daddy’s Home 2 e Assassinio sull'Oriente Express

Assassinio sull'Oriente Express sconfitto da Daddy's Home 2 e Thor: Ragnarok.

assassinio-sullorient-express-nuovo-trailer-italiano-e-locandina-del-remake-di-kenneth-branagh-2.jpg

Una tenuta spaventosa, altri 56.6 milioni di dollari incassati e un totale americano arrivato ai 211,589,707 dollari. Prosegue indisturbata la spettacolare corsa al box office Usa di Thor: Ragnarok, nettamente in vantaggio rispetto ai primi due capitoli. Arrivati al secondo fine settimana di programmazione, Thor e Thor 2 avevano rispettivamente incassato 119,455,352 e 145,097,130 dollari. Netto il balzo in avanti, con un totale worldwide che ha toccato quota 650 milioni di dollari. Dovesse cadere il muro casalingo dei 300 milioni, evento più che probabile, Thor: Ragnarok sarebbe il decimo titolo Marvel (su 17) a compiere l'impresa.

Accolto da tiepide critiche, Assassinio sull'Oriente Express di Kenneth Branagh ha invece esordito in 3° posizione. Costato 55 milioni, il titolo Fox ne ha incassati poco più di 28, con una media per sala di 8,392 dollari. Dovrà abbattere il tetto dei 110 worldwide per iniziare a far cassa. Medaglia d'argento e 30 milioni al debutto per Daddy’s Home 2, costato 69 milioni e incapace di replicare i 38,740,203 dollari con cui partì il primo capitolo nel 2015, con Bad Moms 2 – Mamme molto più cattive arrivato ai 40 milioni, Saw: Legacy ai 34 e Boo 2! A Madea Halloween ai 46. Chiusura di chart con i 31.6 del disastroso Geostorm, i 55 del sorprendente Auguri per la tua morte, gli 88 di Blade Runner 2049, i 6 di Let There Be Light e i 17 di Only The Brave.

Tre manifesti a Ebbing, Missouri, in trionfo sia a Venezia che a Toronto, ha esordito con 4 sale e 320,000 dollari, mentre l'acclamato Lady Bird, salito a 37 copie, ha rastrellato altri 1,249,358 dollaru, con una media per sala di 33,766 dollari. La più alta della Top10. Weekend a tre il prossimo grazie alle uscite di Wonder con Julia Roberts, al cartoon The Star e soprattutto alla Justice League, chiamata a far meglio dei 166,007,347 dollari al debutto di Batman v Superman e dei 133,682,248 dollari di Suicide Squad.

  • shares
  • +1
  • Mail