Star Trek Into Darkness troppo sexy? – la polemica infuria e Damon Lindelof chiede scusa

A quanto pare la lingerie di Alice Eve in una sequenza di Star Trek Into Darkness ha scatenato polemiche tra i fan, che hanno definito gratuita la bella Eve seminuda.

Certo una notizia del genere con tutto quello che si vede in giro (parliamo in special modo della tv) sembra quasi uno scherzo, da trekker di lunga data come non ricordare le vertiginose minigonne sfoggiate dall’equipaggio femminile dell’Enterprise nella serie classica (siamo a metà degli anni ’60), la sexy Borg “Sette di Nove” di Jeri Ryan in Star Trek: Voyager o la sensuale vulcaniana T’Pol di Jolene Blalock in Star Trek: Enterprise.

Eppure questo tam tam all’insegna del rimbrotto partito da Twitter, che conferma la sua funzione di spauracchio mediatico, sembra aver dato i suoi frutti perché la Paramount Pictures per bocca di Damon Lindelof, uno degli sceneggiatori del film, ha subito provveduto ad un immediato mea culpa via tweet in cui si legge:

È vero, avremmo fatto meglio a non essere così gratuiti, ma sia nel primo film che in questo c’era anche Kirk senza maglietta, per cui non esageriamo. Di certo lo terremo presente e in futuro saremo più saggi.

 

Secondo alcuni il problema non era che la Eve fosse in lingerie (tra l’altro è un’immagine ampiamente circolata sia su foto promozionali che nei trailer), ma che una scienziata come la dottoressa Carol Marcus venisse trasformata in una sorta di “oggetto” senza che il suo ruolo lo richiedesse, insomma lingerie e nudità si, ma solo se utili alla trama e non gratuite, e via Lindelof a cospargersi di nuovo il capo di cenere aggiungendo: “non volevo mettere in luce qualcosa che alcuni avrebbero potuto interpretare come misogino“.

A voi la decisione ultima sul fondamento o meno di questa ennesima polemica, nel frattempo vi lasciamo ad alcune clip in tema e vi ricordiamo che il sequel di JJ Abrams arriverà nei cinema il prossimo 12 giugno (se volete c’è anche un nostro articolo con spoiler sul film)

Fonte – The Telegraph

Ultime notizie su Star Trek

Tutto su Star Trek →