CineBlog consiglia: Kill Bill Vol. 1

Consigliare per me Kill Bill Vol.1 è come consigliare un pezzo della mia vita. Rivedere questo film mi aiuta nei momenti difficili ed è ormai parte di me. Potrò sembrarvi esagerata ma al cuore non si comanda.
Di cosa parla ormai tutti lo sanno, è entrato di diritto nell'immaginario collettivo, sia per Uma in tuta gialla (doveroso omaggio a Bruce Lee ne L'ultimo combattimento di Chen), sia per le musiche (solo un genio poteva scegliere Bang Bang come incipit o un'hit anni '70 per un duello sotto la neve), sia per le tante citazioni, da De Palma al cinema italiano passando per i film di Kung-Fu, sia per le scelte registiche che, tra l'altro, raggirano la censura, sia per i combattimenti.
Tarantino realizza una pellicola indubbiamente cruda che può disturbare lo spettatore ma che riesce anche a farlo sorridere e sicuramente a spiazzarlo.
Parte del merito va a Uma Thurman che è capace di trasmettere a tutti il suo dolore di mamma e di sposa mancata ma che, allo stesso tempo, riesce a farci innamorare di lei.
Vedere questo film in tv, con spot e forse tagli, è sicuramente uno spreco. Ad ogni modo, stanotte ore 23.15, su Rete4.

Voto Carla: 10

Voto Gabriele: 10

Voto Natalie: 10

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: