Oscar 2013 Migliore attrice protagonista: Jessica Chastain, Jennifer Lawrence, Emmanuelle Riva, Quvenzhané Wallis, Naomi Watts

Scopri e vota tutte le candidate agli Oscar 2013 per la Migliore attrice protagonista

il 24 febbraio si avvicina e noi proseguiamo con i post di approfondimento con annessi sondaggi sugli Oscar 2013. Oggi ci occupiamo della cinquina di interpreti in lizza per la categoria Migliore attrice protagonista. Quest’anno da notare la presenza di un paio di outsider come la piccola Quvenzhané Wallis, che ad oggi con i suoi nove anni è la più giovane candidata di sempre della categoria e Naomi Watts, che rappresenta l’unica nomination ricevuta dal dramma The Impossible.

Anche se il nostro voto va alla talentuosa Quvenzhané, bisogna registrare tra le favorite della cinquina Jessica Chastain, la sua performance nei panni della caparbia Maya, l’agente CIA celata dietro la localizzazione ed uccisione del leader terrorista Osama bin Laden, ha già ricevuto un Golden Globe.

Le candidate di questa ottantacinquesima edizione sono: Jessica Chastain per Zero Dark Thirty; Jennifer Lawrence per Il lato positivo – Silver Linings Playbook; Emmanuelle Riva per Amour: Quvenzhané Wallis per Re della terra selvaggia (Beasts of the Southern Wild) e Naomi Watts per The Impossible.

Per quanto riguarda i record della categoria l’attrice con il maggior numero di nomination (14) è Meryl Streep che ha collezionato due statuette (La scelta di Sophie – 1983 e Iron Lady – 2012), mentre il maggior numero di vittorie (4) spetta a Katharine Hepburn (La gloria del mattino – 1934, Indovina chi viene a cena – 1968, Il leone d’inverno – 1969, Sul lago dorato – 1982).

Jessica Chastain – Zero Dark Thirty

 

Per la ricostruzione a tinte thriller della caccia e uccisione di Osama bin Laden la regista premio Oscar Kathryn Bigelow (The Hurt Locker), che quest’anno ha mancato la categoria Miglior regia, ha reclutato la lanciatissima Jessica Chastain reduce da crime-drama Lawless e alla sua seconda candidatura, dopo quella per la Migliore attrice non protagonista ricevuta la scorsa edizione per il corale The Help. Ricordiamo che per quanto riguarda la sua interpretazione in Zero Dark Thirty la Chastain oltre ad un Golden Globe è già stata eletta miglior attrice da diverse associazioni di critici d’oltreoceano tra cui il National Board of Review.

Jennifer Lawrence – Silver Linings Playbook

 

Dopo il successo della sua Katniss Everdeen nel campione d’incassi Hunger Games la ventitreenne Jennifer Lawrence si cimenta con la problematica Tiffany, una giovane vedova con problemi di dipendenza che incrocerà la strada di Pat (Bradley Cooper) un uomo affetto da disturbo bipolare appena uscito da un istituto psichiatrico. La Jones è alla sua seconda candidatura dopo quella ricevuta nel 2010 per Un gelido inverno.

Emmanuelle Riva – Amour

 

L’attrice francese ultraottantenne, con all’attivo ruoli in classici come Hiroshima mon amour e Kapò, per il regista austriaco Michael Haneke interpreta una insegnante di musica colpita da una malattia repentina che la rende completamente dipendente dal marito (Jean-Louis Trintignant). La Riva per questo ruolo ha già ricevuto un Bafta award.

Quvenzhané Wallis – Re della terra selvaggia

 

Magnifica e dotata di un’intensità che solo l’infanzia può regalare, la piccola Quvenzhané Wallis interpreta Hushpuppy un fiore nel degrado di una comunità Bayou. La piccola attrice è stata scelta tra oltre 4.000 bambini e al momento del provino non raggiungeva l’età minima richiesta per il ruolo (6 anni).

Naomi Watts – The Impossible

 

Naomi Watts per il dramma di Juan Antonio Bayona veste i panni di una madre che lotta contro un tragico destino avverso che la separa dai suoi cari, dopo un cataclisma di proporzioni immani (si parla dello tsunami del 2004). Con questo ruolo la Watts colleziona la sua seconda candidatura dopo quella ricevuta nel 2004, sempre come attrice protagonista, per il drammatico 21 grammi – Il peso dell’anima in cui recitava al fianco di Sean Penn e Benicio del Toro.

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Oscar

Tutto su Oscar →