CineBlog consiglia: Prima ti sposo… poi ti rovino

Intollerabile crudeltà… Il titolo originale spiega in due parole il sunto della pellicola: la crudeltà esilarante! Dopo Fratello, dove sei? i Coen tornano con una pellicola che è decisamente più un puro divertissement rispetto al film precedente e rispetto alle altre loro opere, ma con una sceneggiatura che perde davvero pochi colpi e ne azzecca

Locandina Intollerabile crudeltà… Il titolo originale spiega in due parole il sunto della pellicola: la crudeltà esilarante! Dopo Fratello, dove sei? i Coen tornano con una pellicola che è decisamente più un puro divertissement rispetto al film precedente e rispetto alle altre loro opere, ma con una sceneggiatura che perde davvero pochi colpi e ne azzecca molti. Certo, forse il primo tempo è più cattivo, più gustoso e godibile, quant’è vero che nel secondo si scade un po’ nel prevedibile, ma alla fine, in globale, il divertimento è altissimo. Soprattutto grazie ai bellissimi dialoghi, i botta-e-risposta tra la Zeta-Jones (splendida ed arrivista) e Clooney (simpatico ed adatto). Con un film del genere bisogna assolutamente lasciarsi andare, ridere e godersi lo spettacolo, con una sigaretta e una birra in mano, comodamente seduti sul divano. Tra stile elegante e sadismo, lo spettacolo sarebbe assicurato: ma non tutti hanno gradito.
Palma d’oro per l’idiozia ai distributori italiani: il titolo PRIMA TI SPOSO POI TI ROVINO se la batte come peggior titolo italiano con Se mi lasci ti cancello
Stasera, 21.00, Canale5

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →