M. Night Shyamalan ad un giornalista: "Mi suiciderei, se la pensassi come lei"

M. Night ShyamalanM. Night Shyamalan sembra non reagire molto bene alle critiche. Durante la conferenza stampa di presentazione di L'Ultimo Dominatore dell'Aria, un giornalista ha osato porgli una domanda 'cattivella':

"Con Il Sesto Senso, la sua carriera ha avuto un inizio folgorante. I suoi primi film erano molto personali. Tuttavia, dopo Lady in the Water e molte delle sue produzioni più recenti, il pubblico ha perso la propria fede nei confronti dei suoi lavori. Con The Last Airbender sembra che lei abbia cercato di catturare nuovamente il pubblico, cercando di abbracciare un tipo di cinema più commerciale. Ho ragione?"

Il regista ha risposto piccato:

"Credo che se la pensassi come lei, mi ucciderei. Tutto quello che ha appena detto è l'opposto del mio istinto di artista. Se la pensassi come lei, io davvero mi ucciderei: letteralmente. Il modo in cui lei vede la mia carriera non è lo stesso in cui la vedo io. È quello che si potrebbe leggere su Google, o qualcosa del genere. E' affascinante che lei cerchi di riassumere tutta la mia carriera sminuendola, come ha appena fatto. E' triste per me sapere che la pensa così. Secondo il mio punto di vista, dopo Il Sesto Senso, ho fatto film migliori. Ho fatto Unbreakable che è, per me, un film migliore su tutti i livelli. E poi, il mio film preferito fra quelli che ho diretto: The Village".

Voi a quale corrente di pensiero appartenete? La pensate come il giornalista, oppure siete d'accordo con Shyamalan?

Fonte: FilmDrunk

  • shares
  • Mail
41 commenti Aggiorna
Ordina: