Audrey Hepburn: 20 anni, 78 foto e una Colazione da Tiffany

A 20 anni dalla scomparsa di Audrey Hepburn dedichiamo un pensiero nostalgico e tanti ricordi alla star di Hollywood, alla donna e all’ambasciatrice UNICEF impossibile da dimenticare

di cuttv

È scoccata da poco la mezzanotte, insieme al primo ventennio orfano della divina Audrey Hepburn, scomparsa a soli 63 anni il 20 gennaio 1993, dopo aver incantato il mondo con le Vacanze romane della principessa Anna, il ritorno nella casa sul garage di Sabrina, la Colazione da Tiffany di Holly Golightly, la scommessa fonetica di Eliza Doolittle nel musicale My Fair Lady, La storia di una monaca con le vesti di Suor Luca, la Charade della Regina “Reggie” Lampert, o Gli occhi della notte e la suspense della cieca Susy Hendrixun.

Venti anni incapaci di dimenticare, il fascino delicato, lo sguardo magnetico, il sorriso disarmante e lo stile regale della star di Hollywood, insieme all’altruismo generoso della Goodwill Ambassador dell’UNICEF. L’attrice premiata con un Oscar, tre Golden Globe, un Emmy, un Grammy Award, quattro BAFTA, due Tony, tre David di Donatello e una stella sull’Hollywood Walk of Fame, al 1652 di Vine Street. L’ambasciatrice in missione umanitaria per i bambini di ogni angolo di mondo dimenticato, che ha guadagnato stima e riconoscenza, oltre alla Presidential Medal of Freedom e il Jean Hersholt Humanitarian Award.

L’incantevole icona di stile ed eleganza che ha festeggiato i primi 50 anni di Colazione da Tiffany con una versione restaurata del film, tornando al cinema e a passeggiare lungo la Fifth Avenue newyorchese, con quel tubino nero disegnato da Givenchy per l’amica e la musa, capace di influenzare moda e costume del ventesimo secolo, ma anche il futuro di tanti bambini di Calcutta, grazie all’originale donato a Dominique Lapierre e l’associazione che porta il nome del suo romanzo “la Città della Gioia”. Una donna con un cuore pulsante, esaltato da abiti sartoriali e un mito speso in beneficenza, alla quale dedichiamo un pensiero nostalgico e una Colazione da Tiffany, da assaporare con rassegne come quella in programma al Cine Club Alphaville di Roma, e tutti i ricordi che siamo riusciti a raccogliere nella gallery e in qualche video a seguire.

Audrey Hepburn nel Poster di Colazione da Tiffany, all\'asta da Bonhams & Butterfields, 9 December 2007
Audrey Hepburn  con la colazione sulla Fifth Avenue di New York location del film  di Blake Edwards, 1 giugno 1961
Audrey Hepburn, 1 gennaio 1950
Audrey Hepburn, 1 gennaio 1950
Audrey Hepburn, 13 novembre 1990

Audrey Hepburn, 1960
Audrey Hepburn con fazzoletto in sosta a Copenhagen durante un viaggio da Roma a Los Angeles, 28 ottobre 1955
Audrey Hepburg Nello show \'Sauce Tartare \'al Cambridge Theatre in London, 28 giugno 1949
Audrey Hepburn 1946 -1992
Audrey Hepburn, 1960

Ricordi sparsi di un arco temporale esteso dal 1946 al 1992 che la ritraggono giovanissima al fianco della mamma Ella van Heemstra, con le colleghe a teatro, con Gary Cooper sul set cinematografico di Love in the Afternoon diretto da Billy Wilder, con Rex Harrison e Wilfrid Hyde-White sul set di My Fair Lady diretto da George Cukor, con il barboncino e il regista Billy Wilder sul set di Sabrina, abbracciata a Gary Cooper in una momento di pausa dalle riprese di Robin And Marian diretto da Richard Lester.

Audrey Hepburn, 1 gennaio 1985
Audrey Hepburn, 1 gennaio 1950
Audrey Hepburn, 1 gennaio 1950
Audrey Hepburn, 1 ottobre 1952
Audrey Hepburn a Madrid, 1 gennaio 1966

E ancora, in bianco al fianco di Julie Andrews alla cerimonia degli Academy Awards del 1965, con l’amico e fashion designer Hubert De Givenchy, con il fidanzato James Hanson, mentre fa a spesa in Spagna, e alla conferenza UNICEF di ritorno dal lungo viaggio in Somalia. Al fianco dell’attore, regista e produttore cinematografico americano Mel Ferrer, incontrato a una festa a casa di Gregory Peck, primo marito ‘maturo e gelosissimo’ dal 1954 al 1968, padre di Sean Hepburn Ferrer. Al fianco di Andrea Dotti, psichiatra italiano più giovane di nove anni e latin lover, secondo marito dal 1969 al 1982 e padre di Luca Dotti. Due mariti, due divorzi, bambini mai nati, e due figli che continuano ad occuparsio del club di donatori UNICEF “Amici di Audrey”.

Audrey Hepburn a Madrid, 1 gennaio 1966
Audrey Hepburn a Parigi durante il ricevimento in onore di Hubert de Givenchy, 21 ottobre 1985
Audrey Hepburn abbraccia il cantante e attore francese Maurice Chevalier a Parigi, 25 agosto 1956
Audrey Hepburn aeroporto di Londra, 1 aprile 1964

L’icona ricordata da tante mostre e retrospettive, oggi pomeriggio alle 17:00, anche dall’appuntamento con Vite da Star di Sky Arte HD, mentre libri come Audrey Hepburn. Un’anima elegante (Tea) del del figlio Sean Hepburn Ferrer, offrono racconti più intimi dell’anima fragile, incline a ironia e tristezza, celata dai bagliori della ribalta dell’eroina romantica.

Audrey Hepburn al El Morocco di New York con il fidnzato inglese James Hanson, 1 dicembre 1951
Audrey Hepburn al London\'s West End, 3 ottobre 1950
Audrey Hepburn ambasciatrice di ritorno dalla Somali alla conferenza UNICEF, 29 settembre 1992 4
Audrey Hepburn backstage con il marito Mel Ferrer al New York theatre, 1 gennaio 1955

Audrey Hepburn con cane, 1 gennaio 1956
Audrey Hepburn con cappello a larghe falde durante un matrimonio, 09 ott 1973Audrey Hepburn con cappello a larghe falde durante un matrimonio, 09 ott 1973
Audrey Hepburn con il cast del Christmas Party al Cambridge Theatre, 9 dicembre 1949
Audrey Hepburn con il marito Mel Ferrer nella campagna parigina, 1 gennaio 1956

Audrey Hepburn con il marito Mel Ferrer nella campagna parigina, 1 gennaio 1956
Audrey Hepburn con il marito Mel Ferrer nella campagna parigina, 1 gennaio 1956
Audrey Hepburn con il marito Mel Ferrer nella campagna parigina, 1 gennaio 1956
Audrey Hepburn con il marito Mel Ferrer nella campagna parigina, 1 gennaio 1956
Audrey Hepburn con l\'amico e fashion designer Hubert De Givenchy, 1 gennaio 1985
Audrey Hepburn con la madre, la baronessa Ella Van Heemstra, 1946
Audrey Hepburn con magazine Vanity Fair, 26 febbraio 1954
Audrey Hepburn dopo l\'incidente sul set del film The Unforgiven di John Huston, 1 gennaio 1959
Audrey Hepburn e Billy Wilder sul set di Love in the Afternoon, 1953
Audrey Hepburn e Billy Wilder sul set di Sabrina nell\'ottobre 1953
Audrey Hepburn e Gary Cooper picnic sul set di \'Love in the Afternoon\' a Parigi, 27 settembre 1956
Audrey Hepburn e il fidanzato James Hanson al Northolt Airport di Londra, 30 settembre1952, Photo by Douglas Miller
Audrey Hepburn e il secondo marito, lo psichiatra italiano Andrea Dotti, durante il  48th Annual Acedemy Awards al Dorothy Chandler Pavilion di Los Angeles, 22 marzo 1979
Audrey Hepburn e il suo secondo marito Andrea Dotti, dopo la cerimonia di nozze in Svizzera, 18 gennaio 1969
Audrey Hepburn e Julie Andrews alla cerimonia degli Academy Awards ceremonies di Santa Monica, 5 aprile 1965
Audrey Hepburn e Mel Ferrer  alla premiere di My Fair Lady, 24 ottobre 1964
Audrey Hepburn e Mel Ferrer a Madrid, 1 gennaio 1966
Audrey Hepburn e Mel Ferrer al party di Jack Lemmon, 16 agosto 1962
Audrey Hepburn e Mel Ferrer all\'aeroporto di Londra, 19 gennaio 1965
Audrey Hepburn 1946 -1992
Audrey Hepburn e Mel Ferrer, 1 gennaio 1960
Audrey Hepburn e Rex Harrison Oscar miglior attore protagonista per My Fair Lady, 5 aprile 1965
Audrey Hepburn e Rex Harrison star del film My Fair Lady, 22 ottobre 1964
Audrey Hepburn e Robert Wolders a Parigi al party per la ricerca contro Aids, 25 Novembre 1985
Audrey Hepburn in bianco 1 gennaio 1955
Audrey Hepburn in Ethiopia ambasciatrice UNICEF, 1 marzo 1988
Audrey Hepburn in Ethiopia ambasciatrice UNICEF, 1 marzo 1988 2
Audrey Hepburn in un ristorante di Parigi con Mel Ferrer e Jean Renoir, 1 ottobre 1955
Audrey Hepburn modella per la nuova collezione all\'Amsterdam fashion show,2 novembre 1954
Audrey Hepburn 1946 -1992
Audrey Hepburn relax ad Antibes durante la gravidanza, 18 maggio 1960
Audrey Hepburn shopping a Madrid, 1 gennaio 1966
Audrey Hepburn shopping a Madrid, 25 marzo 1964
Audrey Hepburn sul set con cane, 1 gennaio 1960
Audrey Hepburn taglia la torta \'Welcome Home\' al Claridges Hotel, 21 maggio 1953
Audrey Hepburn 1946 -1992
Audrey Hepburn,  nelle vesti di Eliza Doolittle, Rex Harrison and Wilfrid Hyde-White, sul set di My Fair Lady diretto da George Cukor, 1 gennaio 1963
Audrey Hepburn, 1 ottobre 1961
Audrey Hepburn, 20 ottobre 1961
Audrey Hepburn, durante intervista al the Plaza Hotel di New York, 1 ottobre 1961
Audrey Nello show \'Sauce Tartare \'al Cambridge Theatre in London, 28 giugno 1949
My Fair Lady proietta l\'ultimo film di Audrey Hepburn al The Warner cinema di Londra, il 1 giugno 1966
Nello show \'Sauce Tartare \'al Cambridge Theatre in London, 28 giugno 1949
To Have And Have Not al cinema a New York, 31 dicembre 1965
Audrey Hepburn nel cast di \'Sauce Tartare\' al Cambridge Theatre, 28 giugno 1949
Audrey Hepburn ambasciatrice di ritorno dalla Somali alla conferenza UNICEF, 29 settembre 1992

Audrey Hepburn ambasciatrice di ritorno dalla Somali alla conferenza UNICEF, 29 settembre 1992
Audrey Hepburn ambasciatrice di ritorno dalla Somali alla conferenza UNICEF, 29 settembre 1992
Francobollo dipinto da Michael J. Deas ipirandosi ad una foto promozionale del film Sabrina, 11 giugno 2003
Audrey Hepburn Poster strade Lakshmikantapur
Audrey Hepburn contratto per

Foto | © Getty Images

I Video di Blogo

Dwayne Johnson è l’attore più pagato al mondo del 2019 – la TOP10

Ultime notizie su Spiderman

Tutto su Spiderman →