Festival di Locarno 2008: tutti i vincitori

Si è concluso ieri sera in Piazza Grande la 61esima edizione del Festival internazionale del film di Locarno. Ecco tutti i vincitori:– Pardo d’oro: Parque via di Enrique Rivero, Messico – Premio speciale della giuria: 33 Sceny Zycia (33 Scenes from Life) di Malgoska Szumowska, Germania/Polonia – Premio per la miglior regia: Denis Côté per

di carla

locarno pardo grafica2

Si è concluso ieri sera in Piazza Grande la 61esima edizione del Festival internazionale del film di Locarno. Ecco tutti i vincitori:

– Pardo d’oro: Parque via di Enrique Rivero, Messico
– Premio speciale della giuria: 33 Sceny Zycia (33 Scenes from Life) di Malgoska Szumowska, Germania/Polonia
– Premio per la miglior regia: Denis Côté per il film Elle Veut le Chaos, Canada
– Premio speciale della giuria Ciné Cinéma Cineasti del presente: Alicia en el pais di Esteban Larraín, Cile

– Pardo per la migliore interpretazione femminile: Ilaria Occhini per Mar Nero di Federico Bondi, Italia/Romania/Francia
– Pardo per la migliore interpretazione maschile:
Tayanç Ayaydin per il film The Market – A tale of trade di Ben Hopkins, Germania/UK/Turchia/Kazakhstan
– Pardo d’oro Cineasti del presente C.P.Company: La forteresse di Fernand Melgar, Svizzera
– Pardo per la migliore opera prima: Marz (March) di Händl Klaus, Austria

son_of_rambow_ver3.

CORTOMETRAGGI:
– Pardino d’oro – Premio SRG SSR idée suisse per il concorso internazionale Pardi di domani
DEZ ELEFANTES di Eva Randolph, Brasile
– Pardino d’argento – Premio Eastman Kodak Company per il concorso internazionale Pardi di domani: KAUPUNKILAISIA (Citizens) di Juho Kuosmanen, Finlandia
– Pardino d’oro – Premio IKEA per il concorso nazionale Pardi di domani: LA DÉLOGEUSE di Julien Rouyet
– Pardino d’argento – Premio Eastman Kodak Company per il concorso nazionale Pardi di domani: UN DIA Y NADA di Lorenz Merz
– Prix du Public UBS: Son of Rambow di Garth Jennings, UK/Francia/Germania
– Variety Piazza Grande Award: BACK SOON di Sólveig Anspach, Islanda/Francia

Premio «Cinema e Gioventù 2008» – Pardi di domani

Per il Concorso internazionale:
Miglior cortometraggio per il Concorso internazionale Pardi di domani:
BABIN di Isamu Hirabayashi, Giappone

Menzione speciale
CIOBANUL ZBURATOR di Catalin Musat, Romania

Per il Concorso nazionale:
Miglior cortometraggio per il Concorso nazionale:
AU CAFÉ ROMAND di Richard Szotyori

Menzione speciale
LA DÉLOGEUSE di Julien Rouyet

Premio Giuria dei Giovani

Primo Premio (chf 6.000)
Offerto dal Dipartimento cantonale dell’educazione, della cultura e dello sport del Canton Ticino:
Kirill Serebrennikov
per il film
YURIEV DEN (Yuri’s Day), Russia/Germania

Secondo Premio (chf 4.000)
Offerto dal Dipartimento cantonale dell’educazione, della cultura e dello sport del Canton Ticino:
Malgoska Szumowska
per il film
33 SCENY Z ZYCIA (33 Scenes from Life), Germania/Polonia

Terzo Premio (chf 2.000)
Offerto dal Dipartimento cantonale dell’educazione, della cultura e dello sport del Canton Ticino:
Federico Bondi
per il film
MAR NERO, Italia/Romania/Francia

Premio « L’ambiente è qualità di vita » (chf 3.000)
Offerto dal Dipartimento cantonale del territorio al lungometraggio che meglio interpreta il concetto «L’ambiente è qualità di vita» :
SLEEP FURIOUSLY di Gideon Koppel, UK

Menzioni speciali
ELLE VEUT LE CHAOS di Denis Côte, Canada
HET ZUSJEVAN KATIA (KATIA’S SISTER) di Mijke de Jong, Olanda

Premio Netpac (per la promozione del cinema asiatico):
DAYTIME DRINKING di NOH Young-seok, Corea del Sud

Premio FIPRESCI
(Federazione Internazionale della Stampa Cinematografica)
PARQUE VÍA di Enrique Rivero, Messico

Premio della Giuria Ecumenica
MAR NERO di Federico Bondi, Italia/Romania/Francia
con Menzione speciale a
YURIEV DEN (Yuri’s Day) di Kirill Serebrennikov, Russia/Germania

Premio FICC / IFFS
(Federazione Internazionale dei Cineclub)
YURIEV DEN (Yuri’s Day) di Kirill Serebrennikov, Russia/Germania

Premio Arte & Essai CICAE
(Confederazione Internazionale dei Cinema d’Arte & d’Essai)
SONBAHAR (Autumn) di Özcan Alper, Turchia/Germania

Settimana della Critica
LATAWCE (Kites) di Beata Dzianowicz, Polonia

Elemento grafico © Film Festival Locarno 2008

Pardo d’oro a Parque Via:

Premiazione Ilaria Occhini:

Ultime notizie su Locarno

Tutto su Locarno →