• Film

Spawn torna al cinema – tra un anno le riprese – sarà quasi un horror

Entro un anno potremo rivedere Spawn in sala. Parola di Todd McFarlane

16 anni fa fu Mark A.Z. Dippè a tentare la strada del cinecomic, quando l’esplosione da cinefumetti non si era ancora verificata. A vestire i panni di Spawn trovammo Michael Jai White, con John Leguizamo nella parte del Clown/Violator e Melinda Clarke in quella di Jessica Priest. Il risultato fu avvilente, con 87,840,042 dollari incassati in tutto il mondo dopo esserne costati 40.

Da anni in fase di ‘remake’, Spawn potrebbe tornare al cinema addirittura tra un anno. Todd McFarlane, ovvero colui che lo ha ideato nel lontano 1992, è infatti tornato a parlarne, seminando novità sulla nuova versione di Spawn.

“Ciò che continua a rallentare il via alle riprese e che sto sceneggiando, producendo e dirigendo. Ma ho avuto modo di allontanare un sacco di altri miei impegni, in modo che possa concentrarmi solo su di esso. Non sarà un film con un sacco di effetti speciali. Sta andando verso una direzione tra horror e thriller, non un cinecomics”.

Queste le parole di McFarlane, per un personaggio, quello di Spawn, tra gli esseri più potenti mai apparso in un fumetto. Il suo corpo è composto di una sostanza chiamata “necroplasma”, praticamente indistruttibile perché si rigenera da sé; la sua armatura, che è senziente e che può proteggerlo anche se privo di sensi, gli conferisce facoltà straordinarie, come facoltà fisiche superumane e teletrasporto; il livello di forza fisica di Spawn è così elevato quanto basta per alzare un intero edificio e scagliarlo via con facilità; l’armatura è dotata di varie armi naturali incorporate nella sua stessa struttura, come ad esempio delle catene estensibili poste all’altezza del petto e della cintura, le quali possono modificare la loro forma sfoderando lame e spuntoni in vari punti. L’armatura può permettergli di anche di mutare forma in creature mostruose; Spawn dispone di un mantello demoniaco che gli consente di volare e planare, mimetizzarsi perfettamente con qualsiasi fondale e assumere svariate forme di consistenza differente, dal normale tessuto al cemento armato; non contento Spawn è in grado di emettere e controllare il fuoco demoniaco e raggi d’energia; inoltre può manipolare e assorbire qualunque fonte d’energia.

60 i giorni di riprese previsti dal suo autore, per un titolo che potrebbe quindi sbarcare al cinema entro l’inizio del 2015. Con quale attore nell’armatura di Spawn?

Fonte: Comingsoon.net

I Video di Cineblog