• Film

Fausto Brizzi: “Nel mondo reale vincono sempre le femmine!”: intervista esclusiva con il regista di Maschi contro Femmine

Abbiamo visto il trailer italiano, letto la recensione in anteprima e aspettiamo di vederlo nelle sale. Si tratta di Maschi contro Femmine, prima parte del dittico diretto da Fausto Brizzi (la seconda sarà Femmine Contro Maschi). Il regista si è concesso gentilmente alle domande di Cineblog, ecco l’intervista: Partiamo subito da una domanda scomoda: mi

di carla

Abbiamo visto il trailer italiano, letto la recensione in anteprima e aspettiamo di vederlo nelle sale. Si tratta di Maschi contro Femmine, prima parte del dittico diretto da Fausto Brizzi (la seconda sarà Femmine Contro Maschi). Il regista si è concesso gentilmente alle domande di Cineblog, ecco l’intervista:

Partiamo subito da una domanda scomoda: mi puoi confermare che ci sarà anche Femmine contro Maschi ma con un’altra casa di distribuzione? Si passa infatti da 01Distribution a Medusa. Come mai questa scelta? Curiosa a dir poco, nessuna delle due ha voluto il pacchetto completo o c’è altro dietro?
Sì, è così, Maschi è di 01Distribution, Femmine di Medusa. E’ una cosa di cui non mi sono occupato. Una scelta dei miei produttori per poter avere Ficarra e Picone nel cast (hanno un’esclusiva con Medusa).

Cosa vuoi raccontare con questi due film?
La buffa complessità del rapporto maschi-femmine. Basterebbe accettare le nostre diversità senza tentare di cambiarci reciprocamente e i conflitti sparirebbero d’incanto.

Maschi contro femmine sembra il seguito ideale di EX, tra problemi di coppia e amori ritrovati. Ci spieghi le differenze?
In Maschi contro femmine è assente la vena malinconica presente in Ex, sostituita da una vena decisamente romantica e comica.

Ci racconti un aneddoto divertente della lavorazione?
L’ultimo giorno di riprese, l’ultima inquadratura eravamo tutti, attori e troupe, sott’acqua (una scena con Preziosi e Cortellesi). Urlare, uscendo dall’apnea “E’ finito il film!” è stato un momento magico per tutta la troupe. E’ stato un lungo e bellissimo viaggio insieme.

Fausto Brizzi:






A Cannes 2009 “EX” è stato il film italiano più venduto. Questo nuovo film è altrettanto per ogni pubblico? Altrettanto “vendibile” e international?
Credo che McF sia ancor più internazionale di Ex: è più spettacolare, divertente e meno “italiano”. Ha già un venditore americano che se ne sta occupando ancor prima dell’uscita.

Ci racconti come funziona un provino per un tuo film?
Di solito faccio fare una breve improvvisazione sul personaggio in cui testo oltre alla bravura anche la prontezza di spirito dell’attore.

Ci racconti un provino andato male?
Una volta una ragazza sconosciuta aveva scritto nel curriculum che aveva fatto la protagonista in Notte Prima degli Esami… Ottima scelta.




Che genio! Ora giochiamo! Ti cito i protagonisti del tuo film e per ognuno mi dai un aggettivo.
Paola Cortellesi – MonicaVittiana
Fabio De Luigi – JerryLewisiano
Sarah Felberbaum – JenniferAnistoniana
Chiara Francini – BiceValoriana
Lucia Ocone – FrancaValeriana
Francesco Pannofino – NinoManfrediano
Alessandro Preziosi – HughGrantiano
Paolo Ruffini – BenStilleriano
Carla Signoris – MerilStreepiana
Nicolas Vaporidis – MichaelJ.Foxiano
Giorgia Wurth – CameronDiaziana
Nancy Brilli – MegRyaniana
Claudio Bisio – SteveMartiniano
Giuseppe Cederna – DustinHoffmaniano
Emilio Solfrizzi – BillMurrayano
Luciana Littizzetto – WoopyGoldberghiana

Il film che ti è piaciuto di più di questo 2010?
Straniero: Inception. Italiano: Benvenuti al sud.




In questi giorni avrai rilasciato tantissime interviste: quale domanda ti ha colpito di più?
Mi hanno chiesto com’è stato passare dalla scrittura di romanzi alla regia… scambiandomi per Enrico Brizzi!

Hai mai pensato di fare l’attore?
L’ho fatto per un po’ ma non amo lo stress continuo a cui sei sottoposto. Lo faccio sul set, aiutando il mio cast di turno.

Preferisci curare la regia o la sceneggiatura?
Sceneggiatura!!!




Dopo tanti anni di cinepanettoni, apparentemente tutti uguali, non ti sei stancato? Non sarebbe più logico, per la tua carriera, tagliare i ponti con la saga delaurentiisiana e pensare solo e soltanto ai “tuoi” film, che ben altra qualità hanno mostrato in questi anni?
Io amo i cinepanettoni. E mi diverto a lavorare con Neri Parenti, Christian De Sica e company. Non lo scrivo da un paio di stagioni ma sono pronto a tornare a bordo se dovessero aver bisogno di me. Non possono esser fatti paragoni coi miei perché si tratta di generi profondamente diversi, un film comico il cinepanettone, una commedia romantica i miei.

Cosa ne pensi de La prima cosa bella scelto per gli Oscar?
E’ un’ottima scelta per gli Oscar. Agli americani piace sempre il racconto di un Italia vintage. E il film poi è molto emozionante.

Ma nel mondo reale poi, chi vince tra maschi contro femmine?
Femmine! Sempre.




Ringraziamo Fausto per la disponibilità e gli auguriamo un grande in bocca al lupo. Maschi contro femmine uscirà il 27 ottobre 2010, Femmine contro Maschi nel 2011.