Film 2013-2014: Pompeii ha una data di uscita - il remake di Point Break ha un regista - stop a Tarzan

Sembrava tutto pronto e invece niente da fare. Stop fulminante al Tarzan di David Yates

- Pompeii: Cast quasi completato e data di uscita ufficializzata. Pompeii di Paul W.S. Anderson uscirà il prossimo 28 febbraio del 2014. Protagonisti del disaster movie Kit Harington e Emily Browning, con al fianco Carrie-Anne Moss, Jessica Lucas e Adewale Akinnouye-Agbaje. Per ora non ci sono altri titoli 'archiviati' in quel weekend di fine febbraio, per un film che a breve vedrà il via ufficiale alle riprese. Pompeii è stato scritto da Lee Batchler e Janet Scott Batchler, e poi rivisto da Julian Fellowes. Protagonista della pellicola l’immancabile schiavo che sogna il giorno in cui potrà comprare la propria libertà e sposare la figlia del padrone, in realtà già promessa sposa ad un corrotto senatore romano. Per questo Milo viene venduto ad un altro proprietario, a Napoli, fino a quando l’esplosione del Vesuvio non lo obbligherà a tornare a Pompei, per salvare l’amata Flavia.

- Point Break: se ne parla da anni, quasi con orrore, e ora abbiamo un regista. La Alcon Entertainment vuole riportare in vita "Point Break", capolavoro del 1991 firmato Kathryn Bigelow. Per riuscire nell'impresa ha così affidato il progetto ad un perfetto sconosciuto, tale Ericson Core, regista di "Invincible" e di tanti spot tv. Da quel poco che si sa, il film non sarà un remake letterale dell'originale alla Footloose, ma anche altro. Oltre al surf, infatti, al suo interno troveremo altri sport estremi. Un agente dell'FBI sotto copertura andrà ad infilarsi in una banda criminale, come avvenne nel film del 91, con Kurt Wimmer ("Salt", "Law Abiding Citizen", "Total Recall") autore dello script. Trovato un regista, bisognerà ora ufficializzare i due protagonisti, chiamati a far meglio di... Keanu Reeves e Patrick Swayze. Auguri.

- Tarzan: allarme Tarzan in casa Warner Bros. Dopo "Akira", "Paradise Lost" e "Arthur & Lancelot", un altro film della major rischia lo 'stop' immediato in pre-produzione a causa del solito problema. Il budget di partenza. Secondo quanto riportato da Deadline, la Warner sarebbe arrivata ad un passo dalla cancellazione del progetto, tanto da chiudere l'ufficio di produzione. Ancora sotto choc per il flop kolossale de Il Cacciatore di Giganti, che ha fatto perdere allo studio un centinaio di milioni, il Tarzan di David Yates finisce così in 'pausa', anche se quanto avvenuto in precedenza con i 3 titoli sopra citati non fa ben sperare. Perché spesso e volentieri 'pausa di riflessione' significa 'addio'. Alexander Skarsgard era stato 'rumoreggiato' come nuovo Tarzan, affiancato da Samuel L. Jackson, Jessica Chastain e Jamie Foxx. Nessuno aveva firmato niente, e il perché appare ora chiaro e limpido come l'acqua. Per il regista di Harry Potter, ancora 'fermo' dopo l'addio al maghetto, un'ottima chance persa, anche se ora potrà concentrarsi sul progetto Cicero, biopic su Al Capone interpretato da Tom Hardy.

  • shares
  • Mail