Paranormal Activity: foto, locandina italiana e curiosità

Il film Paranormal Activity sarà nelle nostre sale dal 5 febbraio 2010. Ve lo dico già da adesso: la pellicola dividerà il pubblico. Come successo per The Blair Witch Project, ci sarà chi ne rimarrà terrorizzato e chi lo odierà visceralmente. I primi sono quelli che hanno immaginazione, che si spaventano con la tensione e

di carla


Il film Paranormal Activity sarà nelle nostre sale dal 5 febbraio 2010. Ve lo dico già da adesso: la pellicola dividerà il pubblico. Come successo per The Blair Witch Project, ci sarà chi ne rimarrà terrorizzato e chi lo odierà visceralmente.

I primi sono quelli che hanno immaginazione, che si spaventano con la tensione e con il “non vedere”; i secondi vogliono “vedere”, vogliono “sapere”. Perché, siamo chiari, in Paranormal Activity non si vede (quasi) niente. E questa non è essenzialmente una pecca, se andate al di là dei semplici effetti visivi e splatterosi. Ecco perché ci saranno divisioni.

Per chi non la sapesse ecco la trama: Katie (Katie Featherston) e Micah (Micah Sloat) sono una giovane coppia innamorata e che vive insieme in una bella casetta. Qui avvertono una presenza e decidono di chiamare un consulente del paranormale. L’uomo parla con Katie e si rende conto che questo demone (non è un fantasma, attenzione!) perseguita la ragazza da quando ha 8 anni. Inutile andarsene da casa… Micah allora decide di usare una telecamera per riprendere quello che succede di notte e arrivare alla soluzione del mistero…

Paranormal Activity: foto, locandina italiana e curiosità
Paranormal Activity: foto, locandina italiana e curiosità
Paranormal Activity: foto, locandina italiana e curiosità
Paranormal Activity: foto, locandina italiana e curiosità
Paranormal Activity: foto, locandina italiana e curiosità

Curiosità: Paranormal Activity è costato solo 15.000 dollari (tra il resto segnaliamo 3500 dollari per la telecamera e 500 a testa per gli attori). La troupe era formata solo tre persone: il regista Oren Peli, la sua compagna e il suo migliore amico. E’ stato girato in una sola settimana, Peli ha trovato Katie e Micah con un annuncio:

Cercasi due attori sconosciuti, capaci di improvvisare per lavorare di notte senza sapere quello che accade sul set.

Si sono presentati Katie Featherston e Micah Sloat ed il regista ha lasciato i loro nomi nella trama. Il film viene poi spedito a diversi festival ma proiettato solo allo ScreamFest di Los Angeles e Steven Spielberg ne rimane affascinato (e spaventato). Vuole comperare i diritti per farne un remake ma alla fine decide di lasciarlo così. A quel punto la Paramount spinge, attraverso un sito, gli spettatori a chiedere la pellicola per vederla nelle loro città. Il passaparola è mostruoso ed il film arriva a superare i 107 milioni di dollari al box office, 7 mila volte più del suo costo iniziale (con il titolo di film più remunerativo nella storia del cinema): questo al 29 novembre 2009. Fate voi.

Oggi vi regaliamo la locandina italiana e la foto-galleria del film. Qui il trailer italiano. Chi di voi andrà a vederlo?

Paranormal Activity: foto, locandina italiana e curiosità
Paranormal Activity: foto, locandina italiana e curiosità
Paranormal Activity: foto, locandina italiana e curiosità
Paranormal Activity: foto, locandina italiana e curiosità
Paranormal Activity: foto, locandina italiana e curiosità
Paranormal Activity: foto, locandina italiana e curiosità
Paranormal Activity: foto, locandina italiana e curiosità
Paranormal Activity: foto, locandina italiana e curiosità

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →