Box Office Usa, Coco batte Justice League

Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino sbanca il box office Usa.

coco-nuovo-trailer-italiano-del-film-danimazione-disney-pixar.jpg

Ovviamente primo. Coco della Pixar ha conquistato il botteghino americano, incassando 48 milioni di dollari nelle ultime 72 ore, diventati 71,195,000 da mercoledì ad oggi. Si tratta del 3° peggior esordio di sempre per un titolo Pixar negli States, se solo considerassimo il fine settimana, dopo i 26 milioni del primo Toy Story e i 39 de Il viaggio di Arlo. 154 i milioni di dollari incassati in tutto il mondo. Sconfitto Justice League, calato di un pesante 57% e incapace di andare oltre i 40.7 milioni al 2° fine settimana di sfruttamento. Per il titolo DC siamo arrivati ad un totale di 171,546,643 dollari casalinghi, che diventano 481 milioni worldwide.

Grande tenuta e altri 22 milioni in tasca per Wonder, che è così arrivato ai 69 milioni, seguito dai 277,468,394 dollari di Thor: Ragnarok (790 in tutto il mondo) e dai 74 di Assassinio sull'Oriente Express (197 worldwide), calato di un misero 6% rispetto a 7 giorni fa. 73 milioni in cassa li ha raggiunti Daddy's Home 2, seguito dai 22 del cartoon The Star, dai 60 di Bad Moms 2, dai 6.2 di Roman J. Israel, Esq. e dai 7.6 di Tre manifesti a Ebbing, Missouri, salito a 614 copie sul suolo americano. Ad un passo dagli 11 milioni è arrivato Lady Bird, ampliato a 791 sale, mentre Dickens - L'uomo che inventò il Natale ha deluso all'esordio con 1,343,284 dollari in poco più di 600 copie. Debutto show, infine, per Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino, uscito in 4 sale appena e riuscito ad incassare 404,874 dollari. Media per sala di 101,219 dollari.

Weekend combattuto anche il prossimo grazie alle uscite di Wonder Wheel di Woody Allen, The Shape of Water di Guillermo Del Toro e The Disaster Artist di James Franco.

  • shares
  • +1
  • Mail