Il Truffacuori – Recensione in anteprima

Il Truffacuori (L’arnacoeur – commedia – Francia, Principato di Monaco 2010) Regia di Pascal Chaumeil, con Romain Duris, Vanessa Paradis, Julie Ferrier, François Damiens, Andrew Lincoln, Helena Noguerra. La vostra unica figlia è follemente innamorata di un ostinato imbecille? Vostra sorella si è appena fidanzata con un rozzo bruto? La vostra miglior amica esce con

di simona

Il Truffacuori (L’arnacoeur – commedia – Francia, Principato di Monaco 2010) Regia di Pascal Chaumeil, con Romain Duris, Vanessa Paradis, Julie Ferrier, François Damiens, Andrew Lincoln, Helena Noguerra.

La vostra unica figlia è follemente innamorata di un ostinato imbecille? Vostra sorella si è appena fidanzata con un rozzo bruto? La vostra miglior amica esce con uno stronzo? C’è un uomo che può ancora salvare la situazione. Il suo nome: Alex Lippi. La sua professione: sabotatore di coppie. Il suo metodo: la seduzione! In qualche settimana, in cambio di onorari all’altezza della sua reputazione, Alex si impegna a trasformare qualsiasi marito, fidanzato e compagno in un ex. Nascondigli, intercettazioni, false identità, un sorriso irresistibile, va tutto bene purché serva ad onorare il suo contratto. Ma attenzione: Alex ha la sua etica professionale. Divide solo le coppie in cui la donna è infelice. E allora perché dovrebbe accettare il prossimo contratto? Il suo obiettivo si chiama Juliette, una giovane ereditiera libera e indipendente. Tra dieci giorni sposerà un giovane affascinante che lei ama più di ogni cosa al mondo. Dieci giorni di tempo per una missione-seduzione impossibile e molto movimentata, durante la quale il nostro rubacuori professionista rischia di scoprire a proprie spese che in amore il piano perfetto non esiste.

Il Truffacuori mescola comicità, azione e sentimento (giocando anche con una certa dose di “effetto nostalgia”) ed offre due ore di elegante intrattenimento. Esordio cinematografico del regista Pascal Chaumeil, brillantemente sceneggiato da Laurent Zeitoun, Jeremy Doner e Yoann Gromb, è una commedia fresca e gradevole, leggera ma molto meno frivola di quanto possa sembrare.
truffacuori

Comincio con lo spezzare una lancia a favore dei titolisti contro cui mi sono spesso scagliata. Il Truffacuori, nonostante in italiano suoni malissimo, è un titolo corretto e sicuramente più calzante di quello dell’edizione inglese (Heartbreaker), poichè il nostro protagonista rompe le relazioni, ma non infrange alcun cuore. A cause di grosse difficoltà economiche (e di un altrettanto grosso gorilla slavo mandato dai creditori a riscuotere), il nostro si vede costretto ad andare contro la propria etica professionale, accettando l’incarico che il padre della bella Juliette gli offre. Fingendosi guardia del corpo, Alex sfodererà tutte le armi a propria disposizione, sullo sfondo di una Montecarlo da cartolina, fra una serata all’opera, vecchi successi degli Wham! e formaggio roquefort a colazione; arrivando perfino ad imparare a memoria la coreografia finale di Dirty Dancing (mi rivolgo alle fanciulle: chi di voi non cederebbe?), per impressionare e sedurre la bella ereditiera.

Il pezzo forte della pellicola sono senz’altro il personaggio di Alex e i suoi due spassosi e preparatissimi aiutanti: la sorella Melanie ed il cognato Marc (al secolo Julie Ferrier – la sua famiglia conta otto generazioni di attori per parte di madre – ed il belga François Damiens), fra trovate, trucchi e travestimenti, compongono un terzetto di truffatori che nemmeno il Trio Drombo!

Romain Duris (a 36 anni ha all’attivo 38 pellicole), gigioneggia, alla sua prima esperienza nel cast di una commedia romantica, evidentemente divertito dall’interpretare un Alex a metà fra brillante uomo d’azione ed eroe romantico un po’ – come lo definisce Juliette – coglione. Assieme al regista Pascal Chaumeil ha lavorato in modo da far trasparire la genuinità del personaggio ed evitare di mettere insieme un semplice cumulo di gag.

Vanessa Paradis resta indietro di qualche distanza, nonostante riesca bene a far risaltare la fragilità di Juliette, nascosta dietro la maschera di donna forte ed indipendente. Bravi anche Andrew Lincoln ed Héléna Noguerra, rispettivamente il fidanzato troppo perfetto e l’amica groupie riapparsa nella vita di Juliette dopo 10 anni.

Nei cinema da venerdì 11 febbraio 2011. Qui il trailer italiano e qui una clip che ci mostra Alex al lavoro.

Voto Simona 6/7

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Europei

Tutto su Film Europei →