Dario Argento ha ceduto i diritti di Suspiria: arriva il remake, ma senza Marilyn Manson

Dario Argento ha ceduto i diritti di Suspiria: arriva il remake, ma senza Marilyn Manson

Una notizia da listare a lutto. Per chi, come il sottoscritto, ritiene Suspiria il miglior horror mai realizzato, questo annuncio non potrà che provocare rabbia, sgomento e frustazione. Suspiria avrà un remake. Dopo mesi di voci, ora è ufficiale. Ad annunciarlo Marco Morabito, ospite ieri, a Roma, del “Ping Pong del Cinema Italiano”, iniziativa di Notti di Cinema a Piazza Vittorio che permette al pubblico di incontrare i protagonisti del cinema italiano.

«Ci sono voluti nove lunghi mesi, per convincerlo. Ma alla fine ce l’abbiamo fatta. Dario Argento ci ha ceduto i diritti di Suspiria».

Queste le parole pronunciate da Morabito, che ha poi proseguito con i dettagli del temuto e rischioso remake. A dirigere la pellicola David Gordon Green, regista di Strafumati (sic!), con Morabito e Luca Guadagnino in cabina di produzione. Le riprese del film inizieranno nel 2011, per un'uscita in sala datata sempre 2011, con Marilyn Manson che "non farà parte del cast".

E Dario Argento, il maestro del brivido autore dell’originale? «Sta ormai accettando l'idea. Anche perché sono sicuro che pensi che non supereremo mai il suo capolavoro originale», ha risposto sempre Morabito. E su quest'ultimo punto, incredibile ma vero, siamo davvero tutti d'accordo.

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: