Film 2013-2014: arriva il film di Veronica Mars - Seth Grahame-Smith scrive Beetlejeuce 2?


- Veronica Mars: una colletta che ha davvero dell'incredibile. 6 anni dopo la sua comparsa in tv, Veronica Mars si è gettato in rete per raccogliere fondi, con l'intento di dare il via alle riprese del film ufficiale entro la fine del 2013. Rob Thomas ha curato il progetto, inizialmente nato per durare un mese, con l'obiettivo di racimolare almeno 2 milioni di dollari. Ebbene nel giro di pochissime ore l'obiettivo è stato raggiunto, tanto da far chiudere la campagna nata su KickStarter con 29 giorni di anticipo. Dopo il boom di offerte, la Warner Bros. ha finalmente dato il via al progetto, con Kristen Bell ovviamente entusiasta del risultato ottenuto. Grazie ai 2 milioni secchi raggranellati in un paio d'ore, il film potrà così venire alla luce, con l'obiettivo di uscire al cinema nel 2014.

- Beetlejuice 2: è bastato un tweet per scatenare un putiferio. Il sempre più misteriosamente lanciato Seth Grahame-Smith, suoi i pessimi Dark Shadows e Abraham Lincoln: Vampire Hunter, ha infatti pubblicato uno scatto a dir poco ambiguo, che lo vede vestito 'alla' Beetlejeuce, poco prima di sedersi davanti al proprio computer, in cui troneggia una pagina bianca. Lapidario il commento: 'It's showtime...'. Ingaggiato dalla Fox per scrivere il rilancio dei Fantastici 4, Seth Grahame-Smith potrebbe quindi aver messo le mani anche sull'annunciato ed atteso sequel del capolavoro burtoniano, la cui produzione si fa attendere da anni. Illazioni volutamente 'lanciate' dallo stesso sceneggiatore, o pura e semplice realtà?


- Resident Evil 6: una notizia tutt'altro che clamorosa, ma comunque una notizia. Pochi giorni dopo l'annuncio della release Usa, datata 19 settembre 2014, la Screen Gems ha ufficializzato il ritorno in cabina di regia e di scrittura di Paul W.S. Anderson, legato ormai a doppio filo all'infinita saga Resident Evil. Al suo fianco, immancabile, la moglie-musa Milla Jovovich, per un capitolo che dovrebbe teoricamente concludere l'ormai decennale franchise, riuscito dal 2002 ad oggi ad incassare 900 milioni di dollari in tutto il mondo.

- Alexander and the Terrible, Horrible, No Good, Very Bad Day: persa per strada Lisa Cholodenko, la Disney avrebbe trovato un degno sostituto per la regia dell'adattamento cinematografico di Alexander and the Terrible, Horrible, No Good, Very Bad Day, libro per bambini scritto da Judith Viorst. Secondo Deadline, infatti, il progetto potrebbe finire tra le mani di Miguel Arteta. La Cholodenko aveva scritto la sceneggiatura insieme a Rob Lieber, ma nessuno sa se Arteta commissionerà una riscrittura una volta presa in mano la pellicola. Possibile co-protagonista del film Steve Carell, per una giornata orribile del piccolo Alexander, andato a dormire con una gomma da masticare tra i denti e risvegliatosi con la stessa gomma nei capelli. Peccato che i guai di una lunghissima giornata siano solo all'inizio.

  • shares
  • Mail