Film 2013-2014: Mark Hamill sarà in Star Wars VII? - Aksel Hennie per Hercules


- Hercules: Aksel Hennie, star di Headhunters, sarà al fianco di Dwayne Johnson nell'annunciato Hercules di Brett Ratner. Secondo quanto riportato dall'Hollywood Reporter, Hennie vestirà i panni di un guerriero pazzo di nome Tideo. Co-prodotto da MGM e Paramount Pictures, il film non è altro che la trasposizione cinematografica del fumetto della Radical Publishing, tanto da prendere a piene mani da due serie: “The Thracian Wars” e “The Knives of Kush”, ovvero Le guerre dei Traci e I coltelli di Kush, scritti da Steve Moore e disegnati da Cris Bolsin. Sceneggiato da Ryan Condol, Hercules proverà a raccontare questa storia:

1400 anni fa, un’anima tormentata è giunta sulla Terra che non era né uomo né dio. Hercules, potente figlio del re dio Zeus. Dopo dodici ardue fatiche e la perdita della sua famiglia, Hercules stanco del mondo in cui viveva ha voltato le spalle agli dèi, trovando il suo unico conforto nelle battaglie sanguinose. Nel corso degli anni si è unito alla compagnia di sei anime simili - il loro legame era la sola voglia di combattere. Sapendo questo, il re di Tracia ha assunto questi mercenari per addestrare i suoi uomini a diventare il più grande esercito di tutti i tempi. Hercules comincia a mettere in discussione i motivi del re di Tracia nel momento in cui l’esercito del re combatte contro uomini innocenti, donne e bambini. Nel profondo dell’animo di Hercules qualcosa si muove, il che è sufficiente per fermare un re pazzo e il suo esercito di dannati dalla distruzione di tutta la Grecia.



- Star Wars VII: non solo Harrison Ford, ma tutto il cast originale di Guerre Stellari potrebbe tornare 'in vita' per il settimo capitolo del franchise. Mark Hamill, ovvero il primo ed originale Luke Skywalker, ha confermato in un'intervista ad Entertainment Tonight che i produttori della nuova trilogia hanno contattato e stanno contattando quasi tutti i protagonisti della prima trilogia. Ma al momento, ha voluto sottolineare Mark, nessun contratto è stato ancora firmato:

"Stanno parlando di noi. George voleva sapere se saremmo stati interessati, anche perché se non lo fossimo stati non avrebbe dato i nostri ruoli ad altri attori, ci avrebbero informati. Vi posso dire subito che non abbiamo firmato alcun tipo di contratto. Siamo in una fase in cui vogliono farci incontrare lo sceneggiatore Micheal Arndt e la produttrice Kathleen Kennedy. Penso che saranno dei film sui nostri successori. La speranza è che la nuova trilogia sia un ritorno alle origini. Più leggera, ricca di humour e spensierata, con un giusto equilibrio tra effetti visivi e non. Se si esagera con la computer grafica si finisca per realizzare un videogame, ed è un peccato. Se mi ascolteranno, faranno qualcosa di più retro".

Parole chiare, quelle di Hamill, chiamato probabilmente a rivestire i panni di un 'vecchio' e saggio personaggio. Oltre ad Harrison Ford ed Hamill, in conclusione, potrebbero tornare nel mondo di Guerre Stellari anche Carrie Fisher e Billy Dee Williams, se non addirittura Tony Daniels, in una sorta di rimpatriata che ridia vita al mito. Con J.J. Abrams alla regia. E un'uscita in sala datata 2015.

  • shares
  • Mail