Una statua di RoboCop per salvare Detroit?

La città di Detroit non se la passa molto bene. L’ex capitale dell’auto USA si sta lentamente trasformando in una città fantasma, massacrata dalla criminalità e impoverita dalla disoccupazione. Secondo qualcuno, erigere un monumento dedicato al personaggio di RoboCop, simbolo cinematografico della giustizia nella vecchia Detroit, potrebbe anche aiutare. I fan del cult-movie sottolineano che

La città di Detroit non se la passa molto bene. L’ex capitale dell’auto USA si sta lentamente trasformando in una città fantasma, massacrata dalla criminalità e impoverita dalla disoccupazione. Secondo qualcuno, erigere un monumento dedicato al personaggio di RoboCop, simbolo cinematografico della giustizia nella vecchia Detroit, potrebbe anche aiutare.

I fan del cult-movie sottolineano che la statua di Rocky Balboa presente a Philadelphia infonde ottimismo ai suoi abitanti e contribuisce ad attirare i turisti, ma il sindaco di Detroit ha già bocciato la cibernetica proposta con un messaggio su Twitter. Il bizzarro progetto sta comunque andando avanti da solo, grazie alle generose donazioni dei privati, e al momento la causa Detroit Needs Robocop ha già raccolto 18.000 dollari. Se entro la fine di marzo non sarà raggiunto l’obbiettivo prefissato (50.000 dollari) il denaro verrà restituito ai benefattori.

Per pubblicizzare la raccolta fondi i sostenitori hanno anche riesumato un vecchio tributo musicale, prodotto da DJ Mayhem, che racconta la trama del film a suon di rap. Come noto, il primissimo RoboCop (1987) diretto dall’olandese Paul Verhoeven non è un semplice fanta-thriller tutto incentrato sulle gesta dello sbirro corazzato ma anche una raffinata satira socio-politica sull’America degli anni ottanta.

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →