Film 2013-2014: Peter Dinklage sarà il villain di X-Men: Days of Future Past - 20.000 leghe sotto i mari di David Fincher si gira in Australia?


- X-Men: Days of Future Past - proprio ieri mattina annunciavamo l'ultima notizia bomba legata a X-Men: Days of Future Past. Ovvero l'ingresso nel cast di Peter Dinklage, straordinario protagonista della saga Game of Thrones. Peccato che 24 ore fa nessuno sapesse quale 'ruolo' sarebbe andato ad interpretare il piccolo Peter. Fino ad oggi. Perché Brian Singer avrebbe ingaggiato Dinklage per fargli vestire i panni del villain. Variety si dice sicuro della notizia, senza ovviamente scendere nei particolari del personaggio interpretato da Peter. Che sia Sinister? Oppure Bolivar Trask? In rete è subito esploso il toto-nome, per una pellicola che 'saccheggerà' il fumetto Giorni di un Futuro Passato uscito nel 1981 e ambientato in un futuro distopico in cui gli Usa sono dominati dalle Sentinelle, mentre i mutanti vivono in veri e proprio campi di concentramento. E’ Kitty Pryde a tornare indietro nel tempo per impedire un terribile assassinio, in modo che non prenda vita una ribellione globale nei confronti dei mutanti. Hugh Jackman, Ian McKellen, Patrick Stewart, James McAvoy, Jennifer Lawrence, Michael Fassbender, Nicholas Hoult, Anna Paquin, Ellen Page e Shawn Ashmore affiancheranno il 'cattivissimo' Peter Dinklage, per una pellicola, girata in 3D natio, in arrivo il 18 luglio del 2014.

- La Mummia: ancora Mummia in casa Universal Pictures. La major ha infatti trovato un nuovo sceneggiatore per l'annunciato remake del classico horror, da ambientare ai giorni nostri. Il nome del fortunato? Prima Jon Spaihts, tra le 'penne' di Prometheus, ed ora Billy Ray, tra gli autori di Hunger Games. Che il lavoro di Spaihts non abbia soddisfatto la Universal? A quanto pare sì, visto che proprio Ray sarà chiamato a partorire un secondo script, in modo da dare l'opportunità di scelta alla Universal. Praticamente una sfida tra sceneggiatori. Ne sopravviverà soltanto uno. Diretto da Len Wiseman, uscito con le ossa rotte dal deludente Total Recall, il film dovrebbe uscire nel 2014. La speranza? Dar vita ad un ricco franchise.

- The Amazing Spider-Man 2: un aggiornamento rapido e molto piacevole in arrivo dal set dell'Uomo Ragno. Marc Webb ha infatti cinguettato 'l'occhio' di Spider-Man, da scovare all'interno di un rapido video. Un occhio più grande rispetto alle tute del passato, per una produzione che continua ad essere quotidianamente aggiornata dallo stesso regista. Sempre più Twitter addicted.

- 20.000 leghe sotto i mari: nell'attesa che faccia luce sul sequel di Uomini che Odiano le Donne, David Fincher ha girato il nuovo video dell'amico Justin Timberlake, per poi prepararsi al ritorno sul set dell'annunciato 20.000 leghe sotto i mari. Dopo mesi di stallo ed indiscrezioni, possiamo infatti affermare che Brad Pitt NON prenderà parte al progetto, come rumoreggiato mesi fa, mentre l'Australia potrebbe trasformarsi nel luogo ideale per le riprese. Gli incentivi fiscali del Paese potrebbero aiutare la Disney a limitare i costi, con i Village Roadshow Studios nel Queensland e i Fox Studios di Sydney candidati numero uno alle riprese. Se 20.000 leghe sotto i mari scegliesse questi lidi per i propri ciak, diverrebbe la più imponente produzione della storia cinematografica australiana. Tratto dal classico di Jules Verne, il film è stato originariamente sceneggiato da Scott J. Burns.

  • shares
  • Mail