Stasera in tv su Rete 4: "Via col vento" con Clark Gable

Rete 4 stasera propone "Via col vento", dramma romantico del 1939 diretto da Victor Fleming e interpretato da Clark Gable e Vivian Leigh.

 

Cast e personaggi


Vivien Leigh: Rossella O'Hara (Scarlett O'Hara)
Clark Gable: Rhett Butler
Olivia de Havilland: Melania Hamilton (Melanie Hamilton)
Leslie Howard: Ashley Wilkes
Hattie McDaniel: Mami (Mammy)
Butterfly McQueen: Prissy
Thomas Mitchell: Geraldo O'Hara (Gerald O'Hara)
Barbara O'Neil: Elena O'Hara (Ellen O'Hara)
Laura Hope Crews: Zia Pittypat
Ona Munson: Bella Watling (Belle Watling)
Harry Davenport: Dott. Meade
Leona Roberts: Sig.ra Carolina Meade
Victor Jory: Jonas Wilkerson
Everett Brown: Sam (Big Sam)
Howard C. Hickman: John Wilkes
Alicia Rhett: Lydia Wilkes (India Wilkes)
George Reeves: Stuart Tarlenton
Fred Crane: Brent Tarlenton
Evelyn Keyes: Susele O'Hara (Suellen O'Hara)
Ann Rutherford: Carole O'Hara (Carreen O Hara)
Rand Brooks: Carlo Hamilton (Charles Hamilton)
Carroll Nye: Franco Kennedy (Frank Kennedy)
Jane Darwell: Sig.ra Merriwether
Oscar Polk: Pork
Eddie 'Rochester' Anderson: zio Pietro (zio Peter)
Paul Hurst: disertore nordista
Isabel Jewell: Emma Slattery (Emmy Slattery)
Cammie King Conlon: Diletta Butler (Bonnie Blue Butler)
Ward Bond: Comandante nordista
Tom Tyler: ufficiale (nel corso dell'evacuazione)
J.M. Kerrigan: Johnny Gallagher
Mary Anderson: Maybelle Merriwether

Doppiatori italiani

Lydia Simoneschi: Rossella O'Hara
Emilio Cigoli: Rhett Butler
Renata Marini: Melania Hamilton
Sandro Ruffini: Ashley Wilkes
Maria Saccenti: Mami
Zoe Incrocci: Prissy
Giovanna Scotto: Bella Watling
Amilcare Pettinelli: Dott. Meade
Marcella Rovena: Lydia Wilkes
Giuseppe Rinaldi: Stuart Tarlenton
Gianfranco Bellini: Brent Tarlenton
Gualtiero De Angelis: Franco Kennedy
Mario Besesti: Geraldo O'Hara
Tina Lattanzi: Elena O'Hara
Lola Braccini: Zia Pittypat
Giovanna Cigoli: Sig.ra Carolina Meade
Micaela Giustiniani: Susele O'Hara
Miranda Bonansea: Carole O'Hara
Adolfo Geri: Carlo Hamilton
Nino Bonanni: Sam
Cesare Fantoni: Jonas Wilkerson
Cesare Polacco: Comandante nordista

Riedizione del 1977

Ada Maria Serra Zanetti: Rossella O'Hara
Luigi Vannucchi: Rhett Butler
Angiola Baggi: Melania Hamilton
Rodolfo Traversa: Ahsley Wilkes
Anita Laurenzi: Mami
Laura Boccanera: Prissy
Benita Martini: Bella Watling
Giusi Raspani Dandolo: Zia Pittypat
Roberto Bertea: Dott. Meade
Pietro Biondi: Franco Kennedy
Corrado Gaipa: Geraldo O'Hara
Giuliana Lojodice: Elena O'Hara
Renato Cortesi: Carlo Hamilton
Wanda Tettoni: Sig.ra Merriwether
Silvio Spaccesi: Johnny Gallagher

 

La trama


Primavera del 1861, siamo nel Sud degli Stati Uniti dove facciamo la conoscenza della bella e viziata Rossella O'Hara (Vivian Leigh) che vive a Tara, una grande piantagione in Georgia.

Rossella che dispone di numerosi corteggiatori ha in realtà un solo desiderio, sposare Ashley Wilkes (Leslie Howard), ma un giorno Rossella viene a sapere che Ashley si è fidanzato con sua cugina Melanie Hamilton (Olivia de Havilland), così lo raggiunge e trova il coraggio di confessargli i suoi sentimenti.

Ashley però le dice che sposerà ugualmente Melanie perché lei è simile a lui, mentre lui e Rossella sono molto diversi. Quando Ashley la lascia sola Rossella indispettita va su tutte le furie e mentre ciò accade si rende conto di non essere sola, nella stanza c'è anche Rhett Butler (Clark Gable), avventuriero scandaloso e passionale che è stato a guardare tutta la scena. Mentre i due hanno il oro primo incontro giunge la notizia che la guerra di secessione è cominciata.

Con la guerra che incombe Rossella riceve la proposta di matrimonio di Carlo Hamilton (Rand Brooks) e, sebbene non sia innamorata di lui, accetta la proposta solo per vendicarsi di Ashley. Poco dopo Ashley e Carlo partono per la guerra...

 

Il nostro commento


Via col vento è un classico senza tempo che tra dramma, film di guerra e "romance" ci regala un'immagine scolpita nel'immaginario di un cinema d'altri tempi che è sempre un gran piacere ritrovare nonostante la grande nostalgia che porta con sè.

Un kolossal imponente di quelli storici con divi dotati di un carisma e un fascino impossibili oggi da ritrovare, un sontuoso affresco drammatico sullo sfondo della Guerra di secessione americana che ingloba in sè tutto il fascino epocale di una Hollywood che non c'è più, ma il cui potere evocativo resta intonso.

 

Curiosità


- Il film ha ricevuto 13 candidature agli Oscar portando casa 2 premi speciali e 8 statuette tra queste miglior film, regia e sceneggiatura, mentre per il cast premiate Vivian Leigh (miglior attrice protagonista) e Hattie McDaniel (Miglior attrice non protagonista).

- Hattie McDaniel (miglior attrice non protagonista) con il ruolo di "Mami" divenne la prima attrice afroamericana ad essere candidata e premiata con un Oscar

- Il film è tratto dall'omonimo romanzo di Margareth Mitchell e diretto da Victor Fleming regista di "Capitani coraggiosi" e "Il mago di Oz".

- In origine alla regia era designato George Cukor, ma il regista venne licenziato.

- Quando Gary Cooper rifiutò il ruolo di Rhett Butler affermò con una certa vemenza: "Via col vento sta per diventare il più grande flop della storia di Hollywood e sono solo felice che sarà Clark Gable a rimetterci la faccia e non Gary Cooper".

- Nel 2007, l'American Film Institute ha classificato la pellicola come il 6° più grande film di tutti i tempi.

- E' stato il primo film a colori a vincere l'Oscar per il Miglior Film.

- Nel film ci sono più di 50 ruoli parlanti e 2.400 comparse.

- Il produttore David O. Selznick ha acquistato i diritti per il romanzo per 50.000$, all'epoca fu la cifra più alta mai pagata per un romanzo di debutto.

- Uno dei dei motivi per cui Clark Gable ha inizialmente esitato a fare il film è stata la sua partecipazione in un precedente dramma in costume dal titolo Parnell, Il film fu un terribile, imbarazzante fallimento e Gable era molto rammaricato di aver accettato quel ruolo.

- David O. Selznick chiese ad Alfred Hitchcock aiuto con la scena in cui le donne aspettano gli uomini dal raid su Shankytown e Melanie legge "David Copperfield". Hitchcock consegnò un trattamento preciso, completo di descrizioni di tagli e inquadrature. Hitchcock avrebbe voluto mostrare Rhett, Ashley, ecc. al di fuori della casa che eludono i soldati dell'Unione. Voleva anche uno scambio di sguardi significativi tra Melanie e Rhett all'interno della casa. Praticamente nulla di questo trattamento è stato poi utilizzato.

- Clark Gable era così afflitto dal fatto che gli si chiedesse di piangere in una sequenza che ha quasi rinunciato al film. Fu Olivia de Havilland che lo convinse a rimanere.

- Il cavallo che Thomas Mitchell cavalca nel film diventerà poi il celebre destriero Silver di Lone Ranger.

- Il fatto che Hattie McDaniel non avrebbe potuto partecipare alla premiere di Atlanta a causa della segregazione razziale messa in atto dalla città infastidì così tanto Clark Gable che minacciò di boicottare la premiere a meno che l'attrice non fosse presente. In seguito cambiò idea quando la stessa McDaniel lo convinse ad andare.

- La scena iniziale dove "Mami" rimprovera Rossella perché non mangia abbastanza è una delle poche sequenze dirette da George Cukor rimaste nella versione finale del film.

 

La colonna sonora


- Le musiche del film sono di Max Steiner (King Kong, Gli angeli con la faccia sporca, Casablanca, Scandalo al sole).

 

1. Main Title
2. Tara
3. The O'Hara Family
4. Scarlett Prepares For The Barbecue
5. Twelve Oaks
6. The Barbecue
7. In The Library
8. War Is Declared/The Death Of Charles
9. At the Bazaar
10. Escape From Atlanta
11. Twelve Oaks In Ruin/Scarlett Comes Home
12. I'll Never Be Hungry Again!
13. Battle Montage
14. Frank Kennedy Asks For Suellen's Hand
15. Paddock Scene
16. The New Store
17. Scarlett In Shantytown
18. Belle Watling and Melanie
19. Twenty Inches!
20. Malanie And Mammy
21. Scarlett In The Mist/Rhett Leaves
22. Flashback/Finale

 

 

- La colonna sonora include anche i seguenti brani:

(I Wish I Was in) Dixie's Land
Katie Belle
Under the Willow She's Sleeping
Lou'siana Belle
Dolly Day
Ring, Ring de Banjo!
Sweet and Low
Ye Cavaliers of Dixie
Taps
Massa's in de Cold Ground
Maryland, My Maryland
Irish Washerwoman
Gary Owen
When Johnny Comes Marching Home
Weeping, Sad and Lonely (When This Cruel War Is Over)
The Bonnie Blue Flag
Hark! the Herald Angels Sing
Tramp! Tramp! Tramp! (The Boys Are Marching)
The Old Folks at Home (Swanee River)
Go Down Moses (Let My People Go)
My Old Kentucky Home
Marching Through Georgia
Battle Hymn of the Republic
Beautiful Dreamer
Jeanie with the Light Brown Hair
Yankee Doodle
Stars of the Summer Night
Bridal Chorus (Here Comes the Bride)
Deep River
For He's a Jolly Good Fellow
London Bridge Is Falling Down
Ben Bolt (Oh Don't You Remember)

 

(I Wish I Was in) Dixie's Land:

My Old Kentucky Home:

Jeanie with the Light Brown Hair:

 

Clip e video


Stasera in tv su Rete 4 Via col vento con Clark Gable (2)
  • shares
  • Mail