Box Office Italia, The Mule batte di un niente 10 giorni senza mamma

Clint Eastwood agguanta la vetta, ma Fabio De Luigi è ad un passo.

Il 'vecchio' Clint Eastwood ha colpito ancora. The Mule ha esordito nei cinema d'Italia con 2.205.680 euro incassati in 4 giorni. 326.495 spettatori paganti per la pellicola Warner e una media di 4.564 a copia, con Fabio De Luigi ad un niente dalla leggenda di Hollywood. 10 giorni senza mamma ha infatti stupito, incassando ben 2.133.793 euro, con 325.666 spettatori e la più alta media per sala della top10, pari a 4.939 euro. Ieri, domenica, la commedia Medusa ha addirittura conquistato la vetta, con 1.013.093 euro in 24 ore.

Buonissima tenuta e altri 1.861.272 euro per Dragon Trainer 3, scivolato in terza posizione e arrivato ai 5.5 milioni di euro, seguito dall'ottimo Green Book. Altri 1.338.702 euro per il titolo Eagle, arrivato ai 3.632.571 euro totali. Creed II ha invece raggiunto i 7 milioni, con Il Primo Re a quota 1.674.848 euro e indubbiamente tutt'altro che soddisfatto. Mia e il Leone Bianco ha raggiunto i 5 milioni e mezzo, rubando probabilmente spazio e pubblico a Remi, esordiente non a caso con appena 225.432 euro, nonostante le 327 sale a disposizione. Chiudiamo con i 1.182.189 euro de l'Esorcismo di Hannah Grace e i 2.3 milioni di euro de La Favorita.

Mercoledì di novità grazie a La Paranza dei Bambini, unico italiano in concorso a Berlino, seguito giovedì dalle uscite di Touch me Not, Alita, Crucifixion, Un'avventura, La vita in un attimo, Un valzer tra gli scaffali, Rex, Carta e Mamma + Mamma.

  • shares
  • +1
  • Mail